laRegione
24.01.23 - 22:06
Aggiornamento: 22:31

Zenhäusern secondo a Schladming

Vince lo slalom il francese Clement Noël, terzo Braathen, buon quinto posto per Meillard

zenhausern-secondo-a-schladming

Davvero è andato vicino al successo nell’iconico slalom di Schladming (il 7° stagionale) il colosso rossocrociato Ramon Zenhäusern, che ha dovuto arrendersi a Clement Noël per soli 7/100 al termine di una rimonta strepitosa dal quinto posto che occupava al termine della prima manche fino alla piazza d’onore. Per il vallesano si tratta dell’11° podio in carriera, il primo da quasi due anni a questa parte. La sua progressione negli ultimi slalom è stata costante, e ciò fa ben sperare in vista dei Mondiali francesi. Ha perso invece qualche posizione nella seconda prova l’altro elvetico Loïc Meillard, che dalla terza piazza a metà gara è scivolato al quinto posto finale, con 6/10 di ritardo dal vincitore. Terzo rango per il norvegese Braathen, leader della Coppa di specialità davanti a Kristoffersen e Yule, staccato al traguardo di 38/100.

Il francese Clement Noël, campione olimpico della specialità, coglie a Schladming il decimo successo in carriera. Cade purtroppo Daniel Yule - era ottavo dopo la prima discesa - nella parte conclusiva della seconda prova. Si tratta della sua prima uscita di pista stagionale. Lontani nella classifica finale gli altri svizzeri: 17° Luca Aerni a 2’’61, mentre 24° ha chiuso Marc Rochat a oltre cinque secondi di scarto.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
1 ora
Tre punti d’oro per un affarone: l’Ambrì espugna Langnau
I biancoblù colgono un importantissimo successo nell’Emmental e fanno 4 su 4 contro i Tigrotti in stagione. Decisivo l’apporto della prima linea
CALCIO
4 ore
Aliseda all’ultimo respiro, il Lugano strappa un punto al Gc
Partita senza grosse emozioni che si chiude con un pareggio tutto sommato giusto e accettabile da entrambe le squadre
Basket
6 ore
Domati i Leoni ginevrini, Sam all’ultimo atto
A Montreux il Massagno di Robbi Gubitosa non stecca e si qualifica per l’ultimo atto di Coppa della Lega
Sci
10 ore
Shiffrin ancora davanti a tutte: 85esima vittoria per lei
La statunitense vince anche fra i paletti stretti di Spindleruv Mlyn e ora tallona Stenmark. Terzo posto per Wendy Holdener.
Tennis
11 ore
È Aryna Sabalenka la regina d’Australia
La bielorussa fa suo il primo Slam dell’anno. Battuta in finale, in tre set, Elena Rybakina al termine di una sfida durata due ore e mezza
Sci
11 ore
Rientro riuscito: Odermatt fa suo il primo superG di Cortina
Il nidvaldese non lascia scampo alla concorrenza. Ad accompagnarlo sul podio il norvegese Kilde (secondo a 35 centesimi) e l’italiano Casse
Calcio
18 ore
‘Carmelo Bene, male tutti gli altri’
In un libro di recente pubblicazione vengono raccolti alcuni degli scritti a sfondo sportivo firmati da un maestro del teatro italiano del Novecento
IL DOPOPARTITA
1 gior
Il Lugano ci prende gusto. ‘Però cerchiamo di badare al sodo’
Quarto successo filato per i bianconeri di Gianinazzi, che si confermano anche contro l’Ajoie. Il coach. ‘A me, però, la prima mezz’ora è piaciuta meno”
Altri sport
1 gior
Pattinaggio artistico, bronzo europeo per Lukas Britschgi
Lo sciaffusano grazie al miglior programma libero della carriera sale sul podio di Helsinki, alle spalle del francese Siao Him Fa e dell’italiano Rizzo
Hockey
1 gior
Il Lugano non si ferma e liquida anche l’Ajoie
I bianconeri, ora a 55 punti, non hanno lasciato scampo ai giurassiani, piegati 5-2 alla Cornèr Arena.
© Regiopress, All rights reserved