laRegione
Keystone
Svizzera
03.09.18 - 19:150

Olio di palma, la porta deve restare aperta

Il Nazionale aveva detto 'sì', la commissione degli Stati adesso si oppone: il prodotto non va escluso a priori dall'accordo di libero scambio con la Malaysia.

L'olio di palma non va escluso di principio dai negoziati per l'accordo di libero scambio con la Malaysia. È l'opinione della Commissione della politica estera del Consiglio degli Stati (Cpe-S) che raccomanda al plenum di bocciare una mozione del consigliere nazionale Jean-Pierre Grin (Udc/Vd) e due iniziative cantonali di Ginevra e Turgovia.

In una nota, la Cpe-S si dice consapevole dei problemi ambientali e sociali generati dalla produzione di olio di palma. La maggioranza della Commissione – la decisione è stata presa con 4 voti favorevoli, 3 contrari e 2 astensioni – ritiene tuttavia non opportuno escludere a propri l'olio di palma dai negoziati.

Per non mettere in pericolo la produzione indigena di oli, in particolare di colza, la commissione ha depositato una mozione che chiede al Consiglio federale di "non fare concessioni sull'olio di palma" nei negoziati di libero scambio condotti con la Malaysia e l'Indonesia. Il governo è inoltre invitato a partecipare allo sviluppo di standard internazionali in materia di commercio sostenibile di questo prodotto.

In febbraio l'atto parlamentare di Grin era stato approvato dal Nazionale con 140 voti contro 35 e 10 astenuti. Per la maggioranza, la soppressione dei diritti doganali prevista nel quadro dell'accordo di libero scambio sarebbe disastrosa per la produzione di oleaginose in Svizzera, in particolare per la colza. A ciò si aggiungono i problemi di salute pubblica che l'utilizzo di questo prodotto genera.

A nulla erano valse le obiezioni del consigliere federale Johann Schneider-Ammann, secondo cui la Svizzera sta conducendo una politica economica sostenibile. Escludere l'olio di palma dai negoziati, aveva poi puntualizzato invano il ministero dell'economia, significa affossare l'accordo di libero scambio con la Malaysia: una intesa può infatti essere stipulata solo se copre i principali prodotti d'esportazione che interessano entrambe le Parti.

Tags
palma
olio
olio palma
libero scambio
scambio
malaysia
commissione
accordo libero scambio
negoziati
accordo
TOP NEWS Svizzera
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile