laRegione
all-asta-da-sotheby-s-il-penny-black-del-1840
Keystone
Stimato tra i 4 e i 6 milioni di sterline
Filatelia
27.10.21 - 09:080
Aggiornamento : 15:46

All’asta da Sotheby’s il Penny Black del 1840

È il primo francobollo sicuramente datato, vale milioni e fu vittima d’ironia (perché per incollarlo bisognava leccare Sua Maestà sul di dietro...)

Il leggendario Penny Black del 1840, primo francobollo della storia sicuramente datato, sarà messo all’asta in dicembre a Londra con una stima tra i 4 e i 6 milioni di sterline. “È una delle più importanti invenzioni nella storia dell’umanità, il precursore delle comunicazioni globali di massa e la pietra d’angolo di una delle più popolari forme al mondo di collezionismo”, scrive Sotheby’s annunciando la vendita. Mai usato, in perfette condizioni, fu staccato dal foglio 1a, il primo mai stampato in assoluto della serie. Datato 10 aprile 1840, il francobollo proviene dagli archivi del parlamentare britannico Robert Wallace, uno dei pionieri della rivoluzione postale, assieme a un esemplare delle buste create nella stessa circostanza e illustrate con un’allegoria delle poste dal pittore William Mulready.

Il Documento Wallace è stato riscoperto tre decenni fa, ma solo di recente – quando l’uomo d’affari e collezionista filatelico Alan Holyoake ne è entrato in possesso – è stato riconosciuto per quel che è. Certificato come autentico dalla Royal Philatelic Society di Londra nel 2016 e l’anno prima dalla British Philatelic Association, già esposto allo Smithsonian National Postal Museum di Washington, il Penny Black fu il pioniere di una rivoluzione: prima del 1840 era infatti il destinatario a pagare per ricevere la posta. Il francobollo aveva il retro ricoperto da un sottilissimo strato di gomma: un’idea rivoluzionaria per l’epoca ma che lo rese vittima d’ironie perché per incollarlo bisognava leccare Sua Maestà sul di dietro.

TOP NEWS Curiosità
Estero
21 ore
Nuova Zelanda, parlamentare dei Verdi va a partorire in bici
‘Non lo avevo pianificato, ma alla fine è andata così’, ha scritto su Facebook la 41enne ex ministra, grande sostenitrice delle due ruote
Curiosità
4 gior
La casa di Nelson Mandela adesso è un boutique hotel
Si chiama Santuario Mandela e nasce dalla ristrutturazione dell’abitazione dell’icona anti-apartheid, mantenendo l’originaria facciata bianca
Musica
4 gior
Mina chiese pieni poteri, ma Sanremo non rispose
‘Avrebbe accettato il ruolo di direttrice artistica, ma a determinate condizioni’, svela Massimiliano Pani. E dal Festival nessuno si fece più vivo
Stati Uniti
1 sett
Città del Michigan impone assorbenti gratis nei bagni pubblici
Ann Arbor sarà la prima città americana sopra i 100mila abitanti a introdurne l’obbligo. Multe da 100 dollari a chi violerà il provvedimento
Francia
1 sett
All’asta il quaderno coi calcoli sbagliati di Einstein
Il valore stimato del manoscritto autografo del fisico più celebre? Tre milioni di euro. Sarà messo all’asta a Parigi il prossimo martedì 23 novembre
Curiosità
1 sett
Le 200 stanze del ‘Civilian’, l’hotel che celebra Broadway
Costumi, fotografie, modelli di set, storia passata e presente degli spettacoli della ‘Great White Way’. Disegnato da David Rockwell, apre il 24 novembre
Animali
1 sett
Il gufo delle nevi di Harry Potter vola sulla Spagna
L’avvistamento di tre esemplari ha suscitato stupore tra esperti e appassionati d’uccelli, accorsi in massa nella zona delle Asturie e della Cantabria
Musica
2 sett
Roger Daltrey, The Who: ‘Gli Stones? Una mediocre band da pub’
Il frontman britannico non è nuovo a dichiarazioni ‘tranchant’: anni fa, lanciando un concerto a Wembley, equiparò l’Unione europea alla Mafia
Record
2 sett
Orchestra più grande di sempre, il Venezuela vuole il Guinness
In 12mila a Caracas per eseguire la Marcia slava di Piotr Ilych Tchaikovsky. Tra quattro giorni si saprà se ce l’hanno fatta
Animali
2 sett
Le strategie delle api per vivere in città
Per un’estate, i ricercatori hanno allestito hotel per api in aree verdi di Zurigo, Parigi, Anversa, Poznan e Tartu. È emerso che...
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile