laRegione
31.07.21 - 14:08
Aggiornamento: 14:42

Berset: "La crisi del Covid ha rinsaldato la Svizzera"

In vista della Festa nazionale del Primo agosto, il consigliere federale ha parlato delle sfide affrontate dal Paese e di quelle che verranno in futuro

Ats, a cura de laRegione
berset-la-crisi-del-covid-ha-rinsaldato-la-svizzera
Keystone

Nel suo discorso reso pubblico oggi per la Festa nazionale del Primo agosto, il consigliere federale Alain Berset ha sottolineato che la Svizzera ha dato buona prova di sé nell'affrontare la crisi da coronavirus e si è detto fiducioso che lo farà anche in futuro. Nonostante gli accesi dibattiti e molte sofferenze, la società è infatti uscita rinsaldata da questa crisi; è la solidarietà che rende forte la Svizzera, ha notato.

La tanto evocata solidarietà è stata messa alla prova negli ultimi 18 mesi. Si sono dovute vivere esperienze difficili e si è imparato ad affrontare l'incertezza, ha osservato il ministro della Sanità. E per i futuro Berset punta sulla responsabilità personale e la coesione sociale, perché non considera la coercizione un'opzione per la lotta al virus.

La pandemia ha richiesto flessibilità, modestia e fiducia in se stessi, "tutte cose di cui avremo bisogno anche in futuro", ha aggiunto. La crisi non è infatti ancora finita e tuttora "dobbiamo affrontare le sfide con ottimismo e coraggio".

All'inizio della pandemia, si sono dovute prendere misure drastiche per attutire lo shock, ha ricordato. Anche allora il Consiglio federale ha sempre fatto affidamento sulla responsabilità personale della gente, e quindi sul civismo "che ha reso forte il nostro Paese".

Ma la responsabilità individuale può coglierla solo chi dispone di alternative. Il fatto di avere possibilità di scelta è fondamentale: Ad esempio, "Si vuole usufruire dell'aiuto all'economia? Si vuole essere vaccinato o sottoporsi a test regolarmente?".

Ciò vale anche per il certificato Covid: "Ognuno deve poter decidere da solo se vuole usarlo o no. Solo con la responsabilità personale e l'opportunità di scelta si può creare una vera coesione sociale. La coercizione non è un'opzione", ha affermato il ministro. E l'accesso ai servizi pubblici deve essere garantito a tutti, ha aggiunto Berset.

Poi il consigliere federale friburghese ha ricordato quanto fatto dalle generazioni precedenti, che in circostanze simili, non si sono "aggrappate al passato come una boa di salvezza in acque agitate", hanno "riposizionato il nostro Paese affinché fosse uno dei vincenti del domani" e hanno dato il meglio di sé stesse per garantire il successo della Svizzera, soprattutto in tempi difficili.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
3 ore
Ringier istituisce gruppo di lavoro su missione giornalistica
Alla ‘task force’ il compito di sviluppare una dichiarazione che i caporedattori saranno chiamati a dover rispettare
Svizzera
3 ore
Marco Chiesa sollecita la congiunzione delle liste con il Plr
Per il presidente dll’Udc è l’unico modo per evitare l’avanzata della sinistra. Che non risparmia di critiche
Svizzera
5 ore
I Verdi puntano a diventare la terza forza politica del Paese
Dall’assemblea di Ginevra, il presidente Balthasar Glättli non lesina critiche all’indirizzo dell’Udc e della sua posizione in materia energetica
Svizzera
6 ore
Sale la tensione con la Cina? Le Pmi svizzere delocalizzano
A causa della delicata situazione, le aziende battenti bandiera rossocrociata si orientano su piazze produttive in Vietnam, Thailandia e India
Svizzera
7 ore
L’Udc pronta a dar battaglia a ‘cultura woke’ e immigrazione
Adunata dei delegati a Bülach per lanciare l’anno elettorale 2023. Piatto forte dell’assemblea discussioni sul genere e approvvigionamento energetico
Svizzera
22 ore
Sarebbe riuscita l’iniziativa per la responsabilità ambientale
I Giovani Verdi annunciano di aver raccolto oltre 100mila firme. Il concetto di ‘limite naturale’ al centro della proposta di modifica costituzionale.
Svizzera
23 ore
Giornalista scopre monumento nazista nel cimitero di Coira
Ha fatto parte del culto dell’eroe con cui Hitler ha giustificato la guerra, scrive la Srf. Le autorità non ne erano a conoscenza.
Svizzera
1 gior
Nel programma Udc la lotta agli uffici per la parità di genere
Anticipate le linee guida per le Federali: ‘Preoccupazione’ per gli asterischi nei testi, niente soldi alle istituzioni che sostengono ‘ideologie’
Svizzera
1 gior
Prodotti bio troppo cari: bocciata la proposta di Mister prezzi
Stefan Meierhans ha proposto ai rivenditori una ‘soluzione amichevole’, subito però rispedita al mittente
Svizzera
1 gior
Si potrà abbattere un lupo capobranco con prove diverse dal Dna
Così il Taf sul caso del maschio alfa del branco del Beverin: la partecipazione determinante dell’esemplare al danno potrà essere dimostrata in altri modi
© Regiopress, All rights reserved