laRegione
djokovic-avanza-facilmente-a-wimbledon
tennis
01.07.22 - 20:42
Ats, a cura di Valdo Baumer

Djokovic avanza facilmente a Wimbledon

Il serbo atteso ora all’esame Van Rijthoven, avanti anche Alcaraz, Norrie e Sinner. Tra le donne bene Jabeur, male Sakkari. Bencic avanti in doppio

Il tre volte campione in carica Novak Djokovic si è facilmente qualificato per gli ottavi di finale di Wimbledon. Il serbo ha vinto 6-0 6-3 6-4 contro il connazionale Miomir Kecmanovic (Atp 30).

Contro un avversario che lo aveva spinto al limite a Praga questa primavera, Novak Djokovic ha sviluppato il suo gioco con assoluta maestria confermandosi sui livelli d’eccellenza dimostrati due giorni prima contro l’australiano Thanasis Kokkinakis. Un livello che gli consente di avere un enorme margine sulla maggior parte dei suoi avversari.

La domanda è se il prossimo avversario sarà innocuo come Kokkinakis e Kecmanovic. Novak Djokovic affronterà Tim Van Rijthoven (vincitore del torneo di Boscoducale), ospite a sorpresa degli ottavi di finale. L’olandese, classificato 104° al mondo, è diventato il settimo giocatore del millennio a raggiungere questa fase della competizione alla sua prima apparizione nel Grande Slam, per la quale si è qualificato eliminando il georgiano Basilashvili (Atp 26) 6-4 6-3 6-4.

Con grande facilità si è qualificato anche il giovane talento Carlos Alcaraz (testa di serie numero 5) che ha eliminato il tedesco Oscar Otte concedendogli solo sei game sull’arco dell’intera partita, ancora meglio di lui ha fatto però l’inglese Cameron Norrie (numero 9 del torneo) che ha lasciato cinque frazioni allo statunitense Steve Johnson. Jannik Sinner (10) ha dal canto suo superato il sempre insidioso John Isner in tre set.

Nel tabellone femminile avanza agevolmente la tunisina Ons Jabeur (testa di serie numero 3) che ha avuto la meglio sulla francese Diane Parry per 6-2 6-3. La tedesca Tatjana Maria (Wta 103) si è invece tolta il lusso di rispedire a casa la testa di serie numero 5, la greca Maria Sakkari con un chiaro 6-3 7-5.

Infine nel torneo di doppio femminile debutto riuscito per Belinda Bencic che, in coppia con l’australiana Storm Sanders, ha eliminato la coppia ungaro-ucraina formata da Dalma Galfi e Dayana Yastremska in una partita molto equilibrata per 6-2 6-7 (7-9) 7-6 (18-16). Al prossimo turno affronteranno Flipkens e Sorribes Tormo. Prima di loro sul campo 9 saranno di scena Viktorija Golubic e Camila Osorio contro le teste di serie numero 1 Mertens-Zhang.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
belinda bencic novak djokovic ons jabeur tim van rijthoven wimbledon
Potrebbe interessarti anche
TENNIS
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
il ritratto
6 ore
Serena Williams, il tennis corpo a corpo
Lascia dopo 23 Slam. Il suo fisico massiccio ed esplosivo è sempre stato al centro dell’attenzione, mostrando il razzismo di chi la criticava
calcio
12 ore
Bellinzona in letargo, l’Aarau ne approfitta
Brutta prestazione e seconda sconfitta stagionale per i granata, mai realmente in partita contro gli argoviesi: uno 0-4 che non fa una grinza.
hockey
13 ore
L’Ambrì ne fa sei ai Rockets
L’amichevole di Biasca finisce sull’1-6, in gol i nuovi acquisti Hofer, Zündel, Shore e Chlapik e per i biaschesi di Bennett
nuoto
16 ore
Roman Mityukov migliora il suo record nei 200 dorso
Il 22enne migliora il suo stesso primato e si qualifica per la finale con il primo tempo assoluto. Ugolkova ottava nei 100 stile libero
Altri sport
19 ore
Ducarroz soltanto quinta
Due sbavature tengono la ginevrina fuori dal podio continentale
ATLETICA
23 ore
Crouser e Lavillenie al Galà dei Castelli
Altri due nomi importanti si aggiungono alla lista dei presenti al meeting del prossimo 12 settembre. Il pesista Usa è fresco di titolo mondiale a Eugene
HOCKEY
1 gior
Seconda sconfitta per la Svizzera U20
Ai Mondiali di Edmonton i giovani rossocrociati sono stati battuti 7-1 dagli Stati Uniti. Quarti di finale appesi alle sfide con Germania e Austria
NUOTO
1 gior
Mityukov, Ugolkova e Mamié in semifinale agli Europei
La ticinese ha ottenuto il 13º tempo nei 50 rana. Non ce l’hanno fatta, invece, Julia Ullmann (50 rana) e la staffetta 4x100 quattro stili mista
CHALLENGE LEAGUE
1 gior
L’Acb in cerca di conferme riceve l’Aarau
Impegno da non sottovalutare per i granata, in silenzio stampa fin dopo il match di stasera
CALCIO
1 gior
Il Lugano saluta l’Europa, ma lo fa a testa alta
Buona prestazione dei bianconeri che a Netanya contro il Beer Sheva dominano il primo tempo, sbagliano un rigore e nella ripresa vanno sotto
© Regiopress, All rights reserved