laRegione
aggredi-l-arbitro-ventotto-mesi-di-stop
Calcio regionale
07.11.19 - 20:180
Aggiornamento : 20:33

Aggredì l'arbitro: ventotto mesi di stop

Maxisqualifica dell'Asf nei confronti di un giocatore dell'Fc Aramaici-Suryoye che se l'era presa con il direttore di gara il 2 ottobre, sul campo di Gudo

Ventotto mesi di sospensione (oltre a 250 franchi di multa e altri 550 per le spese procedurali e d'inchiesta). È questa la pesante squalifica inflitta dall'Associazione svizzera di calcio al 20enne giocatore dell'Fc Aramaici-Suryoye che lo scorso 22 settembre a Gudo nella sfida del gruppo 2 di Quinta Lega tra la sua squadra e la locale Audax, aveva aggredito il direttore di gara, venendo poi espulso dallo stesso. Un fatto talmente grave che la Federazione ticinese di calcio – la quale può infliggere squalifiche di tre mesi o dieci giornate al massimo – dopo aver svolto una sua inchiesta su quanto accaduto, aveva mandato la palla nel campo appunto dell’Asf, preposta a occuparsi dei casi disciplinari tutto fuorché ordinari, riconducibili a vie di fatto, aggressioni fisiche o sputi. E la Commissione disciplinare della lega ha stabilito che il giocatore si è effettivamente reso colpevole di un comportamento sportivo grave, con tanto di vie di fatto con l'aggravante della violenza nei confronti dell'arbitro, vittima prima di un colpo al petto, poi di un calcio alla coscia e salvato solo dall’intervento deciso dei compagni di squadra, che hanno calmato l’aggressore. Quest’ultimo avrebbe riconosciuto in minima parte i fatti, specificando di aver reagito con rabbia perché l’arbitro non lo stava ascoltando. Una giustificazione che non è evidentemente stata accettata dall’Asf, che ha specificato come “episodi simili non fanno che contribuire alla penuria di arbitri, un problema più che mai presente anche in Ticino».

SPORT: Risultati e classifiche

SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CICLISMO
8 ore
Giro, Spreafico non supera il test. Ma dell'antidoping
Risultati anomali in due campioni raccolti il 15 e il 16 ottobre sulle strade d'Italia. Ne dà notizia l'Uci, annunciando la sospensione provvisoria del 27enne
CICLISMO
9 ore
Niente sconfinamento: il Virus cancella il Tourmalet
Gli organizzatori della corsa spagnola costretti a rinunciare a varcare la frontiera. La tappa regina si concluderà nella località sciistica di Formigal
Calcio
12 ore
In Europa lo Young Boys debutta con una sconfitta
In vantaggio fino al 69', i gialloneri si fanno rimontare e poi superare dalla Roma, che chiude i conti segnando addirittura due reti in quattro minuti
Ciclismo
12 ore
La terza tappa della Vuelta esalta Daniel Martin
L'irlandese fa sua la frazione da Lodosa e La Laguna Negra. Primoz Roglic conserva la maglia di leader della generale
Altri sport
13 ore
Chi si ferma e chi va avanti, lo sport ticinese singhiozza
Anche il basket regionale segue l'esempio del calcio e sospende le attività (sino all'8 novembre), ma in generale si prende tempo in attesa di decisioni dall'alto
CICLISMO
14 ore
Giro di maglia: adesso c'è Keldermann in rosa
L'olandese sorride dopo tappone ai Laghi di Cancano e ora in classifica vanta una manciata di secondi di vantaggio su Hindley. Nettamente attardato Almeida
Hockey
15 ore
Capiti quel che capiti, fino al 2 novembre si gioca
Anche nel caso in cui i Cantoni riducessero il numero di spettatori, il campionato andrà avanti sino alla pausa per le nazionali. Ma c'è inquietudine
Hockey
15 ore
'Ci sono i protocolli, ma non garantiscono il rischio zero'
Quarantena agli sgoccioli per Alessandro Chiesa e compagni: da domani i bianconeri tornano a fare sul serio
Basket
17 ore
Dopo il calcio si ferma anche il basket ticinese
La Federazione ha deciso di sospendere le attività (dalle categorie minibasket fino ai Senior) fino all'8 novembre. Le società potranno continuare ad allenarsi.
Calcio
18 ore
Nonostante due positivi il Servette può continuare a giocare
Il medico cantonale ginevrino ha deciso di non mettere in quarantena tutta la squadra alla luce delle rigide misure di protezione messe in atto dalla società
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile