laRegione
11.02.22 - 16:06
Aggiornamento: 16:52

‘L’allentamento delle misure sovraccaricherebbe il sistema’

L’Associazione svizzera delle infermiere e degli infermieri tira il campanello d’allarme. ‘Nel 2021 i posti vacanti erano 12’300’

Ats, a cura de laRegione
l-allentamento-delle-misure-sovraccaricherebbe-il-sistema
Ti-Press
Tendenza aggravata dalla pandemia

Anche se la variante Omicron ha ridotto il carico sui reparti di terapia intensiva, la revoca delle misure anti-Covid fa temere un ulteriore sovraccarico per il personale infermieristico. È il campanello d’allarme che lancia l’Associazione svizzera delle infermiere e degli infermieri (Asi), preoccupata dal fatto che già ora la pandemia ha portato all’aggravamento della carenza di personale sanitario.

Dopo due anni di pandemia, il personale sanitario è esausto, scrive in una nota l’Associazione svizzera delle infermiere e degli infermieri. Le assenze e i posti vacanti si stanno accumulando in tutti i settori di cura, mentre negli ospedali riprendono gli interventi rimandati. La prevista fine delle misure pandemiche significa che molti interventi saranno riavviati. «Ci aspettiamo un ulteriore aumento del carico di lavoro», sottolinea la presidente dell’Asi Sophie Ley.

L’organizzazione mantello del personale di cura prende comunque posizione sul fatto che le restrizioni debbano essere tolte tutte in una volta o per gradi. Chiede però i mezzi affinché gli assistenti possano esercitare la loro professione in condizioni migliori, se non altro riequilibrando il lavoro e le vacanze.

Peggioramento della carenza

Le richieste dell’Asi non sono nuove, ma la pandemia le ha accentuate. Secondo le cifre presentate dall’organizzazione mantello, «nel 2021 i posti vacanti nel settore dell’assistenza erano 12’300, ossia 1’000 in più rispetto allo stesso periodo del 2019. Solo nel settore infermieristico, la cifra raggiunge le 6’000 unità».

A livello globale, il Consiglio internazionale degli infermieri stima che 13 milioni di professionisti dovranno essere assunti nel prossimo decennio a causa della pressione della malattia e degli assistenti che lasceranno la professione a causa della pandemia. «Cifre che, rispetto al pre-Covid, sono raddoppiate».

A novembre, il popolo svizzero aveva approvato l’iniziativa sugli infermieri. «Stiamo ancora aspettando un segnale forte dalle autorità per la sua attuazione».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
22 min
Swisscom, ecco i bilanci 2022. Anzi no: settimana prossima
Complice un errore, per alcune ore l’azienda pubblica in internet i risultati d’esercizio, non ancora approvati dal Consiglio d’amministrazione
Svizzera
42 min
Anno record per Tavolino magico: salvate 6’000 t di derrate
Ma l’associazione avverte: ‘C’è ancora molto da fare nella lotta allo spreco alimentare. Beneficiari in aumento in Ticino
Svizzera
14 ore
Suisse Secret, il Ministero pubblico della Confederazione indaga
Credit Suisse sporge denuncia per la fuga di notizie. I reati prospettati sono spionaggio economico, violazione dei segreti commerciale e bancario
Svizzera
18 ore
Moutier, no di Plr e Udc alla mediazione di Baume-Schneider
Per le sezioni del Giura bernese, la passata militanza della consigliera federale non le permetterebbe un responso imparziale sul contenzioso
Svizzera
19 ore
In un comune su due installare pannelli solari non conviene
I proprietari rischiano addirittura di andare in perdita, indica uno studio. Notevoli le differenze da un cantone e un comune all’altro
Svizzera
19 ore
Il Consiglio federale in difesa della libertà di stampa
Scoop con i dati bancari? Il governo sostiene una mozione che chiede di rinunciare alle sanzioni penali previste attualmente
Svizzera
20 ore
Expo 2025, la Svizzera punta su innovazione e padiglione ‘light’
Berna intende presentare la struttura più leggera ed ecologica di tutta la manifestazione che si svolgerà a Osaka
Svizzera
21 ore
La Confederazione deve impegnarsi sulla penuria di farmaci
Secondo Enea Martinelli, farmacista ospedaliero di vari nosocomi bernesi, occorre elaborare misure a lungo termine
Svizzera
21 ore
Un gruppo di esperti vuole vietare le promozioni sulla carne
Le misure proposte, fra cui anche una tassa sul CO2 prelevata sulle derrate, sono finalizzate a preservare la sicurezza alimentare della Svizzera
Svizzera
21 ore
Migros ha scelto: il nuovo numero uno sarà Mario Irminger
Precedentemente alla testa di Denner (che ora cerca un nuovo timoniere), prenderà le redini dei ‘gigante arancione’ fra due mesi
© Regiopress, All rights reserved