laRegione
da-swisstransplant-una-campagna-per-la-donazione-di-organi
06.09.21 - 09:57
Aggiornamento: 20.12.21 - 07:47

Da Swisstransplant una campagna per la donazione di organi

’#scegliildonopiuprezioso’ si propone di raggiungere 120’000 persone e aumentare le iscrizioni nel Registro nazionale di donazione di organi

Ogni settimana in Svizzera muoiono da una a due persone in attesa di un nuovo trapianto di organo. Con la campagna #scegliildonopiuprezioso , Swisstransplant vuole motivare più persone a iscriversi nel Registro nazionale di donazione di organi, in vista della Giornata nazionale della donazione di organi e tessuti di sabato 11 settembre 2021

Nonostante i sondaggi rappresentativi riportino un atteggiamento positivo nei confronti della donazione di organi da parte della maggior parte della popolazione, più della metà degli individui non registra la propria decisione né la comunica ai familiari. Quando sono i familiari in ospedale a dover decidere al posto del deceduto, questi spesso optano per il no. In più di cinque casi su dieci i familiari in lutto rifiutano una donazione di organi, andando così spesso contro la volontà del loro caro.

Avremo ben presto il modello del consenso presunto?

Una spinta ad affrontare il tema della donazione di organi su base volontaria dovrebbe arrivare a breve dal Parlamento, con la discussione il 20 settembre al Consiglio degli Stati del passaggio al modello del consenso presunto, in base al quale chi non vorrà donare gli organi dovrà esplicitamente dichiararlo in un registro, proposta già approvata a maggio dal Consiglio nazionale con una larga maggioranza.

Campagna per più iscrizioni nel registro

Secondo Swisstransplant, “l’iscrizione nel Registro nazionale di donazione di organi crea chiarezza e sgrava i familiari e il personale sanitario". Il registro esiste da tre anni e al momento contiene circa 120’000 iscrizioni. Con la campagna #scegliildonopiuprezioso nella settimana che precede la Giornata nazionale della donazione di organi e tessuti, Swisstransplant vuole raggiungere 120’000 persone e regalare caramelle a forma di cuore: le iscrizioni nel registro verranno promosse presso 13 stazioni ferroviarie e con 60 iniziative di ospedali. «Gli ospedali sono in diretto contatto con la popolazione locale. Nonostante la pandemia, hanno deciso di svolgere queste attività di sensibilizzazione e gli sono davvero grato per questo», afferma il dott. Franz Immer, direttore di Swisstransplant. L’iscrizione nel Registro nazionale di donazione di organi può essere modificata in qualsiasi momento: da smartphone, tablet o computer ci vogliono solo tre minuti. www.registro-donazione-organi.ch

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
donazione organi scegliildonopiuprezioso swisstransplant
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
11 min
Ottimo avvio estivo per gli impianti di risalita svizzeri
Nel periodo maggio-giugno su base annua registrato un aumento del 59% dell’affluenza e del 58% del fatturato. Non sono noti i dati relativi al Ticino
Svizzera
35 min
Seco: disoccupazione in calo in ogni regione e settore
Il direttore della divisione del lavoro presso la Segreteria di stato dell’economia commenta positivamente i dati odierni sul mercato del lavoro svizzero
Svizzera
46 min
Allarme per l’approvvigionamento di gas
‘Il Paese non si rende conto di quanto sia grave la situazione’, afferma il presidente di Swissgas André Dosé.
Svizzera
1 ora
Falsi poliziotti: aumentano i casi anche in Ticino
Nella Svizzera romanda i criminali sono riusciti a estorcere alle vittime quasi 800mila franchi dall’inizio dell’anno
Svizzera
1 ora
A maggio più pernottamenti a livello nazionale, meno in Ticino
Nel mese di riferimento l’aumento è del 37,5% rispetto al 2021, ma il nostro Cantone segna un -27,8%. Ad Ascona la contrazione maggiore, tiene Lugano
Svizzera
2 ore
Operaio muore sotto un vagone cisterna a Briga
La vittima è un 62enne residente nel Vallese. Fermi i treni navetta tra Briga e Iselle di Trasquera.
Svizzera
3 ore
Disoccupazione cala al 2%, minimo da oltre 20 anni
In Ticino si contano 3’879 persone senza lavoro: il tasso è del 2,3%. I dati Seco, però, non tengono conto di chi ha esaurito il diritto alle prestazioni.
Svizzera
6 ore
‘In Ucraina le infrastrutture di base sono duramente colpite’
Guerra, emergenza umanitaria, ricostruzione: intervista a Martin Schüepp, Direttore delle Operazioni del Comitato internazionale della Croce Rossa
Svizzera
20 ore
Horizon Europe: alcuni Stati vogliono che la Svizzera partecipi
Non si sa di preciso di quali nazioni Ue si tratti, ma Germania, Austria e Pesi Bassi hanno in passato fatto intendere di essere favorevoli
Svizzera
20 ore
Notifiche per le aziende estere, ‘cinque giorni bastano’
L’organizzazione sindacale Travail.Suisse sarebbe disposta ad accettare la riduzione del termine d’annuncio
© Regiopress, All rights reserved