laRegione
MANNARINO A. (FRA)
1
Wawrinka S. (SUI)
1
3 set
(1-6 : 6-2 : 2-2)
14.05.22 - 20:00

‘Speriamo che le opportunità fallite siano dei gol domani’

Tristan Scherwey e capitan Hischier soddisfatti al termine della prima partita vittoriosa contro l’Italia, ma bisogna progredire ancora.

speriamo-che-le-opportunita-fallite-siano-dei-gol-domani

Il capitano Nico Hischier è abbastanza contento al termine della prima sfida. «L’Italia non ci ha reso la vita facile, ha bloccato tanti tiri, si è chiusa davanti al proprio portiere e quest’ultimo ha fornito un’ottima prova, contava solo vincere e ci siamo riusciti. Sicuramente ci sono degli aspetti da migliorare e da correggere in vista della partita di domani contro la Danimarca, ma nel complesso la prestazione è stata solida».

Tristan Scherwey, tra i migliori, analizza la vittoria. «Per la maggior parte del tempo abbiamo avuto il controllo del disco, ma dobbiamo renderci conto che certi errori possono costare caro, nell’hockey tutto cambia velocemente. Questa è la lezione che dobbiamo imparare anche se in definitiva la gestione del vantaggio è stata buona. Dobbiamo cercare di mettere tanti dischi davanti alla porta e concentrarci ulteriormente sul nostro gioco offensivo». Alla fine il risultato sta quasi stretto. «Ovviamente si spera che ogni opportunità venga tramutata in rete, ma non è così, speriamo che le reti fallite oggi si tramuteranno in gol contro i danesi. Sono una squadra forte, hanno segnato nove reti ai kazaki, ci hanno creato tanti problemi sia alle ultime Olimpiadi che agli ultimi Mondiali, starà a noi essere vigili e trovare il buon mix tra aggressività e pazienza. Conosciamo il loro solido sistema, di gioco tipico dell’allenatore Heinz Ehlers, chiudersi bene in difesa e poi colpire con scaltrezza». La sua linea, completata da Kurashev e Thürkauf, si è fatta apprezzare e si è mostrata in grande spolvero. «Il blocco ha girato bene, ma il nostro livello deve ancora ulteriormente migliorare, anche perché, con tutto il rispetto per l’avversario, oggi di fronte c’era l’Italia, ci attendono appunto impegni molto più duri nei prossimi giorni», conclude Scherwey.

Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
LucHC Lions
1835
2
Drinkteam
1757
3
EHL Wolves
1753
4
AmStars
1739
5
EHC Rofels
1732
6
Bidus
1712
7
Sparta Becherovka
1703
8
H C LUPPOLO
1697
9
Les cafignons dans la cavette
1691
10
Machuet bears
1689
TOP NEWS Sport
hockey
9 ore
Con cinismo e solidità l’Ambrì espugna Zugo
Le doppiette di Bürgler e Heim e il gol di Shore alla Bossard Arena, regalano ai biancoblù un weekend da cinque punti che li proietta al quarto posto
HCAP
11 ore
L’Ambrì giganteggia in trasferta: Zugo espugnata
Gli uomini di Luca Cereda hanno prevalso 5-4, doppiette per Spacek e Bürgler.
CALCIO
13 ore
Bellinzona tradito dai dettagli, lo Sciaffusa ringrazia
Granata sconfitti al Comunale (e i tifosi contestano la gestione del club). Inutile la rete di Pollero, determinante l’espulsione di Izmirlioglu
Calcio
14 ore
Prima vittoria casalinga stagionale del Lugano
I bianconeri, pur soffrendo, riescono a battere 1-0 il Servette
TENNIS
15 ore
A Sofia, Marc-Andrea Hüsler conquista il suo primo titolo Atp
Lo zurighese ha superato in due set il danese Holger Rune. In settimana sarà impegnato nell’Atp 500 di Astana da 61esimo giocatore del ranking mondiale
FORMULA 1
15 ore
La Red Bull si consola con il trionfo di Sergio Perez
Solo settimo, Max Verstappen non ha potuto festeggiare il suo secondo titolo mondiale. Il messicano davanti a Leclerc e Sainz
BASKET
19 ore
La stagione inizia nel segno della Spinelli
Massagno ha nettamente sconfitto i Lugano Tigers nel primo derby. Gli uomini di Montini hanno retto soltanto nei minuti iniziali
BMX
20 ore
Zoé Classens di nuovo sul podio
In Colombia la vodese chiude per la quarta volta in stagione nei primi 3
CALCIO
20 ore
Una brutta giornata per chiudere una brutta settimana
Promotion League, il Chiasso sconfitto a Nyon al culmine di giorni in cui si è parlato molto di aspetti che esulano dal campo. Tre espulsi tra i rossoblù
MOTOMONDIALE
20 ore
MotoGP, Quartararo braccato da Bagnaia
In Thailandia vince Oliveira, in Moto2 si impone Arbolino, in Moto3 successo per Foggia
© Regiopress, All rights reserved