laRegione
KOVINIC D. (MNE)
1
GOLUBIC V. (SUI)
0
2 set
(6-1 : 5-2)
BASEBALL
05.08.22 - 21:52
Aggiornamento: 22:43

Consigli per gli acquisti? Una figurina da sette milioni

Una foto del 1909 di Honus Wagner, l’Olandese volante, stella del baseball d’inizio Novecento, venduta a 7,5 milioni di dollari. ‘È arte, è storia!’

consigli-per-gli-acquisti-una-figurina-da-sette-milioni
Keystone
Non ha prezzo? Eccome se ce l’ha

Quanto può valere la più rara delle figurine ancora in circolazione sulla faccia della Terra? La risposta arriva dagli Stati Uniti, dove qualcuno nel corso di una vendita privata è riuscito a sborsare ben sette milioni di dollari (anzi, di più: 7,25 per l’esattezza) nell’intento di aggiudicarsi una foto che ritrae Honus Wagner e che risale agli inizi del secolo scorso. Quella, appunto, è la figurina più cara della storia, passata nuovamente di mano dopo che in passato era già stata battuta all’allora somma record di 6,6 milioni.

Nato il 24 febbraio del 1874 a Chartiers Township, in Pennsylvania, e morto 81 anni dopo due decine di miglia più in là, Johannes Peter ‘Honus’ Wagner (questo il suo nome completo) è stato una star del baseball a stelle e strisce, venendo eletto nel 1999 nell’All Star Team del secolo della Major League, dove ha anche allenato. Anche conosciuto con il soprannome ‘L’olandese volante’ per la sua velocità, Wagner prima ha vestito i colori dei Louisville Colonels, tra il 1897 e il 1899, e poi tra il 1900 e il 1917 quelli dei Pittsburgh Pirates, con cui vincerà le World Series nel 1909. L’anno, appunto, di quella foto, che fa della figurina di Honus Wagner ’T206’ non soltanto il più costoso, ma anche uno dei più ricercati cimeli del collezionismo sportivo. «Non c’è nulla al mondo che sia come la T206 – dice Ken Goldin, il fondatore dell’omonima casa che è leader nel mercato degli oggetti da collezione nel mondo dello sport e dello spettacolo –. E c’è solo una ragione se nessun Honus Wagner sia mai stato venduto a un prezzo inferiore del precedente: questa figurina è arte, è storia, è folclore». Per chi se lo può permettere, almeno.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Tennis
9 ore
Djokovic più forte di tutti e di tutto
Il serbo ha conquistato l’Open australiano mostrando, oltre a una netta superiorità tecnica, pure una forza mentale impressionante
Calcio
16 ore
Gattuso lascia il Valencia
Il campione del mondo 2006, 14° in classifica nel campionato spagnolo, se ne va in accordo col club
Hockey
16 ore
Addio a Bobby Hull
Una delle leggende della Nhl - e dei Chicago Blackhawks - si è spenta lunedì a 84 anni
Calcio
19 ore
‘Situazione difficile, aiuteremo i giocatori’
Dopo il fallimento del Fc Chiasso, i sindacati hanno incontrato i calciatori e hanno spiegato loro come muoversi per far valere i propri diritti
CROSS
21 ore
Roberto Delorenzi vince a Moghegno
La prova generale dei Campionati svizzeri di cross 2024 nobilitata dalla presenza di alcuni talenti confederati protagonisti delle prove di Cross Cup
BASKET
23 ore
Juwann James, quando il senso del dovere è più forte del dolore
Asterischi a margine della finale di Sbl Cup vinta dalla Spinelli Massagno. Lo statunitense avrebbe meritato il riconoscimento di Mvp
COSE DELL’ALTRO MONDO
23 ore
Eagles e Chiefs staccano il biglietto per il Super Bowl
Philadelphia supera San Francisco colpito dalla sfortuna, Kansas City si prende la rivincita su Cincinnati grazie a uno stupido fallo
Hockey
1 gior
Il Davos rinforza la difesa con Aaron Irving
Il ventiseienne canadese arriva dal SaiPa in Finlandia e si è accordato con i gialloblù fino al termine della stagione
Calcio
1 gior
Un mese di stop per Allan Arigoni
Il terzino del Lugano ha subito una lussazione acromion-clavicolare di secondo grado della spalla sinistra
IL DOPOPARTITA
1 gior
Sono le situazioni a rendere speciale il ‘Rappi’
Un ottimo Lugano costretto alla resa dal powerplay sangallese. Gianinazzi: ‘Dobbiamo crescere in boxplay e stare alla larga dalla panchina’
© Regiopress, All rights reserved