laRegione
12.11.21 - 17:14
Aggiornamento: 17:30

La centrale nucleare di Gösgen si è spenta automaticamente

L’Ispettorato: la causa è una misura di riparazione. Nessun impatto sull’ambiente, l’impianto è in uno stato sicuro

Ats, a cura de laRegione
la-centrale-nucleare-di-gosgen-si-e-spenta-automaticamente
Keystone
La produzione di elettricità si è interrotta questa notte alle 4.35

Däniken – La centrale nucleare di Gösgen, a Däniken (SO), è stata disattivata automaticamente durante la scorsa notte. Verifiche sono in corso per stabilire le cause esatte di questo spegnimento.

La produzione di elettricità si è interrotta questa notte alle 4.35, indica oggi in una nota il gestore Kernkraftwerk Gösgen-Däniken (KKG), precisando che il sistema di protezione del reattore ha generato lo spegnimento automatico dell’impianto.

L’incidente non ha avuto alcun impatto sull’ambiente e la centrale è in uno stato sicuro, aggiunge KKG. L’Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN) è stato informato della disattivazione.

Nessun aumento della radioattività nei dintorni

Stando all’IFSN, lo spegnimento automatico è avvenuto in seguito a una misura di riparazione. In prossimità di Gösgen non si è tuttavia constatato alcun aumento della radioattività, scrive l’organo di vigilanza della sicurezza nucleare.

Anche la centrale di Leibstadt è attualmente disattivata a causa di una revisione annuale prolungata, iniziata in maggio. Il suo gestore prevede una ripresa della produzione elettrica sul sito all’inizio del mese di dicembre.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
USS annuncia un referendum contro la riforma del 2º pilastro
I sindacati interrompono contestualmente la raccolta firma per l’iniziativa ‘Utili della Banca nazionale per un’AVS forte’
Svizzera
1 ora
Ginevra, Uber può continuare a operare
L’azienda ha ottenuto misure superprovvisionali. Lo Stato di recente aveva vietato le sue attività.
Svizzera
3 ore
Maurizio Dattrino al comando della Divisione territoriale 3
Il brigadiere ticinese, attinente di Arbedo, sostituirà il divisionario Lucas Caduff che va in pensione
Svizzera
3 ore
Penuria di farmaci, al lavoro una task force
Su incarico del Consiglio federale, avrà il compito di valutare le misure a breve termine per far fronte a questo fenomeno ‘problematico’
Svizzera
4 ore
Indonesiani contro Holcim, fallita la trattativa di risarcimento
Si tratta del secondo capitolo a livello giudiziario della vertenza, dopo che una conciliazione per stabilire un risarcimento è fallita lo scorso ottobre
Svizzera
6 ore
1° febbraio: è il giorno della prova sirene
Le sirene suoneranno in tutta la Svizzera. In Ticino alle 13.30, 13.35, 13.45 e 13.55 sarà diffuso un suono continuo e modulato, della durata di un minuto
Svizzera
8 ore
Esportare le procedure d’asilo è ‘un’idea balzana’
L’Udc vuole una Svizzera senza richiedenti e si ispira all’accordo tra Regno Unito e Ruanda. Il professor Achermann: vecchia idea, destinata a morire.
Svizzera
22 ore
Sulle etichette dei prodotti freschi anche il mezzo di trasporto
Lo chiede un’iniziativa parlamentare approvata dalla Commissione scienza, educazione e cultura degli Stati, in particolare per il trasporto via aereo
Svizzera
23 ore
Corona-Leaks, in esame la consegna dei dati a Marti
La consigliera federale Keller-Sutter chiede di verificare se il procuratore straordinario può legalmente accedere all’intera casella e-mail di Lauener
Svizzera
1 gior
Altra giornata di sciopero per i funzionari pubblici vodesi
È la terza nelle ultime sei settimane per rivendicare l’indicizzazione completa dei salari. Previsto un corteo fino alle porte del Gran Consiglio
© Regiopress, All rights reserved