laRegione
echinaforce-sotto-inchiesta-miracolosa-per-il-coronavirus
Sotto inchiesta
Svizzera
17.09.20 - 08:240

Echinaforce sotto inchiesta: miracolosa per il coronavirus?

L'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici sta valutando se sia trattato di un caso di violazione del divieto di pubblicità.

Swissmedic ha avviato un'inchiesta in seguito a notizie apparse sui media che annunciavano l'Echinaforce, un preparato a base di erbe prodotto da una ditta turgoviese, come possibile cura miracolosa per il nuovo coronavirus. L'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici sta valutando se sia trattato di un caso di violazione del divieto di pubblicità. Un portavoce di Swissmedic ha confermato un'informazione in questo senso diffusa ieri sera dall'emittente televisiva svizzerotedesca TVO. La pubblicità di medicamenti può avvenire solo nell'ambito di domande approvate dall'autorità di controllo, sottolinea Swissmedic.

Lunedì alcuni media hanno riferito di uno studio condotto dal laboratorio di Spiez, secondo cui l'Echinaforce aiuterebbe a combattere il Covid-19. Il prodotto - fabbricato dall'azienda A. Vogel AG di Roggwil (TG) a partire dalla pianta Echinacea purpurea - si mostra efficace anche nei confronti di Sars-CoV-1, che nel 2002 ha provocato una pandemia, e di Mers-CoV, presente soprattutto in Medio Oriente. Secondo il portavoce di Swissmedic, la pubblicazione lo scorso 9 settembre sulla rivista scientifica Virology Journal delle conclusioni del laboratorio di Spiez ha portato a interpretazioni errate. La diffusione di informazioni sulle reti sociali ha poi provocato una corsa sfrenata all'acquisto di Echinaforce e alla conseguente comparsa di offerte illegali sui siti online. Swissmedic sottolinea che non è possibile trarre conclusioni mediche dallo studio del laboratorio Spiez, tanto più che anch'esso precisava di non essere affatto certo che la sostanza avesse un qualche effetto sul corpo umano.
 
 

TOP NEWS Svizzera
Svizzera
13 ore
Un caso di coronavirus in una scuola elementare grigionese
Una persona adulta si trova in isolamento, mentre 17 allievi e cinque insegnanti sono in quarantena. Nei prossimi giorni le lezioni verranno svolte a distanza
Svizzera
17 ore
Vaccino Moderna, buona risposta negli anziani
Il vaccino anti-covid dell'azienda statunitense produce una buona risposta immunitaria negli adulti sopra i 56 anni e gli effetti collaterali sono 'lievi'
Svizzera
18 ore
Task force: ridurre la quarantena da dieci a sette giorni
La condizione per una quarantena abbreviata per coloro che rientrano da Paesi considerati a rischio sarebbe un test del coronavirus negativo
Svizzera
18 ore
Coronavirus, in Svizzera 411 nuovi casi e un decesso
Dall'inizio della pandemia il totale delle persone infette sale a 53'282, mentre il bilancio delle vittime raggiunge i 1'783 morti
Svizzera
1 gior
Uccise la moglie col calzascarpe, pena di sei anni e mezzo
Oltre alla reclusione l'espulsione dalla Svizzera per sette anni è la pena inflitta oggi dal tribunale distrettuale di San Gallo al 67enne kosovaro
Svizzera
1 gior
Swiss, in inverno tornano meno voli del previsto
La compagnia aerea offrirà il 30-40% dei collegamenti che venivano effettuati l'anno scorso, contro il 50% che era finora considerato il suo obiettivo
Svizzera
1 gior
Coronavirus, in Svizzera 225 nuovi casi e due decessi
Dall'inizio della pandemia il totale delle persone infette sale a 52'871, mentre il bilancio delle vittime raggiunge i 1'782 morti
Svizzera
1 gior
Conte-Sommaruga, entro fine anno accordo su frontalieri
Lo ha dichiarato oggi il premier italiano al termine di un colloquio a Palazzo Chigi con la presidente della Confederazione
Svizzera
1 gior
Simonetta Sommaruga ricevuta a Roma da Giuseppe Conte
La presidente della Confederazione a colloquio con il presidente del Consiglio italiano. Sul tavolo anche l'accordo contro la doppia imposizione.
San Gallo
1 gior
San Gallo, uccide la moglie con un calzascarpe. A processo
Alla sbarra un 67enne kossovaro. L'accusa chiede sette anni per omicidio passionale e l'espulsione dalla Svizzera
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile