laRegione
victor-koretzky-rovina-la-festa-svizzera
Sina Frei
MOUNTAIN BIKE
05.09.21 - 16:49

Victor Koretzky rovina la festa svizzera

A Lenzerheide, in Cdm, il francese precede i rossocrociati Schurter e Flückiger. Weekend da dimenticare per Filippo Colombo

Victor Koretzky ha rovinato la festa a Nino Schurter (e a Mathias Flückiger). Il francese si è imposto nella quinta e penultima tappa di Coppa del mondo, sul percorso di Lenzerheide, quindi praticamente in casa del campione del mondo grigionese. Il quale, al termine di una prova in cui ha dimostrato di essere tornato ai massimi livelli dopo un inizio di 2021 non proprio soddisfacente, si è dovuto accontentare del secondo posto a 2 secondi dal vincitore. Terzo posto per Mathias Flückiger, il quale, proprio come ai Mondiali in Val di Sole, si è fatto superare da una manovra spericolata di Schurter in una delle curve conclusive del percorso. Per il grigionese, l'appuntamento rivestiva grande importanza, in quanto davanti al pubblico di casa aveva la possibilità di eguagliare il record di vittorie in Coppa del mondo, detenuto dal francese Julien Absalon (33). L'exploit del francese Koretzky lo costringe ad aspettare altre due settimane, fino all'appuntamento di Snowshoe, negli Stati Uniti. Mathias Flückiger, con il terzo posto di Lenzerheide, è a un passo dalla conquista della Coppa del mondo. In classifica generale ha un vantaggio di 340 punti nei confronti del ceco Cink (ottavo nei Grigioni). Considerando l'ultima tappa negli Usa e lo short-track che assegna metà bottini rispetto al cross-country, in palio rimangono 375 punti, per cui al bernese la Coppa potrebbe sfuggire soltanto a seguito di un cataclisma.

Giornata sfortunata, per contro, per Filippo Colombo. Partito nella pancia del plotone dopo una poco brillante prestazione nello short-track di venerdì (44º), il ticinese è stato vittima di un problema meccanico che lo ha appiedato, facendolo retrocedere dalla ventesima all'ottantesima posizione. Da lì è risalito fino al 69º posto, ma non ha potuto fare meglio.

In campo femminile, nessun podio per le elvetiche, ma un buon quinto posto per Sin Frei. La vicecampionessa olimpica avrebbe potuto fare molto meglio se non fosse stata vittima di una foratura nel corso dell'ultimo giro, quando si trovava in terza posizione. Costretta a fermarsi per il cambio della ruota, non ha più avuto il tempo per completare la rimonta. La gara è stata vinta dalla campionessa del mondo Evie Richards. Settimo posto per Alessandra Keller, nono per Linda Indergand. Solo 25ª la campionessa olimpica Jolanda Neff. La francese Loana Lecomte, quarta sul traguardo, ha vinto matematicamente la Coppa del mondo.

Da segnalare, infine, il terzo posto di Joel Roth nella gara U23.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Calcio
1 ora
Smottamento in Gambarogno: chiusa la strada per Indemini
Nottata tutto sommato tranquilla malgrado le forti precipitazioni. Ma una frana crea qualche disagio fra i Monti di Fosano e l’Alpe di Neggia
Calcio
2 ore
Tra David Sesa e il Bellinzona è già divorzio
L’amichevole col Lugano U21 è stata l’ultima da allenatore dei granata: due mesi dopo il suo arrivo, il 48enne tecnico lascia la panchina dell’Acb
Hockey
2 ore
Canada troppo forte: fine della corsa per la U20
Non basta una doppietta di Attilio Biasca: la Svizzera di Marco Bayer si ferma ai quarti di finale, inchinandosi ai nordamericani
STRONGMAN
4 ore
Fabio Guglielmini, davvero un tipo forte!
Vita, record e progetti di un ragazzo dai molti interessi e talenti, diviso fra Svizzera e Brasile
atletica
11 ore
Ricky Petrucciani ‘vola’ all’argento
Splendido secondo posto sui 400 m dell’onsernonese agli Europei di Monaco di Baviera, con l’ottimo tempo di 45”03
nuoto
14 ore
Antonio Djakovic si regala l’argento nei 400 stile libero
Seconda medaglia individuale per lo zurighese, mentre Mityukov e Desplanches devono accontentarsi del quarto posto nei 100 dorso e nei 200 misti
Altri sport
14 ore
La Baviera è degli Stefan: festa svizzera a cronometro
Bissegger precede Küng in una gara memorabile
ciclismo
17 ore
Nairo Quintana squalificato a posteriori dal Tour
Il colombiano si vede togliere il sesto posto conquistato a luglio sulle strade francesi a causa di un irregolarità nell’utilizzo del tramadolo
ciclismo
18 ore
Marlen Reusser ripete il titolo continentale a cronometro
L’elvetica bissa a Monaco il successo dell’anno scorso di Trento, precedendo l’olandese Van Dijk
Hockey
18 ore
Goran Bezina si ritira a 42 anni
Il difensore vallesano dice basta dopo oltre mille partite giocate
© Regiopress, All rights reserved