laRegione
18.12.20 - 13:49
Aggiornamento: 15:18

Bar e ristoranti chiusi? Oggi il Consiglio federale decide

Il governo, dopo le pressione degli scorsi giorni, sembrerebbe orientato a una nuova stretta alle misure per contrastare la pandemia. Diretta alle 15.15

bar-e-ristoranti-chiusi-oggi-il-consiglio-federale-decide
Alain Berset (Keystone)

Nota: Il Consiglio federale ha effettivamente decretato la chiusura di bar, ristoranti e strutture per il tempo libero sino al 22 gennaio 2021. Tutti i dettagli sono qui.

C'è attesa per quanto comunicherà nel pomeriggio il Consiglio federale riguardo le misure anti-covid. Sebbene inizialmente il governo prevedesse nuovi giri di vite prima del 28 dicembre, di fronte a numerosi appelli a fermare tutto prima che l'epidemia finisca di nuovo in una spirale incontrollata e incontrollabile, i sette ministri sembrerebbero orientati a decidere già oggi la chiusura di bar, ristornati, strutture per il tempo libero, musei e biblioteche da martedì prossimo per almeno un mese.

Secondo indiscrezioni di stampa, eccezioni sarebbero previste per l'asporto, i servizi di distribuzione pasti e i ristoranti negli alberghi. Le panetterie, inoltre, potrebbero aprire anche la domenica. Se ne saprà di più durante l'incontro stampa prevista a Berna alle 15.15 e che proporremo in diretta qui.

Leggi anche:

Chiusura di un mese per ristorazione, tempo libero e cultura

Coronavirus, 'misure attuali inefficaci. Urge un lockdown'

Covid, il Governo pensa alla chiusura di bar e ristoranti

Chiusura di un mese per ristorazione, tempo libero e cultura

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
14 ore
Il ‘dopo Maurer’ non vedrà scendere in campo Martullo-Blocher
La consigliera nazionale e vicepresidente dell’Udc svizzera ha fatto sapere di non essere interessata a candidarsi per il Consiglio federale
Svizzera
16 ore
Uno Stato maggiore ad hoc gestirà l’eventuale penuria energetica
Verrà attivato non appena il mercato non sarà più in grado di funzionare da solo e saranno necessari divieti e limitazioni d’utilizzo
Svizzera
18 ore
Maurer, 14 anni fra collegialità e fedeltà di partito
Ritratto del consigliere federale Udc al passo d’addio a fine anno. Bene alle Finanze interne, non eccelso sulla scena internazionale
Svizzera
19 ore
Ueli Maurer si dimette dal Consiglio federale
Il capo del Dipartimento delle finanze ed ex presidente Udc lascia il governo dopo 14 anni
Svizzera
20 ore
Il Nazionale vuole una tassa sul ‘Pronto soccorso facile’
La Camera del popolo ha respinto l’archiviazione della proposta di una tassa di 50 franchi per chi si reca al Ps per problemi di salute lievi
Svizzera
21 ore
Pietra tombale sull’autonomia del governo sulle sanzioni
Il Nazionale boccia la revisione della legge sugli embarghi. Insolita saldatura fra l’Udc contraria in toto e la sinistra che voleva una portata più ampia
Svizzera
1 gior
Lukas Reimann ha un malore, interviene Marina Carobbio
Il consigliere nazionale dell’Udc si è sentito male durante il dibattito sulle sanzioni. La ‘senatrice’ e medico ticinese ha prestato i primi soccorsi
Svizzera
1 gior
Si incaglia al Nazionale l’abolizione del valore locativo
Il dossier torna in commissione. La maggioranza della Camera del popolo vuole coinvolgere maggiormente i Cantoni
Svizzera
1 gior
Ue: oggi soltanto il 6,5% dei giovani svizzeri è favorevole
Solo nel 2007 questa fascia di età (18-34 anni) risultava essere la più propensa all’ingresso della Confederazione elvetica
Svizzera
1 gior
I servizi pubblici svizzeri digitali stanno perdendo colpi
In testa alla graduatoria in materia di digitalizzazione si piazza la Danimarca. Per le città, Zurigo davanti a Roma
© Regiopress, All rights reserved