laRegione
17.03.21 - 11:09
Aggiornamento: 16:38

Nel codice penale resterà l'espressione 'omicidio passionale'

Respinta una mozione di Marina Carobbio agli Stati che chiedeva di eliminare il riferimento alla passione nell'articolo 113 inserendo un termine neutro

Ats, a cura de laRegione
nel-codice-penale-restera-l-espressione-omicidio-passionale
(Keystone)

L'espressione "omicidio passionale" non sarà modificata nel Codice penale. Il Consiglio degli Stati ha bocciato oggi - con 24 voti contro 20 - una mozione di Marina Carobbio (PS/TI) che chiedeva di eliminare il riferimento alla passione dall'articolo 113 a favore di un termine neutro.

In base al Codice penale, l'omicidio è detto "passionale" quando è commesso "cedendo a una violenta commozione dell'animo scusabile per le circostanze o in stato di profonda commozione" e prevede per questo crimine una pena minima inferiore a quella dell'omicidio intenzionale.

Per Marina Carobbio si tratta di cambiare un'espressione "che dà adito a fraintendimenti e che è pericolosa per la promozione della parità di genere". Il termine "passionale" non è infatti neutro: la società e i media lo associano a dei crimini di genere.

"Il linguaggio della società evolve, ed è bene che lo faccia anche quello legislativo", ha detto la ticinese. Nel 2019, ha ricordato Carobbio, la parola arrivata in seconda posizione in Romandia era "femminicide". "È un termine che esprime un grave problema, quello dell'uccisione delle donne per ragioni di genere". Da qui la necessità di utilizzare un termine neutro nelle versioni italiana e francese del Codice penale, come già avviene in quella tedesca dove si parla di "Totschlag".

Contrariamente a quanto i media lasciano intendere, l'omicidio passionale è un reato molto poco pronunciato dai tribunali, in quanto devono essere soddisfatti due importanti elementi costitutivi, ha replicato il relatore commissionale Philippe Bauer (PLR/NE).

Insomma, la giurisprudenza è chiara, al contrario della stampa che tende a confondere l'elemento costitutivo del reato "violenta commozione dell'animo" con le particolarissimi circostanze che rendono scusabile l'omicidio. Una eventuale modifica del termine andrebbe inoltre discussa nell'ambito del progetto di armonizzazione delle pene attualmente al vaglio del Consiglio nazionale, ha concluso il neocastellano convincendo una risicata maggioranza del plenum.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
34 min
Gestione sostenibile delle imprese, stabilite le prossime tappe
Nel rapporto approvato oggi il Consiglio federale ha ribadito la grande importanza attribuita al rispetto dei diritti umani e alla protezione ambientale
Svizzera
1 ora
Spazio economico europeo, tre svizzeri su quattro favorevoli
Secondo lo studio condotto da gfs.bern, la maggioranza vede di buon occhio il mercato europeo e una partecipazione ai programmi europei di cooperazione
Svizzera
2 ore
Urs Loher al vertice di armasuisse da agosto
Colonnello dell’esercito, 56enne, rimpiazzerà come capo dell’Ufficio federale dell’armamento Martin Sonderegger che andrà in pensione
Svizzera
3 ore
L’imposizione individuale è stata messa in consultazione
Il Consiglio federale ha avviato oggi la procedura: in futuro, anche i coniugi dovranno compilare separatamente la dichiarazione delle imposte
Svizzera
4 ore
Il Black Friday ha mosso 7,1 milioni di pacchi in Svizzera
Non è stato comunque raggiunto il record del 2021 di oltre 7,4 milioni di invii
Svizzera
6 ore
Un seggio in governo spinge più persone alle urne? Non in Ticino
Uno studio smentisce la relazione fra rappresentanza in Consiglio federale di un cantone e aumento di interesse per la politica fra la popolazione
Svizzera
9 ore
‘Qui a Palazzo le persone mi conoscono, ed è questo che conta’
È stato definito ‘principe del lobbismo’, ‘petro-lobbista’, ‘cacciatore di mandati’. Albert Rösti spiega perché non fa nulla di strano, o di male
Svizzera
1 gior
‘Brilla’ un bancomat a Füllinsdorf, malviventi in fuga
Altro botto nella notte in Svizzera. Stavolta è toccato a un impianto di erogazione di contante di Basilea Campagna
Svizzera
1 gior
Sì del Nazionale all’imposta minima delle grandi multinazionali
Restano solo da appianare alcune divergenze relative alla ripartizione tra Confederazione e Cantoni del gettito supplementare
Svizzera
1 gior
‘L’affitto pesa in modo sproporzionato sul reddito’
Grido d’allarme dell’Associazione Svizzera Inquilini. Sommaruga: ‘Per le famiglie a basso reddito raggiunti i limiti della sopportazione’
© Regiopress, All rights reserved