laRegione
03.12.21 - 15:51
Aggiornamento: 17:04

Stalvedro, l’ex direttore dovrà andare in carcere sei mesi

Colpevole di aver sottratto un milione di franchi dalla cassaforte dell’area di servizio, è stato condannato a due anni e mezzo, in gran parte sospesi

stalvedro-l-ex-direttore-dovra-andare-in-carcere-sei-mesi

Due anni e sei mesi di carcere, di cui sei mesi da espiare e il periodo rimanente sospeso con la condizionale per due anni. Questa la pena inflitta dalla Corte delle assise criminali presieduta dal giudice Amos Pagnamenta nei confronti dell’ex direttore della vecchia area di servizio di Stalvedro, colpevole di aver sottratto dalla cassaforte di bar e ristorante denaro per poco più di un milione di franchi nell’arco di 10 anni (almeno 350 gli episodi accertati). La Corte ha giudicato grave la colpa dell’imputato: oltre all’importante cifra sottratta, ha agito reiteratamente, con spregiudicatezza e per puro scopo di lucro. L’imputato – ha continuato il giudice Pagnamenta prima di pronunciare il verdetto – disponeva di sufficienti risorse economiche e intellettuali per evitare di delinquere. E il fatto che sia stato raggirato dalla donna rumena (conosciuta in un locale notturno e alla quale l’imputato, invaghito, ha versato negli anni circa 750mila franchi nonostante dubitasse della sua fedeltà) non giustifica il suo agire. «Si è fermato solo quando si sono attivati gli inquirenti».
Nella commisurazione della pena è stato tenuto conto della collaborazione del 72enne in sede d’inchiesta, della restituzione di circa metà dell’importo sottratto alla Gestione Stalvedro Sa (Pagnamenta ha parlato di sincero pentimento) e dell’età avanzata dell’uomo. Il verdetto odierno obbliga l’imputato a risarcire alla Sa i restanti 491mila franchi.

Questa mattina il procuratore pubblico Claudio Luraschi aveva chiesto una pena detentiva di 2 anni e 9 mesi, senza opporsi a un periodo di prova con la condizionale, mentre l’avvocato difensore Davide Ceroni si era battuto per una pena detentiva non superiore ai due anni e interamente sospesa.

Leggi anche:

Buco milionario: chiesti 2 anni e 9 mesi per l’ex direttore

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
15 min
Pizzicato al confine con 750 mila euro non dichiarati
Controllato dalla Guardia di finanza al valico di Chiasso, l’uomo viaggiava a bordo di un Eurocity proveniente dalla Svizzera
Ticino
2 ore
La sinistra si spacca sulle armi svizzere all’Ucraina
Il permesso alla riesportazione, sostenuto dal Ps svizzero, non piace a quello ticinese. Carobbio: ‘Intensificare la diplomazia’
Ticino
2 ore
Aumentano i controlli radar? ‘Flasha’ l’interpellanza del Centro
Marco Passalia e Fiorenzo Dadò passano dalle parole ai fatti e chiedono al governo se ‘non si stia esagerando’ e se ‘l’intenzione sia far cassetta’
Luganese
9 ore
Scontro tra un’auto e un centauro a Vezia
Ferite non gravi per il motociclista scaraventato a terra dall’impatto. Il traffico in via San Gottardo è rimasto perturbato per circa un’ora
Mendrisiotto
9 ore
‘Il ‘caso Cerutti’? Per la Sezione Plr la crisi è superata’
Il gruppo di Mendrisio incassa la ‘piena fiducia’ dei vertici cantonali. Alla Direttiva il municipale non c’era. ‘Non ritenevo fosse necessario’
Ticino
11 ore
‘Il nostro sistema democratico sta vivendo un momento di crisi’
La capacità di affrontare i cambiamenti e coinvolgere la popolazione è stato il tema del quarto Simposio tra Cantone e comuni
Bellinzonese
11 ore
La valorizzazione della Sponda Sinistra si fa professionale
La Fondazione Valle Morobbia ha assunto Sabrina Bornatico per stimolare e coordinare progetti e iniziative della zona collinare del Comune di Bellinzona
Locarnese
12 ore
‘Sfruttare la luce per illuminare anche le zone d’ombra’
È l’obiettivo che la Città di Locarno vuole raggiungere grazie alle indicazioni evidenziate nel rapporto della speciale Commissione municipale economia
Mendrisiotto
12 ore
No alla violenza, il Nebiopoli incontra gli allievi di 4ª media
‘È stato interessante. Ora faremo più attenzione’. Con la visita, i giovani hanno potuto scoprire l’apparato organizzativo e di sicurezza del Carnevale
Locarnese
14 ore
Luce verde per il semaforo alla Pergola: obiettivi raggiunti
Lo indica il Consiglio federale, rispondendo a un’interrogazione di Piero Marchesi: ‘Sull’arco di una giornata risparmiate complessivamente 51 ore’
© Regiopress, All rights reserved