laRegione
21.02.22 - 08:17
Aggiornamento: 16:00

Due anni di prigione (sospesi) per un finto trader

Si era spacciato per un esperto del settore. Ma aveva sperperato più di un milione di franchi. Condannato un 63enne

Ats, a cura de laRegione
due-anni-di-prigione-sospesi-per-un-finto-trader
Ti-Press
Promesse non mantenute

Il Tribunale di Lucerna ha condannato un 63enne a due anni di prigione sospesi per truffa per mestiere. L’uomo è stato riconosciuto colpevole di aver sperperato più di un milione di franchi che nove clienti – in gran parte conoscenti – gli avevano affidato come investimento.

L’uomo aveva deciso nel 2009 di commerciare in valuta estera e materie prime e per farlo ha cercato clienti, si legge nella sentenza. Li ha trovati tra i suoi amici, ma ha anche pubblicato annunci sui giornali. Ha parlato loro di una prospettiva di rendimenti mensili fino al 10% e una protezione del capitale garantita al 100%. Si è presentato a loro come un trader esperto, anche se la sua esperienza era limitata. In realtà aveva scaricato e letto materiale di formazione online e aveva partecipato a due seminari di due giorni sul trading di valuta estera in Germania.

Nove investitori gli hanno affidato un totale di 1,1 milioni di franchi per un periodo di tre anni. Di questo importo, ha effettivamente trasferito 380’000 franchi su piattaforme di trading, ma gli investimenti hanno portato a una perdita totale.

L’uomo non è mai stato in grado di generare in modo sostenibile i rendimenti promessi. Ha usato i fondi rimanenti dei clienti per scopi privati. Secondo la Corte, ha proceduto in modo pianificato. Ha ripetutamente fatto false dichiarazioni agli investitori e ha abusato della loro fiducia.

Il condannato, che nel frattempo vive grazie all’assistenza sociale, ha accumulato negli ultimi anni certificati di perdita per quasi un milione di franchi. La sentenza è passata in giudicato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
5 ore
Buste paga meno pesanti per le donne? ‘Non è discriminazione’
Per Conny Wunsch, professoressa di economia del lavoro a Basilea, le ragioni delle disparità salariali sono molteplici
Svizzera
5 ore
Consegnati all’esercito i primi due droni israeliani
Gli apparecchi israeliani sarebbero dovuti arrivare a partire dal 2019. Gli altri quattro saranno consegnati entro la fine dell’anno
Svizzera
6 ore
Netto balzo in avanti dei pernottamenti in dicembre
Secondo una prima stima, la progressione è stata del 28% rispetto allo stesso periodo del 2021. Grazie in particolare ai turisti (+67%)
Svizzera
6 ore
Medicina di genere, nuova cattedra all’Università di Zurigo
Si tratta di una prima in Svizzera. Obiettivo: mettere l’accento sulle donne nella ricerca medica
Svizzera
8 ore
Sospeso il processo d’Appello a Blatter e Platini
La causa dello stop al procedimento per truffa è una richiesta di ricusazione dell’insieme del tribunale
Svizzera
9 ore
Aviaria, dopo il Ticino e Zurigo ora c’è un caso pure a Lucerna
Il virus H5N1 è stato riscontrato in un gabbiano reale zampegialle a Sursee rinvenuto nei pressi della città vecchia
Svizzera
10 ore
Dopo partita ‘caldo’ alla stazione di Altstetten
Scontri fra tifosi del San Gallo e polizia (che fa ricorso ai proiettili di gomma) a margine della partita con lo Zurigo
Svizzera
12 ore
‘Salta’ un bancomat a Neuendorf, ladri in fuga
Preso di mira un distributore di denaro all’interno di un negozio. Per motivi di sicurezza la zona attorno è stata isolata per diverse ore
Svizzera
12 ore
Sunrise, massa salariale ritoccata al rialzo
L’incremento globale sarà del 2,6%, del 2,8% per i dipendenti soggetti al contratto collettivo di lavoro
Svizzera
12 ore
Il 2022 buona annata per i funghi, pessima per gli avvelenamenti
Aumentate del 25% le chiamate al numero di emergenza 145 di Tox Info Suisse, è il secondo dato più alto di sempre
© Regiopress, All rights reserved