laRegione
la-cedu-condanna-la-grecia-ha-messo-a-rischio-vite-in-mare
Keystone
07.07.22 - 13:17
Aggiornamento: 14:39
Ats, a cura di Red.Web

La Cedu condanna la Grecia: ha messo a rischio vite in mare

La Corte europea dei diritti umani ha sanzionato Atene per non aver fatto il possibile per proteggere la vita di 27 migranti in un intervento nel 2014

La Corte europea dei diritti umani (Cedu) ha condannato la Grecia per non aver fatto tutto quello che ci si poteva attendere per proteggere la vita di 27 migranti, 11 dei quali sono morti, durante un’operazione di salvataggio avvenuta nel gennaio del 2014. Nella sentenza, che diverrà definitiva tra 3 mesi se le parti non faranno appello, la Cedu ha stabilito che Atene dovrà versare ai ricorrenti 330mila euro per danni morali.

Nel condannare la Grecia, anche per non aver condotto un’inchiesta efficace che potesse far luce sull’accaduto, la Corte di Strasburgo sostiene che le autorità non sono state in grado di spiegare le numerose deficienze che emergono dalle prove in suo possesso su come è stata gestita l’operazione di salvataggio.

I giudici affermano di non aver sufficienti prove che confermino la versione dei migranti secondo cui la tragedia sarebbe stata causata dalla guardia costiera che cercava di spingere il peschereccio malandato su cui si trovavano verso le coste turche. Tuttavia sostengono che ci sono sufficienti prove per dimostrare che le decisioni prese dalle autorità greche non hanno permesso di proteggere la vita di quanti erano sull’imbarcazione.

La Cedu evidenzia in particolare la scelta di inviare verso il peschereccio un motoscafo non dotato del necessario per il salvataggio, nonostante le cattive condizioni del tempo, ed elencano anche tutti i ritardi intervenuti nel richiedere assistenza dopo che l’imbarcazione dei migranti si è capovolta e ha cominciato ad affondare.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cedu diritti umani grecia migranti
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Italia
1 min
Ondata di maltempo a Stromboli, si lavora al ripristino
Protezione civile, abitanti e pure turisti fianco a fianco per ripulire le strade invase da fango e massi dopo i temporali
Ucraina
52 min
Respinta un’offensiva russa verso Zaporizhzhia
Nell’assalto alle postazioni ucraine impiegati cannoni, artiglieria e carri armati. E pure aerei
Stati Uniti
1 ora
Su Trump l’ombra del sospetto di spionaggio
Pubblicato il mandato con cui l’Fbi ha messo a soqquadro la residenza in Florida dell’ex presidente Usa, sequestrando documenti ‘Top Secret’
Stati Uniti
1 ora
Aggressione a Rushdie, dimesso dall’ospedale il moderatore
Ralph Henry Reese punta il dito sull’attacco, ‘indicativo delle minacce che parecchi scrittori ricevono da parte di molti Governi’
Estero
10 ore
Sì della Camera Usa al maxi-piano su clima e inflazione
Il corposo pacchetto prevede investimenti per oltre 430 miliardi di dollari. Vittoria significativa per Joe Biden.
l'autore de "i versi satanici’
10 ore
Rushdie sotto i ferri, preso l’assalitore
L’autore dei ‘Versi Satanici’ ferito da un 24enne del New Jersey. Da oltre 30 anni è sotto minaccia di morte da parte degli integralisti iraniani.
Estero
11 ore
Altre bombe sulla centrale nucleare di Zaporizhzhia
Kiev e Mosca tornano ad accusarsi a vicenda, volano anche insulti. Zelensky sente il Papa, ‘ho parlato degli orrori russi’.
Estero
12 ore
Donald Trump indagato dall’Fbi per spionaggio
La conferma dopo la desecretazione del mandato di perquisizione della residenza dell’ex presidente in Florida
stati uniti
13 ore
L’Fbi cercava carte su armi nucleari nel resort di Trump
Attesa per la desecretazione del mandato. L’ex presidente tira in ballo Obama: ‘Chissà quante ne ha prese lui...’
Estero
13 ore
Undici morti in una sparatoria in Montenegro
All’origine vi sarebbe una disputa familiare. L’assassino ucciso dopo aver sparato la polizia, riferisce un’emittente locale.
© Regiopress, All rights reserved