laRegione
Lucerna
1
Young Boys
1
fine
(1-0)
Winterthur
1
Lugano
0
fine
(1-0)
Thun
1
Xamax
0
fine
(0-0)
Fiorentina
1
Bologna
1
1. tempo
(1-1)
Zurigo
1
Ambrì
2
fine
(0-0 : 0-0 : 1-1 : 0-1)
Kloten
3
Berna
2
fine
(1-0 : 2-2 : 0-0)
GCK Lions
2
Winterthur
1
3. tempo
(0-1 : 0-0 : 2-0)
Ticino Rockets
1
Langenthal
2
2. tempo
(0-1 : 1-1)
Visp
4
Olten
1
2. tempo
(3-0 : 1-1)
La Chaux de Fonds
5
Dra.gosier-ga
3
3. tempo
(1-0 : 3-3 : 1-0)
Turgovia
1
Sierre
0
2. tempo
(1-0 : 0-0)
QATAR 2022
26.11.22 - 13:21

All’Australia basta un gol di Duke

Grazie a una strenua difesa la Nazionale dell’Oceania resiste al tentativo di rimonta di una Tunisia che è quasi fuori dal Mondiale

all-australia-basta-un-gol-di-duke

Un gol di Duke al 22’ grazie a una bella girata di testa, ha regalato all’Australia la prima vittoria al Mondiale 2022 nel gruppo D. I "canguri" hanno superato per 1-0 la Tunisia e rimangono ampiamente in corsa per la qualificazione agli ottavi di finale, traguardo raggiunto una sola volta, nel 2006. La matematica non condanna i nordafricani, ma il loro terzo e ultimo confronto della fase a gironi sarà contro la Francia, per cui gli ottavi di finale sono davvero appesi a un filo sottilissimo.

Non è stata una partita particolarmente esaltante sul piano tecnico, quella tra Tunisia e Australia. È però stata vibrante, per lo meno nel secondo tempo, grazie al forcing degli africani che si sono però scontrati contro il muro difensivo degli "aussies", i quali non hanno disdegnato di difendere il vantaggio anche con dieci uomini assiepati in area di rigore. Alla Tunisia è mancata la capacità di trovare spazio per le conclusioni da fuori, ciò che l’ha costretta a cercare costantemente serpentine in area di rigore, destinate inesorabilmente a fallire, proprio per la densità creata dagli australiani all’interno dei 16 metri. Anche nel corso della ripresa, tutto sommato, l’occasione migliore è capitata sui piedi australiani, in particolare su quelli di Leckie, il quale è però giunto con una frazione di secondo di ritardo sul traversone rasoterra dalla sinistra, con la porta davanti a lui praticamente vuota.

Tunisia - Australia (0-1) 0-1

Rete: 22’ Duke 0-1.

Tunisia: Dahmen; Bronn (73’ Kechrida), Meriah, Talbi; Dräger (46’ Sassi), Skhiri, Laidouni (67’ Khazri), Abdi; Sliti, Jebali (73’ Khenissi), Msakni.

Australia: Ryan; Karacic (75’ Degenek), Souttar, Rowles, Behich; Mooy; Irvine, McGree (64’ Maclaren); Leckie (85’ Baccus), Duke (64’ Hrustic), Goodwin (85’ Mabil).

Arbitro: Siebert (Germania)

Note: 41’823 spettatori. Australia senza Atkinson (infortunato). Ammoniti: 26’ Laidouni. 65’ Abdi. 93’ Sassi.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
23 min
A Zurigo l’Ambrì vince la battaglia dei nervi
I biancoblù ottengono la vittoria all’overtime dopo un match poco spettacolare ma comunque giocato con buona solidità difensiva. Decide tutto Chlapik
CICLOCROSS
58 min
Van der Poel batte Van Aert e torna campione del mondo
A Hoogerheide, l’olandese vince l’eterno duello con il rivale belga e conquista il suo quinto titolo, succedendo nell’albo d’oro al britannico Pidcock
Calcio
1 ora
Bellinzona ancora senza identità
I granata cedono alla distanza anche contro il Wil e le parti alte della classifica si fanno sempre più lontane
Hockey
20 ore
Grazie a Klok il Lugano decolla e atterra sopra il Kloten
Dopo lo Zugo, i bianconeri mettono sotto anche gli Aviatori e salgono al nono posto in classifica, strappandolo proprio alla formazione zurighese
Tennis
21 ore
Stan ottiene il punto decisivo: Svizzera alle finali di Davis
In svantaggio 2-1 dopo la sconfitta nel doppio, i rossocrociati ribaltano la sfida con la Germania grazie ai successi di Hüsler e Wawrinka
Sci
1 gior
A Chamonix lo slalom parla svizzero: primo Zenhäusern, 3° Yule
Due svizzeri sul podio dello slalom per la prima volta dal 1978. Fuori il francese Noel, in testa dopo la prima manche. Primo podio greco con Ginnis
IL DOPOPARTITA
1 gior
‘Volevamo questa reazione’. E il Lugano torna decimo
I bianconeri battono lo Zugo per la quarta volta (su quattro) e si riscattano dopo la partitaccia con il Friborgo. Guerra: ‘Ma non è ancora finita’
IL DOPOPARTITA
1 gior
Ambrì ancora beffato. ‘Sono tre punti buttati’
I biancoblù pagano il 2-0 e vengono sconfitti dall’Ajoie nonostante un largo dominio. Chlapik: ‘Usiamo la rabbia per reagire a Zurigo’.
Tennis
1 gior
Davis, dopo il venerdì Svizzera e Germania sull’1-1
Il successo di Hüsler non basta: nulla da fare per Stan Wawrinka nel duello con il numero uno tedesco Alexander Zverev
Hockey
1 gior
Ambrì, una sconfitta che non ci voleva
La compagine biancoblù si è inchinata all’Ajoie davanti ai propri tifosi: all’overtime decide tutto un gol di Frossard.
© Regiopress, All rights reserved