laRegione
27.04.22 - 13:01
Aggiornamento: 14:22

Covid, persone con salari alti più propense a farsi vaccinare

Lo stesso vale per chi vive in zone urbane, soffre di malattie croniche e possiede competenze mediche più elevate. È il risultato di uno studio della Zhaw

Ats, a cura de laRegione
covid-persone-con-salari-alti-piu-propense-a-farsi-vaccinare
Keystone

I fattori socio-economici giocano un ruolo nella scelta di farsi vaccinare contro il coronavirus. Le persone con salari alti e buona istruzione risultano più propense a farsi inoculare il preparato.

Lo stesso vale per chi vive in zone urbane, soffre di malattie croniche e possiede competenze mediche più elevate, secondo quanto emerge da uno studio dell’Università di scienze applicate di Zurigo (Zhaw), pubblicato su ‘Swiss Medical Weekly’. La ricerca rappresentativa si è svolta fra giugno e dicembre 2021 su 2’400 individui.

Nel periodo preso in considerazione si sono per contro fatti vaccinare meno frequentemente coloro che vivono in campagna e quelli che hanno poca fiducia in autorità e scienza. Le ragioni più frequenti di chi ha scelto di non vaccinarsi sono la paura di effetti collaterali e dubbi sulla reale efficacia del rimedio (57% per entrambe le motivazioni).

Da un altro ‘Covid-19 Social Monitor’ – questo il nome della periodica ricerca – condotto lo scorso marzo, risulta poi che le persone adottano sempre meno prudenza. Il 56% ha dichiarato di mantenere le distanze nei confronti degli altri, mentre nel dicembre 2021 era ancora il 77%.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
4 ore
‘Per favorire la sicurezza si tolgano le strisce pedonali’
Fa discutere l’indicazione dell’Upi, secondo cui in una strada del comune di Hünenberg (Zg) vanno tolte le strisce gialle: ‘Lì son troppo pericolose’
Svizzera
4 ore
Riforma Avs21: dal 2025 aumenterà l’età pensionabile delle donne
A partire dal 1° gennaio 2024 invece vi sarà l’aumento dell’Iva per finanziare la riforma
Svizzera
6 ore
Sergio Ermotti nel Cda di Innosuisse
L’ex Ceo di Ubs è stato nominato oggi dal Consiglio federale ed entrerà in carica dal primo gennaio
Svizzera
6 ore
Sorpasso a destra, non si rischia più la patente
Il ritiro resta possibile, ma non è più automatico: il Tribunale federale applica per la prima volta la nuova prassi
Svizzera
7 ore
‘L’iniziativa anti-vaccini va respinta’
A ribadirlo il governo. Se approvata, questa causerebbe un’incertezza del diritto in diversi settori. Inoltre a oggi non vi è un obbligo vaccinale
Svizzera
9 ore
La casetta in campagna sì... ma vicino a una città
Metà degli intervistati da Comparis dichiara di voler vivere in campagna, mentre solo un quarto preferisce le città. I ticinesi i più restii a spostarsi
Svizzera
10 ore
Secondo tunnel del San Gottardo: potenziale presenza di amianto
Nel frattempo sono state prese misure per proteggere i lavoratori e la popolazione, ha indicato oggi l’Ufficio federale delle strade
Svizzera
11 ore
Svizzera romanda in ‘bianco’, ecco le prime nevicate in pianura
Secondo MeteoNews, fino a domenica sono previsti tra i 5 e i 15 centimetri di neve in pianura e tra i 10 e i 50 centimetri in montagna
Svizzera
1 gior
Regolazione del lupo, Regazzi: ‘Era ora’, Gysin: ‘Andati oltre’
La modifica della legge federale sulla caccia permetterà ‘abbattimenti preventivi’. A Palazzo federale un dibattito acceso e opinioni agli antipodi
Svizzera
1 gior
Baume-Schneider, Rösti: l’en plein delle Franches-Montagnes
La regione della consigliera federale eletta esce due volte vincitrice. La ‘Question jurassienne’? Il bernese dice che lui l’aveva già chiusa
© Regiopress, All rights reserved