laRegione
miocarditi-rari-i-casi-dai-vaccini-4-volte-di-piu-dal-covid
Ti-Press
10.01.22 - 12:22
Aggiornamento : 14:04

Miocarditi: rari i casi dai vaccini, 4 volte di più dal Covid

L’Ufsp cita uno studio israeliano: miocarditi, spesso lievi, osservate in 2,7 persone vaccinate su 100’000 e su 11 persone contagiate da Covid su 100’000

Ats, a cura de laRegione

Le miocarditi sono quattro volte più frequenti a seguito di un’infezione da coronavirus che dopo la vaccinazione. È quanto emerge da uno studio israeliano pubblicato oggi sul proprio sito dall’Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp), il quale ricorda che gli effetti collaterali dell’iniezione sono solitamente lievi e temporanei.

“I vaccini autorizzati restano molto efficaci contro le forme gravi di Covid-19”, scrive l’Ufsp sul portale, reiterando l’invito a farsi vaccinare. I potenziali effetti collaterali non devono quindi spaventare, anche perché esistono “per ogni farmaco”.

In casi molto rari, nei 14 giorni dopo il vaccino si sono osservate delle miocarditi, ovvero un’infiammazione del muscolo cardiaco che provoca ad esempio palpitazioni e dolori al torace. Si tratta comunque per la maggior parte di forme “lievi e che possono essere curate bene”, assicura l’Ufsp.

Per rafforzare la propria tesi, l’ufficio federale cita una ricerca condotta a settembre in Israele sul preparato di Pfizer/BioNTech. Essa rivela che “2,7 persone vaccinate su 100’000 hanno sviluppato una miocardite”. Il numero di persone colpite da questo problema sale a 11 su 100’000 fra gli individui contagiati dal Covid. Gli scienziati sottolineano poi che pure altri problemi di salute si manifestano molto più spesso dopo un’infezione che dopo il vaccino.

La conclusione è quindi che “per tutte le fasce d’età i vaccini a mRNA offrono una solida protezione, sia contro i decorsi gravi della malattia sia contro conseguenze a lungo termine”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
miocarditi ufsp vaccino anti covid
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
11 ore
Ventenne al volante ubriaco e senza patente, era recidivo
La polizia friburghese ha sequestrato la macchina. Il giovane sarà denunciato al Ministero pubblico.
Svizzera
13 ore
Vaiolo delle scimmie: primo caso in Svizzera
Si tratta di una persona residente nel canton Berna che è stata esposta al virus all’estero
gallery
Svizzera
14 ore
Basilea, polizia disperde gli oppositori di un raduno Udc
Le forze dell’ordine hanno cercato di tenere lontani dallo stand del partito politico i dimostranti del gruppo ‘Basel Nazifrei’
Svizzera
16 ore
Bancomat fatto esplodere nel Giura bernese
I malviventi sono fuggiti in auto. L’ammontare della refurtiva non è ancora noto.
gallery
Svizzera
18 ore
Grigioni, camminata di protesta contro il World economic forum
Polizia e organizzatori si aspettavano maggiore affluenza. In programma altre manifestazioni in varie città svizzere
Svizzera
19 ore
Schianto contro il portale della galleria, muore automobilista
L’incidente è avvenuto a Küttigen, nel canton Argovia. Il veicolo ha preso fuoco subito dopo lo schianto.
gallery
Svizzera
20 ore
Scontri a Zurigo per una manifestazione contro il Wef
L’appello a scendere in piazza ieri per opporsi al World economic forum era stato lanciato su internet
commercio al dettaglio
1 gior
Princìpi e realtà, la Migros a un bivio
I 2,28 milioni di soci votano fino al 4 giugno sulla revoca del divieto di vendere alcolici. Analisi, contesto e reportage.
Svizzera
1 gior
‘2,2 miliardi in più per ridurre i premi di cassa malati’
È quanto prevede il controprogetto all’iniziativa socialista sui premi di assicurazione malattia adottato dalla Commissione sanità del Nazionale
Svizzera
1 gior
Violenza domestica, si allontani l’autore dal tetto familiare
La Commissione affari giuridici al Nazionale ha approvato due mozioni che estende a livello nazionale il principio già in vigore in diversi cantoni
© Regiopress, All rights reserved