laRegione
25.11.22 - 15:33
Aggiornamento: 16:16

Madre Natura contro Babbo Natale: ‘Basta consumismo!’

Il servizio postale norvegese Posten ha pubblicato uno spot natalizio che evidenzia l’impatto della stagione dei regali sul cambiamento climatico

Ats, a cura di Red.Web
madre-natura-contro-babbo-natale-basta-consumismo
Twitter

Il servizio postale norvegese Posten ha pubblicato uno spot natalizio che evidenzia l’impatto della stagione dei regali sul cambiamento climatico.

Lo spot mostra un rapporto conflittuale tra Babbo Natale e Madre Natura, una vecchia coppia che dopo anni di convivenza si trova sull’orlo della separazione. Quando arriva la consegna dalla postina con un sacco pieno di regali Madre Natura si arrabbia e urla a Babbo Natale: "Per quanto possiamo continuare così?".

Così inizia un diverbio tra l’importanza di dare regali ai bambini, espressa da Babbo Natale, e il rispetto dell’ambiente espresso da Madre Natura. Uno spot uscito con tempismo perfetto nel giorno del Black Friday, il giorno dei maxisconti. "L’eccessivo consumo è un gran problema in tutto il mondo", ha detto la direttrice marketing di Posten, Monica Solberg, intervistata dall’Ansa. La pubblicità è un promemoria del cambiamento climatico dopo la conferenza sul clima Cop27: "Sulle top 100 aziende norvegesi soltanto 10 stanno riducendo le loro emissioni in linea con il trattato di Parigi", ha detto Solberg, citando uno studio.

Lo spot può essere interpretato come ‘un autogol’ per uno degli operatori logistici più grandi dei Paesi nordici che in questo periodo fanno i guadagni più grandi proprio grazie ad acquisti online e spedizioni di regali. "Questo tema è importante per i giovani ma la vediamo anche come un’opportunità di coinvolgere emotivamente le persone a capo delle grandi corporazioni".

L’anno scorso Posten ha pubblicato uno spot dove Babbo Natale bacia un altro uomo, che ha fatto il giro del mondo con oltre 2,1 milioni di visualizzazioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Curiosità
Curiosità
5 gior
Compleanno insipido: cercasi Aromat disperatamente
Per il popolare condimento, l’anno del suo settantesimo di vita si apre con una penuria sugli scaffali dei negozi svizzeri
Curiosità
1 sett
Alla prova dei fornelli la spunta la Danimarca
Mark Hansen vince il concorso internazionale Bocuse d’Or, Campionato mondiale non ufficiale di cucina. Dove la Svizzera si piazza decima
Curiosità
1 sett
ChatGPT supera esami universitari di legge e business
Anche se con voti non particolarmente alti, il potente strumento di intelligenza artificiale è stato promosso in 4 corsi di alcuni atenei statunitensi
Curiosità
2 sett
È la fisica il segreto che ci rende irresistibile il cioccolato
La scoperta apre la strada alla produzione di un prodotto dolce meno grasso e più salutare, ma ugualmente appagante
Video
Curiosità
2 sett
Metti un lupo... nuotare al largo: pescatori allibiti
Mentre erano intenti in una battuta nel golfo greco l’eccezionale incontro con un predatore intento a ritrovare la riva
Curiosità
2 sett
Uscire la mattina e ritrovarsi a meno 62,7 gradi
Yakutsk, in Russia, nella Siberia orientale, è la città più fredda del mondo. Mai così sotto zero da oltre due decenni
Video
Curiosità
2 sett
Realizzata la pizza più grande al mondo: eccola!
L’impasto è lungo quasi un chilometro e mezzo ed è farcito con formaggio, ‘pepperoni’ e oltre 2mila chili di salsa di pomodoro
Curiosità
2 sett
In alto i forni: oggi è la Giornata Mondiale della Pizza
Il 17 gennaio, ricorrenza di Sant’Antonio Abate, patrono del fuoco e dei forni, si celebra l’alimento simbolo della cucina italiana nel mondo
Curiosità
2 sett
Gli stivali a rana di William e Harry sfilano in passerella
Ricordi di infanzia costellano la nuova collezione uomo dello stilista irlandese Jw Anderson presente alla settimana della moda di Milano
Curiosità
3 sett
Shakira gliele canta, Piqué replica, il fake se la ride
Mentre il nuovo brano della cantante colombiana è da record, continuano i dissapori fra i due ex coniugi e... scoppia anche il Cas(i)o
© Regiopress, All rights reserved