laRegione
Un bene da salvaguardare (Ti-Press)
Svizzera
05.06.20 - 10:350

Agevolazioni temporanee nel settore ambientale

Causa pandemia, il Consiglio federale allenta alcune misure che concernono la protezione delle acque, dell'aria e i prodotti chimici

Il Consiglio federale ha deciso oggi alcune agevolazioni nel settore ambientale in relazione alla pandemia di coronavirus in un'ordinanza di durata limitata. Gli allentamenti concernono la protezione delle acque, dell'aria, i prodotti chimici e la tassa d'incentivazione sui composti organici volatili (Cov).

La prima agevolazione riguarda il termine per l'esenzione dal pagamento della tassa sulle acque di scarico da parte delle apposite stazioni di depurazione. Questa scadenza è prolungata di un mese e mezzo fino a metà novembre. La proroga darà più tempo a quelle stazioni di depurazione che nel 2020, a causa dell'epidemia di Covid-19, non sono state in grado di attuare entro il termine stabilito tutte le misure per l'eliminazione delle sostanze organiche in tracce, indica una nota governativa odierna. Il secondo allentamento concerne la protezione dell'aria: il valore limite per la tensione di vapore della benzina non è applicato fino a fine luglio 2020. I fornitori di carburante avranno quindi più tempo per poter vendere la restante "benzina invernale" con una maggiore tensione di vapore. A seguito della pandemia di coronavirus, anche la domanda di disinfettanti è aumentata notevolmente. Per poter incrementare l'offerta in modo rapido e a costi inferiori, i disinfettanti per superfici saranno esentati dalla tassa d'incentivazione sui Cov con effetto retroattivo dal 28 febbraio al 31 agosto 2020. Saranno pertanto equiparati ai disinfettanti per le mani, precisa l'esecutivo.

Infine, per quanto riguarda i prodotti chimici, la carta termica utilizzata per svariate applicazioni (come i biglietti per i mezzi di trasporto, gli scontrini di cassa, le etichette autoadesive, i biglietti della lotteria e la carta per fax) che contiene sostanze tossiche per la riproduzione come il bisfenolo A (Bpa) o il bisfenolo S (Bps) avrebbe dovuto essere vietata dal primo giugno 2020. A seguito dei provvedimenti per la lotta contro il Covid-19 decisi dal Consiglio federale, tale carta termica non può essere sostituita ovunque entro il termine stabilito. Il Governo ha quindi deciso che il divieto di utilizzare carta termica contenente Bpa/Bps non sarà applicato fino a metà dicembre 2020.

TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
Blocher reclama 2,7 milioni di pensione da Ministro
L'ex consigliere federale (in carica tra il 2003 e il 2007) chiede che gli vengano versati gli arretrati del suo vitalizio
Svizzera
3 ore
Ueli Maurer: sì all'aumento della deduzione generale per figli
Per le spese della custodia dei figli da parte di terzi, i genitori dovranno poter dedurre fino a 25'000 franchi per figlio anziché gli attuali 10'100
Svizzera
5 ore
Giura e Vaud rendono obbligatorie le mascherine nei commerci
Si allarga la lista dei cantoni che hanno deciso di fare un passo in più per cercare di contenere il numero di contagi di coronavirus
Svizzera
9 ore
Coronavirus, in Svizzera 134 nuovi casi nelle ultime 24 ore
Fortunatamente non si sono verificati altri decessi a causa del virus. Secondo l'Ufsp i casi complessivi di Covid-19 sono ora 32'101
Svizzera
9 ore
Alle federali 2019 l'avanzata dei Verdi tutta grazie al Ps
Nell'autunno dell'anno scorso un quarto degli elettori socialisti è 'drenato' verso il partito ecologista, secondo uno studio di Selcts
Gallery
Svizzera
12 ore
Il maltempo causa parecchi disagi a Lucerna
Al lavoro oltre 800 vigili del fuoco: segnalati diversi allagamenti. Nell'Entlebuch registrati fino a 80 litri di pioggia per metro quadrato
Svizzera
12 ore
Sui binari si potrà... navigare in tutta libertà
A dicembre, con l'entrata in vigore del nuovo orario, FreeSurf Ffs sarà esteso al traffico di lunga percorrenza
Svizzera
1 gior
Zurigo, detenuto pericoloso evade da una clinica psichiatrica
La fuga è avvenuta oggi dal Centro di Rheinau. Condannato per reati sessuali, il 33enne è ancora a piede libero
Svizzera
1 gior
Ecco l'elenco dei 29 Paesi con l'obbligo di quarantena
Pubblicata poco fa dalla Confederazione la lista dei Paesi considerati a rischio. Inclusi Svezia, Brasile, Serbia, Russia e Stati Uniti
Svizzera
1 gior
Remdesivir autorizzato in Svizzera per pazienti Covid-19
Il 29 giugno Swissmedic ha ricevuto una domanda di autorizzazione temporanea e ha avviato una procedura accelerata
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile