laRegione
24.11.22 - 18:59

La Russia multerà pesantemente la diffusione di ‘cultura gay’

Al varo la nuova legge che sanziona la ‘propaganda delle relazioni non tradizionali’ anche fra gli adulti e non solo fra i minori come in precedenza

la-russia-multera-pesantemente-la-diffusione-di-cultura-gay
Keystone

Lo scontro tra Russia e Occidente non si svolge solo in Ucraina. Mosca, come detto più volte dal presidente Vladimir Putin, intende difendersi anche da quello che vede come un attacco ai propri valori tradizionali, e di questo fa parte la nuova legge contro la cosiddetta "propaganda Lgbt", approvata dalla Duma. La normativa non introduce sanzioni penali ma amministrative contro i trasgressori, prevedendo pesanti multe per chi, attraverso siti internet, media, libri o film, sarà giudicato colpevole di voler diffondere la cultura gay.

La legge, che dopo avere passato l’esame della Camera bassa del parlamento dovrà essere approvata da quella alta, il Consiglio della Federazione, per venire infine promulgata dal presidente, intende punire la "propaganda delle relazioni non tradizionali", la diffusione di informazioni atte ad incoraggiare al cambio di sesso e la pedofilia. In quest’ultimo caso sono previste multe fino a 10 milioni di rubli (circa 157’000 franchi), mentre per i primi due fino a 5 milioni.

Chiamando a raccolta il popolo russo nella sfida con l’Europa e gli Stati Uniti, Putin sottolinea regolarmente la necessità di difendere i valori tradizionali e religiosi della Russia dagli attacchi culturali di un Occidente decadente. Non a caso vi ha fatto riferimento anche durante il discorso al Cremlino per la cerimonia di annessione alla Federazione di quattro regioni ucraine, il 30 settembre scorso. "Vogliamo che in Russia ci siano il genitore 1 e il genitore 2 invece di mamma e papà? – si è chiesto in quella occasione –. Siamo completamente impazziti?".

"Qui seguiamo un altro cammino", ha detto da parte sua il presidente della Duma Vyacheslav Volodin, uno dei promotori del disegno di legge insieme a centinaia di deputati: "Dobbiamo pensare ai nostri bambini, alle nostre famiglie e al nostro Paese per preservare e proteggere i valori che i nostri genitori ci hanno trasmesso".

La nuova legge – che estende le proibizioni agli adulti dopo una precedente del 2013 che vietava la propaganda Lgbt tra i minori – suscita tuttavia timori non solo tra gli attivisti per i diritti gay ma anche nelle comunità letterarie ed artistiche.

La normativa, afferma l’oppositore e critico Anton Dolin, citato dal sito Meduza, rischia di far mettere al bando anche classici del cinema che trattano il tema dell’omosessualità a partire addirittura dagli anni 20 del secolo scorso. Tra questi Dolin cita pellicole di registi quali Alfred Hitchcock, Federico Fellini, Wong Kar-wai e Gus Van Sant.

Durante il dibattito era stata presa in esame anche l’ipotesi di considerare come reato penale la violazione ripetuta delle nuove norme, ma per il momento è stata lasciata cadere. Gli oppositori, tuttavia, temono che questa possa essere soltanto una soluzione temporanea.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
4 ore
In Iran l’ayatollah concede la grazia a migliaia di prigionieri
Esclusi dal provvedimento gli accusati di ‘spionaggio, contatto con agenti stranieri, omicidio, distruzione e incendio doloso di proprietà di Stato’
Estero
4 ore
In Germania caccia al lupo ‘killer’ della pony di Von der Leyen
L’esemplare Gw950m è ricercato nella regione di Hannover dove è inserito nella lista degli animali da abbattere, ma finora si è dato alla fuga
Estero
7 ore
È morto l’ex presidente del Pakistan Musharraf
Aveva 79 anni ed era malato da tempo. Era salito al potere nel 1999 con un colpo di Stato per poi dimettersi nel 2008 per evitare l’impeachment
Confine
7 ore
Como, malore e infortunio allo stadio durante la stessa partita
Un 23enne è stato colto da arresto cardiaco, mentre un 46enne è caduto procurandosi un trauma facciale. Entrambi sono stati soccorsi e portati in ospedale
Estero
9 ore
‘Almeno 3 i palloni-spia cinesi sopra gli Usa sotto Trump’
Lo ha dichiarato un alto funzionario della difesa statunitense. Ieri è stato abbattuto l’apparecchio avvistato sopra una base americana
Estero
9 ore
Scholz: ‘Kiev non userà armi occidentali per colpire in Russia’
Il cancelliere tedesco rassicura sulle intenzioni della leadership ucraina dopo le dichiarazioni del rappresentante di Zelensky al Parlamento
Estero
9 ore
Sequestra e sevizia una escort costringendola a sniffare coca
Un uomo è stato arrestato a Desio, nei pressi di Monza. A salvare la ragazza, una chiamata ai carabinieri di un’amica che non era riuscita a rintracciarla
Estero
9 ore
Il Pakistan blocca Wikipedia: ‘Contenuti blasfemi’
L’enciclopedia partecipativa online segue lo stesso destino di Facebook e YouTube
Estero
1 gior
Australia, 16enne uccisa da uno squalo in un fiume
Non è nota la specie che ha azzannato la ragazza mentre nuotava nel fiume Swan uccidendola. L’ultimo attacco mortale in un fiume risale al 1960
iran
1 gior
Teheran rilascia il regista Panahi dopo 7 mesi di carcere
Libero il vincitore del Leone d’Oro 2000. Foto scioccanti di un altro attivista durante lo sciopero della fame
© Regiopress, All rights reserved