laRegione
l-inghilterra-parte-bene-sterling-affossa-la-croazia
EURO 2020
13.06.21 - 17:20
Aggiornamento: 21:02

L'Inghilterra parte bene, Sterling affossa la Croazia

A Wembley i padroni di casa comandano le operazioni e limitano gli avversari a una sola vera conclusione in porta

Per la prima volta in una fase finale, l'Inghilterra parte con il piede giusto e si toglie pur il giusto di vendicarsi della sconfitta nella semifinale di Russia 18. A Wembley la squadra diretta da Gareth Southgate ha superato per 1-0 la Croazia, grazie al gol firmato da Sterling al 57’, al termine di un'azione tutta in verticale, sublimata dalla bella imbucata di Phillips. Il risultato finale non dipinge appieno la supremazia mostrata dai padroni di casa. L'Inghilterra ha avuto il comando delle operazioni per quasi tutta la partita e ha limitato i vice-campioni del mondo a una sola conclusione, nella ripresa, con Modric. Gli inglesi hanno mostrato ottime cose nei primi 20’, quando hanno schiacciato i croati nella loro metà campo e sono andati più volte vicini alla rete, in particolare grazie alle capacità tecniche dei suoi giovani (Foden, Mount, Stetrling). Foden, ad esempio, proprio in apertura di partita ha centrato un clamoroso palo con una bella conclusione a giro. 

Dopo aver regolato l'assetto tattico, la Croazia ha saputo contenere la vèrve dei padroni di casa, ma nella ripersa la rete di Sterling è giunta quale logica conseguenza della supremazia inglese. Gli uomini di Southgate hanno poi controllato senza grossi patemi d'animo, andando vicinissimi al raddoppio almeno una volta, in particolare con Harry Kane che ha mandato alto da pochissimi passi. Da notare anche l'ingresso in campo all'82’ del 17.enne Jude Bellingham al posto proprio di Kane.

Nel complesso, l'Inghilterra ha mostrato ottime cose, ribadendo il diritto di potersi considerare una delle favorite alla vittoria finale. La Croazia, per contro, è apparsa troppo timida sul fronte offensivo, dotata della solita ottima qualità tecnica che però non ha saputo sfruttare.

Inghilterra - Croazia (0-0) 1-0

Rete: 57’ Sterling 1-0.

Inghilterra: Pickford; Walker, Stones, Mings, Trippier; Phillips, Rice; Sterling (92’ Calvert-Lewin), Mount, Foden (71’ Rashford); Kane (82’ Bellingham).

Croazia: Livakovic; Vrsaljko, Vida, Caleta-Car, Gvardiol; Modric, Brozovic (70’ Vlasic), Kovacic (85’ Pasalic); Kramaric (70’ Brekalo), Rebic (79’ Petkovic), Perisic.

Arbitro: Orsatto (Italia).

Note: Londra. 22'500 spettatori. Inghilterra senza Maguire (convalescente). Ammoniti: 42’ Caleta-Car. 48’ Kovacic. 64’ Foden. 66’ Brozovic.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
croazia euro2020 inghilterra sterling wembley
Potrebbe interessarti anche
EURO 2020
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Tennis
1 gior
Wawrinka contro Murray come prima portata a Cincinnati
Sfida dal sapore nostalgico all’Atp 1000 a stelle e strisce, tra il vodese (Atp 3222) e lo scozzese, numero 48 delle gerarchie
Nuoto
1 gior
Noè Ponti davanti a tutti nelle qualificazioni
Il locarnese vola in semifinale dei 100 m delfino con il miglior tempo e nuovo primato nazionale: 51"56
il ritratto
1 gior
Serena Williams, il tennis corpo a corpo
Lascia dopo 23 Slam. Il suo fisico massiccio ed esplosivo è sempre stato al centro dell’attenzione, mostrando il razzismo di chi la criticava
calcio
1 gior
Bellinzona in letargo, l’Aarau ne approfitta
Brutta prestazione e seconda sconfitta stagionale per i granata, mai realmente in partita contro gli argoviesi: uno 0-4 che non fa una grinza.
hockey
1 gior
L’Ambrì ne fa sei ai Rockets
L’amichevole di Biasca finisce sull’1-6, in gol i nuovi acquisti Hofer, Zündel, Shore e Chlapik e per i biaschesi di Bennett
nuoto
1 gior
Roman Mityukov migliora il suo record nei 200 dorso
Il 22enne migliora il suo stesso primato e si qualifica per la finale con il primo tempo assoluto. Ugolkova ottava nei 100 stile libero
Altri sport
2 gior
Ducarroz soltanto quinta
Due sbavature tengono la ginevrina fuori dal podio continentale
ATLETICA
2 gior
Crouser e Lavillenie al Galà dei Castelli
Altri due nomi importanti si aggiungono alla lista dei presenti al meeting del prossimo 12 settembre. Il pesista Usa è fresco di titolo mondiale a Eugene
HOCKEY
2 gior
Seconda sconfitta per la Svizzera U20
Ai Mondiali di Edmonton i giovani rossocrociati sono stati battuti 7-1 dagli Stati Uniti. Quarti di finale appesi alle sfide con Germania e Austria
NUOTO
2 gior
Mityukov, Ugolkova e Mamié in semifinale agli Europei
La ticinese ha ottenuto il 13º tempo nei 50 rana. Non ce l’hanno fatta, invece, Julia Ullmann (50 rana) e la staffetta 4x100 quattro stili mista
© Regiopress, All rights reserved