laRegione
Atletica
03.03.22 - 17:26
Aggiornamento: 17:47

Cross, Emma Lucchina e Roberto Delorenzi guidano il Ticino

Ai Campionati svizzeri di Regensdorf saranno complessivamente quarantadue gli atleti ticinesi al via

di di Leonida Stampanoni
cross-emma-lucchina-e-roberto-delorenzi-guidano-il-ticino

Domenica a Regensdorf, si terranno i campionati svizzeri di cross. Sarà un’intensa giornata di gare con quasi 500 atleti iscritti. L’ultima edizione si era disputata a Montreux nel 2019 dove Roberto Delorenzi aveva vinto il titolo U23.

La società di Regensdorf è da sempre una delle grandi scuole del mezzofondo, all’immagine del campione mondiale universitario Jonas Raess che nella stagione indoor ha battuto due primati di Markus Ryffel ed è reduce dalla partecipazione alla Coppa Europa di Cross.

Il Ticino sarà rappresentato da 42 atleti tra cui spiccano i nomi di Roberto Delorenzi, fresco di primato cantonale sui 3000 m indoor ed Emma Lucchina bronzo sui 1500 m ai campionati svizzeri indoor.

Occhio anche a un tris di primatisti indoor: Pietro Calamai sui 1000 m e le sorelle Sara e Giulia Salvadé nella categoria U20 sugli 800 m rispettivamente 1500 m, senza dimenticare i sette campioni ticinesi presenti.

La gara degli Élite si disputerà sui 10 km. Spiccano i nomi di Max Studer, Matthias Kyburz, Joey Hadorn che nel cross trovano la preparazione ideale per le gare estive nelle rispettive specialità. Dal mondo dell’atletica l’uomo da battere sarà il sud sudanese Dominic Lobalu. Dal Ticino, Roberto Delorenzi, il fratello Marco e Michele Lardi saranno in lotta anche nella classifica a squadre, mentre Tobia Pezzati (Am) sarà una bella carta da giocare.

Nel corto femminile Emma Lucchina (Vigor), in splendida forma, si giocherà le sue carte e con lei anche Ilaria Arini (Sab). Al maschile Pietro Calamai completa il forte Tvl Bern, attenzione anche a Marco Maffongelli (Vigor).

Tra gli U18 ben sei i ticinesi al via con il campione ticinese Nicola Fattorini (Sab), il vincitore di coppa Pietro Codevilla (Sal) ed Elia Maggetti (Virtus). L’Usc presenterà un team che lotterà per le medaglie a squadre con Tristan Knupfer, Matteo Bertozzi e Gioele Chiodoni. Per le ragazze spicca il nome della campionessa ticinese Federica Baldi. Giulia e Sara Salvadé (Vigor) saranno al via tra le U20 con giustificate ambizioni.

Nella categoria U16 sarà l’Usa Ascona al centro dell’attenzione. Tra gli U16 Adriano Rosamilia può tenere il ritmo dei migliori e con il campione ticinese Rahul Sain e Samuele Iaconi forma una squadra da podio. Tra le ragazze Tiziana Rosamilia è tra le pretendenti alla vittoria. L’Usc presenterà al via una squadra guidata da Martina Buri.

Nella categoria femminile la vincitrice di coppa W20 Paola Stampanoni è tra le favorite per il titolo, attenzione anche a Federica Limardo (Sal) vincitrice della coppa W40. Al maschile difficile l’exploit della medaglia per Elia Stampanoni (Usc) e Toto Notari (Fgm).

Sarà possibile seguire le gare in live streaming https://youtu.be/7ZNH9Nkk7UA

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Qatar 2022
7 ore
Un missile di Fullkrug tiene in corsa i tedeschi
Finisce in parità la sfida più attesa tra una Spagna che dovrà stare attenta al Giappone e una Germania che si gioca tutto con il Costarica
Sci
9 ore
Wendy, il gran giorno è arrivato. Ma lo deve condividere
Sulle nevi del Vermont la svittese centra infine un trionfo nello slalom che inseguiva da una vita. A far festa con lei, però, c’è anche Larson
Qatar 2022
9 ore
Senza Neymar l’esame di maturità di Yakin
Il tecnico rossocrociato, che 15 mesi fa allenava ancora in Challenge League, contro il Brasile non disporrà di Okafor
Qatar 2022
10 ore
Davies illude il Canada, Kramaric lo elimina
La Croazia rimonta grazie soprattutto a una doppietta della punta dell’Hoffenheim
IL DOPOPARTITA
11 ore
Un weekend in bianco: ‘Restiamo positivi, meritavamo di più’
L’Ambrì rende nuovamente la vita dura allo Zurigo, che però trova il modo di spuntarla. ‘La fortuna? Non è stata dalla nostra, ma bisogna anche cercarla’
QATAR 2022
12 ore
Belgio sconfitto, a Bruxelles scoppiano disordini
La polizia è intervenuta con cannoni ad acqua per disperdere i tifosi facinorosi. Le autorità hanno chiesto alla popolazione di non recarsi in centro
QATAR 2022
12 ore
‘Battere il Brasile? Non mi stupirebbe’
Nestor Subiat fiducioso sulle qualità della Nazionale svizzera. ‘E per l’Argentina il Mondiale inizia adesso’. Il ricordo del 1994 e di Andres Escobar
Qatar 2022
13 ore
Marocco troppo forte per il Belgio
Dopo il pareggio coi croati vicecampioni del mondo, i magrebini colgono la posta piena coi Diavoli rossi
Qatar 2022
14 ore
Bandiera del Kosovo nello spogliatoio serbo: ‘Fifa ipocrita’
Criticata dal governo della Serbia la decisione di avviare un procedimento disciplinare contro la locale Federcalcio per il vessillo esposto ai Mondiali
Tennis
16 ore
Coppa Davis, nelle qualificazioni Svizzera-Germania
Trasferta impegnativa per i rossocrociati, che sfideranno Zverev e compagni all’inizio di febbraio
© Regiopress, All rights reserved