laRegione
08.03.22 - 13:43
Aggiornamento: 14:13

In Svizzera meno patenti revocate ma più neopatentati

Nel 2021 cresciuto del 26% il numero di nuove licenze staccate. Licenza ritirata 28’949 volte per superamento dei limiti di velocità

in-svizzera-meno-patenti-revocate-ma-piu-neopatentati
Ti-Press
Sportello sollecitato un po’ meno volte rispetto al 2020

Nel 2021 sono stati oltre 107’000 i neopatentati. Ossia il 26% in più rispetto al 2020. Questa crescita, indica l’Ufficio federale delle strade (Ustra) a corredo delle statistiche annuali, è dovuta per gran parte alle novità introdotte in materia di formazione. Allo stesso tempo, in linea con gli ultimi anni, si riconferma una lieve riduzione, di poco più di due punti percentuali, del numero di licenze revocate, che nel 2021 sono state 76’750.

Sono per contro aumentati, rispettivamente del 6,5 e del 13,9%, gli annullamenti delle licenze in prova (1’422) e le revoche di patenti per allievo conducente (4’604). In entrambi i casi, l’incremento è verosimilmente dovuto a un numero maggiore di aspiranti e neoconducenti.

Velocità eccessiva e alcol

I tre motivi principali alla base del ritiro della licenza di guida si confermano sempre gli stessi da anni: superamento dei limiti di velocità in 28’949 casi (-604, pari a -2% rispetto al 2020), guida in stato di ebbrezza (10’591 ritiri, -1’340, -11%) e guida pericolosa causata da disattenzione (7’402, -583, -7,3%).

Rispetto all’anno precedente sono invece aumentate le revoche per guida sotto l’influsso di sostanze stupefacenti (4’634, +5,3%). Fra le altre principali cause del provvedimento amministrativo vi sono tossicodipendenza (2’351, +8,3%), alcolismo (1’391, +3,1%) e distrazione al volante (per telefonare o mangiare), quest’ultima diminuita del 9,7% (1’511 casi) rispetto al 2020. Il comunicato non indica quale sia la discriminazione tra ebbrezza e alcolismo.

L’anno scorso sono state invalidate anche 16’610 patenti estere, corrispondenti a una riduzione dell’8,5% rispetto al 2020. Come per le licenze svizzere, il motivo principale è stato l’eccesso di velocità (8’151, -14%).

Più giovani sulle strade con le lezioni pratiche a partire dai 17 anni

Il 31 dicembre scorso, in Svizzera erano 6’143’131 le persone in possesso di una patente di guida per automobili (categoria B), 87’561 in più rispetto all’anno precedente. I neopatentati in questo segmento sono stati complessivamente 107’130 (+26%): il motivo principale della crescita esponenziale è presumibilmente l’entrata in vigore delle lezioni pratiche a partire dai 17 anni al primo gennaio 2021, nonostante l’aumento sostanziale riguardi tutte le fasce di età.

Pressoché invariato rispetto all’anno precedente (+1%), invece, il numero di possessori di licenze per motoveicoli, pari a 4’230’515.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
12 ore
Le Ffs vogliono 60% di merci in più su rotaia entro il 2050
Presentato il concetto ‘Suisse Cargo Logistics’. Promesse più flessibilità, velocità e digitalizzazione, con un occhio di riguardo ai trasporti ecologici
Svizzera
12 ore
Il parlamento apre il paracadute per Axpo
Anche il Consiglio degli Stati ha approvato a passo di carica la linea di credito di 4 miliardi per far fronte a problemi di liquidità
Svizzera
12 ore
Primo sì in Parlamento all’imposta minima sulle multinazionali
Il Consiglio degli Stati quasi all’unanimità sposa la linea governativa: lasciare la maggior parte degli introiti supplementari ai Cantoni interessati
Svizzera
13 ore
Maudet studia il ritorno e si candida al Consiglio di Stato
Caduto in disgrazia, di nuovo in pista: l’ex enfant prodige del Plr vuole difendere i ‘valori di una nuova lista’
Svizzera
16 ore
Energia, il governo al parlamento: ‘Le misure attuali bastano’
Dibattito al Nazionale sul tema. Il Consiglio federale criticato per la poca anticipazione rispetto a carenze ed emergenze prevedibili
Svizzera
16 ore
La crisi energetica fa tornare di moda il telelavoro
Alcune aziende, fra cui la Posta, stanno riconsiderando l’idea di rispedire a casa i dipendenti per risparmiare sul riscaldamento dei luoghi di lavoro
Svizzera
19 ore
Il prezzo del carburante è in calo. Ma per quanto ancora?
A incidere su altri possibili ribassi diversi fattori: oltre al costo del petrolio, anche i costi di navigazione sul Reno e il tasso di cambio del dollaro
Svizzera
21 ore
Il burro non basta mai: altre 1’000 tonnellate da importare
Quinto aumento nel giro di un anno della quantità extra necessaria per soddisfare la domanda interna
Svizzera
22 ore
‘Shock prevedibile, poteva essere evitato’
L’esperto di Comparis Felix Schneuwly sul pesante aumento dei premi di cassa malati per il 2023
Svizzera
1 gior
In autostrada al massimo a 100 all’ora
È la proposta lanciata dall’Associazione traffico e ambiente per diminuire i consumi energetici
© Regiopress, All rights reserved