laRegione
01.09.21 - 08:57

Il Touring Club Svizzero compie 125 anni

Fondato il 1° Settembre 1896, oggi il club conta 1,5 milioni di soci

il-touring-club-svizzero-compie-125-anni
(Keystone)

Erano in 205, il 1° settembre del 1896, a fondare il Touring Club Svizzero con il proposito di promuovere il cicloturismo e renderlo più sicuro. Oggi, dopo 125 anni, gli "audaci ciclisti ginevrini" sono diventati 1,5 milioni di soci, rendendo il Tcs il più grande club della mobilità del nostro Paese. Il TCS, come annunciato nel comunicato odierno,  "festeggia questo successo, come pure l’importante giubileo, con l’intera popolazione svizzera".

Oggi, il Tcs tratta mediamente 1’300 richieste d’aiuto al giorno, sia che si tratti di panne nel traffico, di viaggiatori in difficoltà all’estero o di consulenze mediche. Grazie all’informazione, alle campagne di sensibilizzazione e al suo impegno politico, il TCS si batte per l’introduzione di condizioni generali più sicure nella circolazione stradale e si impegna per la libera scelta e per l’impiego combinato dei mezzi di trasporto, nonché per il miglioramento delle condizioni di tutti gli utenti della strada, qualunque ne sia l’età.

“Il TCS deve il suo successo ai suoi dipendenti”, afferma Jürg Wittwer, direttore generale del TCS. “È soltanto grazie al loro impegno professionale e alla loro passione che il TCS è in grado di garantire la sua grande missione in favore della mobilità e di proporre una così ampia offerta di servizi.”, aggiunge Jürg Wittwer.

Proprio per questo motivo, il giubileo dei 125 anni offre anche l’opportunità di organizzare una grande festa in favore dei 1'700 collaboratori. Ma la festa coinvolge anche i soci e l’intera popolazione svizzera, attraverso una grande tournée di eventi del TCS che farà tappa in dodici città svizzere e che ha preso il via a Basilea, nel mese di agosto. “Questa tournée di eventi è l’occasione per invitare i nostri soci, come pure tutti gli Svizzeri, a festeggiare con noi. È grazie alla fiducia dei propri soci e a quella della popolazione svizzera che il TCS può portare avanti la sua missione al servizio della società”, sottolinea il presidente centrale del TCS Peter Goetschi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
cyberpornografia
4 ore
Pedofilia: maxiretata nel Canton Vaud con 96 persone fermate
Centoventi casi analizzati. Due persone in carcere, tra coloro che hanno scaricato i file il 15% sono minorenni
Svizzera
5 ore
‘Solo Sì vuol dire sì’, al Nazionale passa la modifica di legge
Approvato l’inserimento nel Codice penale del principio che qualifica come aggressione sessuale il rapporto senza il consenso esplicito
Svizzera
5 ore
Preventivo 2023, gli Stati più generosi con l’Ucraina
Aumentati i mezzi per la ricostruzione. Più soldi anche per proteggere le greggi dai lupi e per la ricerca scientifica, meno per test Covid e vaccini
Svizzera
7 ore
Credit Suisse: Bin Salman valuta un investimento da 500 milioni
La banca elvetica corre alla Borsa di Zurigo sulle ipotesi che il principe ereditario dell’Arabia Saudita possa prendere parte al progetto di rilancio
Svizzera
10 ore
‘Non ubbidisco ciecamente alla dottrina del partito’
Hans-Ueli Vogt è il candidato outsider alla poltrona di Ueli Maurer. Dice di avere ‘molteplici sfaccettature’ e di aderire appieno ai valori dell’Udc.
Svizzera
10 ore
Sedici scodinzolanti neonati per la Fondazione Barry
Doppio lieto evento a fine novembre a Martigny. E a gennaio è prevista un’altra cucciolata di cani San Bernardo
Svizzera
14 ore
Vasta operazione contro la ciberpedocriminalità
Quasi un centinaio le persone fermate dalla Polizia cantonale vodese. Due quelle poste in detenzione preventiva
Svizzera
1 gior
Pericolo marcato di valanghe in molte regioni meridionali
L’allerta riguarda la parte altovallesana delle Alpi, il versante sudalpino centrale, la cresta principale delle Alpi e la zona del Bernina
Svizzera
1 gior
È Zurigo l’El Dorado dei cittadini stranieri
Il 2022 potrebbe essere l’anno record per gli arrivi in riva alla Limmat. Tornano, in particolare, gli italiani
Svizzera
1 gior
Nuotata di San Nicolao da record nella Limmat
Ben 380 persone si sono date appuntamento a Zurigo per la 22esima edizione della tradizionale manifestazione benefica
© Regiopress, All rights reserved