laRegione
trasporti-pubblici-tariffe-invariate-per-il-2023
Keystone
Nessun cambiamento in vista per l’anno venturo
11.04.22 - 12:24
Aggiornamento: 18:05
Ats, a cura de laRegione

Trasporti pubblici, tariffe invariate per il 2023

Malgrado un contesto complicato, Alleanza SwissPass rinuncia a ritoccare verso l’alto il prezzo di biglietti e abbonamenti

Nonostante la pandemia Covid-19, l’aumento dei prezzi del petrolio e l’inflazione, l’Alleanza SwissPass ha deciso di mantenere invariati i prezzi dei trasporti pubblici nel 2023. Per il sesto anno di fila, le tariffe su tutta la linea non subiranno aumenti.

Una decisione presa a favore dei suoi clienti, malgrado il contesto complicato per le imprese e le comunità di trasporto, confrontate prima con la pandemia di Covid-19, poi l’aumento dei prezzi del petrolio che sta mettendo a dura prova i bilanci delle imprese di trasporto su strada. I prezzi al consumo in Svizzera sono aumentati dell’1,7% dal 2016 e la Segreteria di Stato dell’economia (Seco) prevede un ulteriore inflazione dell’1,1% per il 2022.

Finora i viaggiatori non hanno subìto aumenti dei prezzi sui trasporti pubblici dal dicembre 2016. Al contrario, i clienti hanno beneficiato di prezzi più bassi a causa della riduzione dell’imposta sul valore aggiunto e di nuove offerte. Per esempio, i bambini possono ancora utilizzare gratuitamente i trasporti pubblici fino a 6 anni.

Anche lo Swiss Travel Pass è diventato più economico del 21%, esiste una carta a metà prezzo per i giovani fino a 25 anni a partire da 100 franchi dalla fine del 2019, e le offerte a basso prezzo sono state ampliate, sottolinea l’alleanza, che comprende 18 comunità tariffarie.

Nei prossimi mesi, SwissPass si concentrerà sulla riconquista dei clienti persi e sullo stimolo della domanda. Sono previste una campagna per il tempo libero e nuove offerte attraenti come i biglietti per piccoli gruppi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
abbonamenti biglietti swisspass trasporti pubblici
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
10 ore
Statuto S: per gli aiuti si terrà conto di salario e patrimonio
Le raccomandazioni sono state adeguate dalla Conferenza dei direttori cantonali delle opere sociali
Svizzera
11 ore
Furti con scasso a Silvaplana e Müstair
La Polizia cantonale grigionese chiede alla popolazione di segnalare eventuali persone sospette
Svizzera
11 ore
Genitori multati per aver fatto saltare la scuola alla figlia
È successo nel Canton Zurigo. La famiglia ha fatto iniziare le vacanze estive della bambina tre settimane in anticipo
Svizzera
11 ore
Impianti di risalita: la stagione estiva si conferma molto buona
In Ticino, però, si registra una diminuzione dell’affluenza rispetto all’anno scorso
Svizzera
11 ore
Ubriaco rimane bloccato con l’auto su un ponticello pedonale
Ha dichiarato di aver preso una scorciatoia per rincasare. Gli è stata rilevata un’alcolemia dell’1,4 per mille
Svizzera
12 ore
Il clima obbliga la viticoltura vallesana a ripensarsi
Siccità e temperature elevate, oppure gelo e piogge abbondanti: gli eventi estremi mettono a dura prova il settore. Studi in corso, il Cantone investe
Svizzera
13 ore
Stelle cadenti, venerdì notte il clou dello spettacolo
A Sud delle Alpi le nuvole potrebbero ostacolare l’osservazione. La luminosità della Luna potrebbe offuscare le Perseidi meno appariscenti
Svizzera
13 ore
Si scioglie il ghiaccio, il passo riaffiora dopo 2’000 anni
Il passo del Tsanfleuron, piccola porzione di terra che collega Vaud e Vallese a quota 2’800 metri, è riemerso dai ghiacci e tornato parzialmente sgombro
Svizzera
13 ore
Le associazioni padronali: tre ‘sì’ e un ‘no’ il 25 settembre
A esprimersi oggi sulle prossime votazioni quattro associazioni economiche. Il ‘no’ riguarda l’iniziativa sull’allevamento intensivo
Svizzera
13 ore
L’aumento dei tassi non sta impattando il mercato degli alloggi
Lo rilevano gli economisti di Raiffeisen. I tassi più alti influenzano invece le scelte delle modalità di finanziamento per acquisti o rinnovi di mutui
© Regiopress, All rights reserved