laRegione
02.07.21 - 21:19
Aggiornamento: 21:52

La fierezza di Shaqiri: 'Indescrivibile ciò che abbiamo fatto'

Autore del gol che ha tenuto in piedi gli elvetici, il centrocampista ha un solo rimpianto. 'Peccato per quel rosso, in 10 contro la Spagna non è facile...'

la-fierezza-di-shaqiri-indescrivibile-cio-che-abbiamo-fatto
Shaqiri riaccede le speranze, è il 68' (Keystone)

«È indescrivibile ciò che siamo riusciti a mettere in campo oggi». Sono le prime parole di Xherdan Shaqiri, a caldo, ai microfoni dei colleghi di Rsi, al termine di un lunghissimo, intenso pomeriggio, risoltosi soltanto dal dischetto come agli ottavi contro la Francia, al termine di due tempi supplementari giocati in apnea dai rossocrociati e poi da una drammatica serie di rigori. Stavolta, però, c'è  qualche rammarico. «Peccato per questo cartellino rosso» dice il calciatore che gioca in Inghilterra, nel Liverpool. «Sappiamo tutti che in undici contro undici sarebbe stato diverso, perché avremmo avuto anche noi delle occasioni, ma giocare con uno in meno contro la Spagna non è facile. Però tutti hanno dato tutto, tutti ci hanno cerduto sino alla fine. E ne sono molto fiero» aggiunge Shaqiri, sceso in campo per l'occasione con la fascia di capitano. 

L'amara sconfitta, però, non cancella quanto fatto di buono dalla squadra di Vladimir Petkovic. «C'era grande voglia, l'abbiamo dimostrato, e in futuro ne avremo ancora di più – continua –. Abbiamo lavorato molto, dimostrando di meritare il rispetto di tutti, anche di queste grandi squadre. Il nostro è un gruppo super, e dovrà imparare da quest'esperienza».

Grazie al nuovo gol in rossocrociato, Shaqiri ha raggiunto quota otto gol segnati dal 2014 in poi a Mondiali ed Europei, battuto soltanto da Cristiano Ronaldo (13), Griezmann (11), Lukaku (10) e Perisic (9). «Sono molto orgoglioso di ciò che ho fatto. Una leggenda? Se è così mi che la gente mi vede... Molta gente non sa non sa da dove arrivo, e io sono molto fiero di quanto ho fatto nella mia carriera, anche con la maglia della Nazionale. E con questa squadra voglio avere successo anche in futuro. Ora andiamo avanti, il futuro sembra avere buone prospettive».

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Qatar 2022
9 ore
Il Giappone che non t’aspetti: primo posto di gruppo
Dopo i tedeschi, i nipponici mandano al tappeto anche la Spagna, che però va comunque agli ottavi: i primi sfideranno i croati, i secondi i marocchini
Qatar 2022
9 ore
La vittoria non basta: dopo i belgi, anche i tedeschi a casa
La vittoria per 4-2 sul Costarica non permette alla Germania di evitare la seconda eliminazione di fila dopo la fase a gironi a un Mondiale
Hockey
9 ore
Colpo Bienne, da Buffalo arriva Riley Sheahan
Liberato dall’impegno con i Sabres, il trentunenne centro canadese ha firmato con i Seeländer un contratto valido sino a fine stagione
Calcio
12 ore
Juventus, l’Uefa indaga su violazioni del fair play finanziario
L’inchiesta della Federcalcio europea mira a verificare la corrispondenza al vero della situazione finanziaria che permise la transazione in agosto
Qatar 2022
13 ore
Per la Svizzera è giunta l’ora della verità
Contro la Serbia ci si gioca un posto agli ottavi. Le due squadre sono al completo. Sow: ‘Dobbiamo provocare più occasioni da rete’
Qatar 2022
13 ore
Il Marocco batte anche un Canada senza ambizioni ed è primo
Ziyech ed En-Nesyri regalano agli africani la loro seconda qualificazione alla fase a eliminazione diretta a un Mondiale, dopo quella del 1986
Qatar 2022
13 ore
Con un po’ di fortuna la Croazia manda a casa il Belgio
La sfida tra secondi e terzi dell’ultimo Mondiale termina 0-0 e spedisce i balcanici agli ottavi e i Diavoli rossi a casa
Sci
14 ore
Gli esami in Svizzera confermano: trauma cranico per Caviezel
Di rientro da Lake Louise, il trentaquattrenne si è sottoposto a nuovi esami che hanno convalidato la tesi canadese. Tuttavia sono previsti nuovi test
SPORTS AWARDS
15 ore
Noè, Lara e gli altri dei di Olimpia tra i finalisti di Zurigo
Anche i due ticinesi nominati per la serata di Gala dell’11 dicembre, dove verranno eletti i successori di Marco Odermatt e Belinda Bencic
Ciclismo
16 ore
I Giochi cancellano i Campi Elisi: nel 2024 arrivo a Nizza
Presentata un’anteprima dell’edizione di una Grande Boucle che sarà nell’ombra delle Olimpiadi. E che per la prima volta scatterà dall’Italia, da Firenze
© Regiopress, All rights reserved