laRegione
17.02.22 - 18:45

Roberto Delorenzi e Paola Stampanoni vincono la Coppa Ticino

Dopo un anno di pausa causa pandemia, si è tornato a gareggiare per questo trofeo. Giulia Salvadé e Siro Gentilini si impongono nella categoria U20

di Leonida Stampanoni
roberto-delorenzi-e-paola-stampanoni-vincono-la-coppa-ticino
Ti-Press
Roberto Delorenzi (al centro)

Sette gare, 2’670 partecipanti, 19 premi assegnati. È il bilancio della Coppa Ticino Ftal-Aet 2022, che si è tornati a disputare dopo un anno di pausa forzata dovuta alla pandemia.

Per quanto riguarda le società, poker di successi per Us Capriaschese e Ga Bellinzona; tre per Rc Bellinzona (grazie ai master che dominano tutte le gare); due per Us Ascona e Sa Lugano.

In campo individuale Roberto Delorenzi si aggiudica sia la coppa M20, che quella del cross corto senza subire una sconfitta. Nella categoria M20 secondo Lukas Oehen (Gab), con due vittorie parziali; terzo Marco Delorenzi (Usc). Nel cross corto secondo Enea Ratti (Gab) con due vittorie in stagione, terzo Roberto Simone (Gab).

Nella coppa W20 Paola Stampanoni (Gab) vince per il secondo anno consecutivo, dimostrandosi la più regolare. Pur con una sola vittoria, precede di due punti Emma Lucchina (Vigor) che si è imposta tre volte. Terza Zoe Ranzoni (Gab). Tre vittorie anche per Evelyne Dietschi (Sal), penalizzata però dal regolamento per due assenze consecutive.

Tra le ragazze U20 Giulia e Sara Salvadé (Vigor) precedono Cristina Maggetti (Virtus), che supera sul finale Margherita Croci Torti (Vigor). In campo tripletta Gab con Siro Gentilini, Giona Lazzeri e Giulian Guidon.

Nella cat. U18 Pietro Codevilla (Usc/Sal) è il più regolare e si aggiudica la sua prima coppa, davanti al campione ticinese Nicola Fattorini (Sab) e Gioele Chiodoni (Usc). Mentre due vittorie non bastano a Gioele De Marco (Gab) per finire sul podio. Tra le ragazze successo per Federica Baldi (Usc); seconda Gaia Berini (Gab), terza Zoe Rossi (Sab).

Nella cat. U16 si è imposta Tiziana Rosamilia (Usa), comunque messa alla prova da Tosca Del Siro (Gad), seconda; terza Aurora De Marco (Gab). Tra i ragazzi primo Leonard Haller (Gab), davanti al campione ticinese Rahul Sain (Usa) e Niko Zenker (At90).

Nei masters maschili tripletta Rcb con Ivan Boggini (M40; secondo Elia Stampanoni, Usc; terzo Toto Notari, Fgm), Enrico Cavadini (M50; secondo John Baldi, Usc; terzo Johnathan Stampanoni, Usc) e Gaetano Genovese (M60; secondo Claudio Brusorio, Sfg Biasca; terzo Giancarlo Fraquelli, Usc).

Tra le W40 domina Federica Limardo (Sal), davanti a Janet Francisci (Sam) e Prisca Gioia (Usc). Nella cat. W50 Jeannette Bragagnolo (Gab) precede le capriaschesi Lara Zamboni Amaro e Lucia Baldi.

Tra gli U14 chiara vittoria di Geremia Pontarolo (Sab), che si è imposto in tutti i cross; mentre il fratello Raphael, con cinque vittorie consecutive, è sesto. Negli U12 Lorenzo Cozzatti (Asm) si assicura il Trofeo grazie alla sua regolarità. Tra le ragazze la migliore delle U14 è Sara Bomio Pacciorini (Usa); mentre Anais Piattini (Usc) vince tra le U12.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Tennis
1 ora
L’esempio di Ashe, trent’anni dopo
Il 6 febbraio del 1993, non ancora cinquantenne, il grande tennista si arrendeva all’Aids, contratto in ospedale dopo un’operazione al cuore
IL DOPOPARTITA
7 ore
L’Ambrì doma i Leoni. ‘Volevamo pulizia, ci siamo riusciti’
Spacek e Chlapik regalano due punti preziosi ai biancoblù, in una sfida che si anima nel terzo tempo. Negli spogliatoi anzitempo Heim e Kneubuehler
Volley
8 ore
Il Lugano risorge dalle proprie ceneri, Sciaffusa al tappeto
Dopo un avvio a dir poco difficile, le ragazze di Apostolos Oikonomou cambiano volto alla partita vincendo tutti e tre gli ultimi set
IL DOPOPARTITA
11 ore
A Lugano era pazienza, adesso è competizione
I bianconeri si godono il successo sul Kloten e i 61 punti in classifica prima della pausa. ‘Pian pianino stiamo andiamo nella direzione in cui volevamo’
Basket
12 ore
Sam, domenica di festa condita da un successo
Anche se la sfida con il Monthey è davvero brutta. Gubitosa: ‘Viste le premesse contava solo vincere’. Un Lugano incerottato, invece, s’arrende al Nyon
CALCIO
12 ore
Un gol di Di Giusto affossa le ambizioni del Lugano
Bianconeri battuti dal Winterthur al termine di una prestazione poco brillante, ma nella quale qualche occasione per il pareggio c’è comunque stata
Hockey
13 ore
A Zurigo l’Ambrì vince la battaglia dei nervi
I biancoblù ottengono la vittoria all’overtime dopo un match poco spettacolare ma comunque giocato con buona solidità difensiva. Decide tutto Chlapik
CICLOCROSS
13 ore
Van der Poel batte Van Aert e torna campione del mondo
A Hoogerheide, l’olandese vince l’eterno duello con il rivale belga e conquista il suo quinto titolo, succedendo nell’albo d’oro al britannico Pidcock
Calcio
14 ore
Bellinzona ancora senza identità
I granata cedono alla distanza anche contro il Wil e le parti alte della classifica si fanno sempre più lontane
SCI NORDICO
16 ore
Trionfo di Alessandro Vanzetti in Val Bedretto
L’esponente del Simano vince il tradizionale concorso del Pizzo Rotondo, mentre fra le donne ottimo secondo posto per Natascia Leonardi
© Regiopress, All rights reserved