laRegione
03.02.21 - 10:54
Aggiornamento: 12:33

Valanghe, lavori di sgombero sull'A9 al Sempione

Preoccupa il ponte del Rufigraben, sepolto da diverse centinaia di tonnellate di neve

Ats, a cura de laRegione
valanghe-lavori-di-sgombero-sull-a9-al-sempione
TI-PRESS
In allerta

Lavori di sgombero sono in corso sull'asse del Sempione tra Ried-Briga (VS) e il passo, dopo che negli ultimi giorni tre valanghe hanno interessato questa zona imponendo la chiusura della A9. A preoccupare è soprattutto il ponte del Rufigraben, parzialmente sepolto da diverse centinaia di tonnellate di neve.

La strada del Sempione interrotta domenica sera, è tuttora chiusa. Nessun veicolo è stato investito dalla massa di neve. Lo Stato maggiore regionale di Brigerberg, dopo una nuova valutazione ha dichiarato terminata la situazione d'allerta valanghe nella zona interessata fino a quando non ci saranno nevicate straordinarie, ha comunicato oggi l'Ufficio federale delle strade (USTRA). Il servizio di manutenzione ha potuto iniziare a liberare il ponte. Le operazioni di sgombero dovrebbero continuare fino al pomeriggio.

Una volta liberato, il ponte dovrà essere "accuratamente ispezionato al fine di rilevare ogni danno che potrebbe derivare dalla valanga", viene indicato nella nota. L'asse del Sempione potrà essere riaperto solo "quando la sicurezza del ponte sarà garantita e qualsiasi pericolo di valanga sarà scongiurato", aggiunge l'USTRA, che non può fornire una data di riapertura della strada.

Per compensare questa chiusura il Cantone ha preso delle misure per rafforzare il trasporto ferroviario tra Briga - Iselle.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
All’aeroporto di Zurigo-Kloten, la ripresa pare confermata
In settembre i movimenti sono stati 20’355, un 3% in meno rispetto ad agosto ma di quasi un terzo superiore allo stesso mese del 2021
Svizzera
1 ora
Scesi dal bus aggrediscono un uomo e gli danno fuoco
Dodici adolescenti sono stati rilasciati al termine dell’interrogatorio, avvenuto a Winterthur, mentre due si trovano in carcerazione preventiva
Svizzera
2 ore
Svizzera ‘razzista sistemica’, ma Berna respinge le accuse
Per l’ambasciatore elvetico alle Nazioni Unite le considerazioni del Gruppo sono in parte basate su ‘supposizioni’ e ‘malintesi’
Svizzera
6 ore
Malgrado le ombre, le prospettive per l’industria non peggiorano
Il comportamento del parametro rappresenta una sorpresa: gli analisti si aspettavano infatti una contrazione a valori compresi fra 54 e 55,6 punti
Svizzera
7 ore
Suicidi quasi dimezzati negli ultimi quarant’anni
La diminuzione è soprattutto evidente tra gli uomini. Il Ticino ha presentato i tassi di suicidio inferiori per tutto l’ultimo decennio
Svizzera
8 ore
Lieve ma significativo rallentamento dell’inflazione
Si tratta del primo calo dopo venti mesi consecutivi con numeri in crescita o stabili. In settembre il rincaro annuo si è attestato al 3,3%
Svizzera
23 ore
Elezioni cantonali a Zugo: Status quo per il governo cantonale
Il Consiglio di Stato rimane quindi composto da tre rappresentanti dell’Alleanza di Centro, due liberali radicali e due Udc
Svizzera
1 gior
Zurigo, 17enne perde la vita dopo una rissa
Altri tre ragazzi sono rimasti feriti nell’alterco scoppiato ieri notte in un appartamento di Oetwil am See
Svizzera
1 gior
L’inflazione colpisce duramente gli anziani
L’indagine ha evidenziato notevoli differenze regionali: gli anziani sono più colpiti in Ticino, dove il 30% dei pensionati vive in condizioni precarie
Svizzera
1 gior
‘Il riscaldamento a 19 gradi? Non s’ha da fare’
A dirlo è il settore immobiliare che critica la raccomandazione del Consiglio federale, poiché una casa troppo fredda è considerata ‘un difetto’
© Regiopress, All rights reserved