laRegione
tutto-pronto-per-una-terza-lega-d-alto-livello
Calcio regionale
25.08.19 - 15:100

Tutto pronto per una Terza Lega d'alto livello

Agno e Collina d'Oro promettono battaglia. Ma occhio alle outsider. E dal podio in già è tutto aperto. Come cambia il Gruppo 1 di Terza...

Pochi giorni e anche la Terza Lega tornerà ad animare i fine settimana degli amanti del calcio regionale. Quello che sta per cominciare nel Gruppo 1 sarà ricordato come uno dei campionati più competitivi di sempre. Il motivo è presto spiegato: se in Seconda Lega non sembrano esserci assolute favorite sulla carta per la vittoria finale, lo stesso non si può dire del girone in analisi.

Un testa a testa d’altra categoria

L’ambizioso Agno – proveniente da due promozioni consecutive – non vuole lasciare nulla di intentato e mira a centrare il terzo trionfo dalla rinascita. Per farlo, il club del “pesciolino” ha allestito un organico di primo livello a cui spetta il compito di rispettare le attese. Ma la strada verso la promozione non sarà tutta rose e fiori. Poco, ma sicuro. Nel Gruppo 1 di Terza Lega non c’è solo l’Agno a voler recitare il ruolo di protagonista. Dopo la mancata promozione nella scorsa stagione, il Collina d'Oro di Omar Balmelli si presenta ai nastri di partenza con una voglia matta di riscatto. Come nel caso dei rivali, i luganesi hanno operato intensamente sul mercato assicurandosi le prestazioni di alcuni tra i giocatori più forti, ed esperti, del panorama calcistico ticinese.

Occhio alle outsider

Ma la storia del calcio insegna che non c’è carta che tenga. Ogni partita ha una storia a sé e nulla è scritto prima di passare dai 90’ sul rettangolo verde. Lo sa bene il Coldrerio di Fabbri, che nella passata stagione si è inserito nella lotta tra Collina e Malcantone riuscendo a sorprendere tutti con la vittoria finale del campionato. Chi è pronto a sfruttare i passi falsi delle due principali protagoniste è il Rancate del nuovo allenatore Nicola Padula, dotato di una rosa altrettante forte per la categoria e già in palla nel pre-campionato. Vuole confermarsi anche l’Insubrica di Davide Palombella. Dopo l’ottimo piazzamento da neopromossi, gli insubrici hanno puntellato la rosa con alcuni elementi interessanti, oltre all’innesto di un bomber con la ‘B’ maiuscola come Maki dal Balerna.

Equilibrio e una novità

La sensazione alla vigilia della stagione 2019-2020 è che dal podio in giù la battaglia sarà serratissima tra tutte le protagoniste. Chi godrà di più continuità lungo tutto il torneo potrà togliersi qualche soddisfazione. Tra le duellanti del Gruppo 1 quest’anno ci saranno anche i GC Carassesi, negli ultimi anni impegnati nella medesima categoria ma nel gruppo con la sopracenerine.

Gli allenatori

Sei squadre su quattordici si presentano ai nastri di partenza con un allenatore diverso rispetto alla passata stagione. Salutato Zappella, il Vacallo del presidente Crivelli ha puntato sull’esperienza di Marco Ramon per condurre i gialloverdi alla salvezza. Il Lusiadas è, probabilmente, la squadra che ha cambiato di più in estate. I luganesi saranno guidati dall’ex Campionese Igor Miceli. Cambio di guida anche al Rancate con Padula che ha preso il posto di Alberto Regazzoni. Il Melide è stato affidato a Marco Benetti, già vice di Guerchadi nella scorsa stagione. A Salvatore Lombardo, invece, il compito di guidare il più in alto possibile il Taverne 2 dopo l’era Milesi. Se le neopromosse Comano e Ligornetto hanno scelto di proseguire la collaborazione con gli allenatori della promozione (Pagnamenta e Ravani ndr), diversa è stata la scelta dell’Agno che individuato nell’esperto Davide Riva il sostituto ideale di Peverelli.

1° giornata di derby momò e scontro tra grandi

Inizio con il botto nel Gruppo 1. Mercoledì 28 agosto il Collina di Balmelli comincerà la caccia al titolo sull’ostico campo del Rancate. Il Monteceneri di Mauro Borsieri vuole proseguire con gli ottimi risultati del girone di ritorno scorso e comincerà il proprio campionato in casa contro il Melide. Subito in trasferta il Taverne 2 che se la vedrà con i Carassesi, mentre il sarà subito derby momò tra Insubrica – Ligornetto e Maroggia – Riva. Il Vacallo renderà visita al Lusiadas e il Comano di Pagnamenta riceverà l’Agno.

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Gallery
Hockey
4 ore
Successi a rigor di logica, ma siamo solo all'inizio
Ambrì Piotta e Lugano reduci dai vittoriosi test con i Ticino Rockets. Cereda: ‘Calati alla distanza, ma è normale’. Pelletier: 'C'è spazio per tutti, poi sceglieremo’
Formula 1
6 ore
Verstappen diverte tutti
L'olandese della Red Bull è giovane ma è già un abile stratega. Decisiva la scelta di un solo cambio gomme. Battute le Mercedes di Hamilton e Bottas
Calcio
7 ore
Young Boys in finale di Coppa Svizzera
I campioni svizzeri sconfiggono 3-1 il Sion di Paolo Tramezzani. Vallesani in dieci dal 35' per l'espulsione di Zock
Atletica
8 ore
Titolo svizzero U20 per Emma Piffaretti nell'eptathlon
Ai Campionati nazionali di Langenthal la 18enne ticinese dell'Us Ascona ha stabilito il nuovo record ticinese con 5'308 punti
Gallery
Tennis
8 ore
Interclub di Lna, Chiasso campione svizzero
Trascinata da Susan Bandecchi e Belinda Bencic, la squadra di Pedro Tricerri bissa il titolo dello scorso anno: Grasshopper sconfitto 4-3
Formula 1
9 ore
Verstappen batte le Mercedes
A Silverstone, teatro della gara che ha celebrato il 70esimo della F1, l'olandese ha preceduto Lewis Hamilton e Valtteri Bottas
Motociclismo
10 ore
Moto2, Lüthi soltanto 17esimo a Brno. In MotoGp vince Binder
Nel Gran Premio della Repubblica Ceca il pilota bernese è scattato dalla 26esima posizione. Per il sudafricano una bella 'prima' nella categoria regina
Calcio
11 ore
Thun a forte rischio retrocessione: parte dallo 0-2 di Vaduz
Domani l'incontro di ritorno dello spareggio di promozione e retrocessione: Il tecnico Marc Schneider: ‘La pressione c'è, è innegabile’
Calcio
11 ore
Europa League e Champions, da domani via ai quarti di finale
Il Basilea in campo martedì contro lo Shakhtar Donetsk. Ai quarti di Champions uno spettacolare Barcellona-Bayern Monaco
Hockey
1 gior
A Biasca finisce 3-1 per l'Ambrì Piotta
I biancoblu di Luca Cereda piegano i Rockets nella prima amichevole post-lockdown
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile