laRegione
si-ridimensiona-la-task-force-federale-ackermann-lascia
(Keystone)
10.06.21 - 16:41
Aggiornamento : 17:17

Si ridimensiona la task-force federale, Ackermann lascia

Il presidente della task force della Confederazione in estate lascerà il posto a Tanja Stadler, il numero di membri del gruppo di esperti verrà ridotto

La Task Force scientifica della Confederazione sarà ridimensionata e quest'estate il suo presidente Martin Ackermann passerà la guida a Tanja Stadler, professoressa dell'università di Basilea e al Politecnico federale di Zurigo (ETH).

Il programma svizzero di vaccinazione sta facendo rapidi progressi e la situazione epidemiologica si sta sviluppando in una direzione positiva. Per adattarsi alle nuove circostanze e necessità, la Task Force sarà riorganizzata, riferisce un comunicato dello stesso gruppo di esperti. Ackermann aveva già confermato questa informazione pubblicata due settimane fa dal media in linea romando Heidi.news.

Il cambiamento e il passaggio delle consegne interverrà non appena il Consiglio federale annuncerà ufficialmente la "fase di normalizzazione", che secondo il modello a tre fasi della Confederazione inizierà quando tutti gli adulti disposti ad essere vaccinati saranno stati completamente immunizzati.

Il numero di membri della "Swiss National COVID-19 Science Task Force" (SN-STF), istituita nel marzo del 2020, sarà ridotto e le discussioni sulla composizione sono attualmente in corso, aggiunge il comunicato. Il gruppo di esperti continuerà ad essere composto su base interdisciplinare e a fornire conoscenze scientifiche e consigli alle autorità.

Ackermann continuerà a sostenere il comitato, ma su scala ridotta, al fine di dedicarsi pienamente al suo lavoro presso l'ETH, l'Istituto federale per l'approvvigionamento, la depurazione e la protezione delle acque (Eawag) e il suo gruppo di ricerca.

"La Svizzera è sulla buona strada per superare la pandemia. Ma dobbiamo tutti rimanere vigili", dice Ackermann. "Non sappiamo per esempio come le nuove mutazioni del virus influenzeranno l'efficacia della vaccinazione. Tanja Stadler conosce il coronavirus e le sue varianti come nessun altro ed è quindi la persona ideale per guidare la Task Force nella prossima fase".

Stadler fa parte della Task Force fin dal suo inizio, quale membro e poi capo del gruppo di esperti sui dati e la modellizzazione. Assieme ai suoi colleghi ha fornito idee innovative per combattere il SARS-CoV-2.

Le sue solide relazioni con i gruppi di ricerca in Svizzera e all'estero, ma anche con la politica e l'amministrazione federale saranno una grande risorsa nella prossima fase della pandemia, sottolinea la nota odierna. Guiderà la Task Force fino alla fine dell'anno.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
martin ackermann tanja stadler task force
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
17 min
Estate da record: ‘Potremmo raggiungere i 40 gradi’
Lo afferma Thomas Bucheli di Srf Meteo. Raddoppiato il numero di giorni estivi con più di 25 gradi.
Svizzera
14 ore
Ventenne al volante ubriaco e senza patente, era recidivo
La polizia friburghese ha sequestrato la macchina. Il giovane sarà denunciato al Ministero pubblico.
Svizzera
16 ore
Vaiolo delle scimmie: primo caso in Svizzera
Si tratta di una persona residente nel canton Berna che è stata esposta al virus all’estero
gallery
Svizzera
18 ore
Basilea, polizia disperde gli oppositori di un raduno Udc
Le forze dell’ordine hanno cercato di tenere lontani dallo stand del partito politico i dimostranti del gruppo ‘Basel Nazifrei’
Svizzera
20 ore
Bancomat fatto esplodere nel Giura bernese
I malviventi sono fuggiti in auto. L’ammontare della refurtiva non è ancora noto.
gallery
Svizzera
22 ore
Grigioni, camminata di protesta contro il World economic forum
Polizia e organizzatori si aspettavano maggiore affluenza. In programma altre manifestazioni in varie città svizzere
Svizzera
22 ore
Schianto contro il portale della galleria, muore automobilista
L’incidente è avvenuto a Küttigen, nel canton Argovia. Il veicolo ha preso fuoco subito dopo lo schianto.
gallery
Svizzera
23 ore
Scontri a Zurigo per una manifestazione contro il Wef
L’appello a scendere in piazza ieri per opporsi al World economic forum era stato lanciato su internet
commercio al dettaglio
1 gior
Princìpi e realtà, la Migros a un bivio
I 2,28 milioni di soci votano fino al 4 giugno sulla revoca del divieto di vendere alcolici. Analisi, contesto e reportage.
Svizzera
1 gior
‘2,2 miliardi in più per ridurre i premi di cassa malati’
È quanto prevede il controprogetto all’iniziativa socialista sui premi di assicurazione malattia adottato dalla Commissione sanità del Nazionale
© Regiopress, All rights reserved