laRegione
solo-un-si-e-un-si-violenze-sessuali-la-spagna-indica-la-via
Keystone
Una conquista per le organizzazioni di difesa dei diritti delle donne
27.05.22 - 20:16
Ansa, a cura de laRegione

‘Solo un sì è un sì’: violenze sessuali, la Spagna indica la via

Primo via libera del Parlamento alla legge che pone al centro il consenso esplicito. La ministra Irene Montero: frutto di 30 anni di lotta civica.

Madrid – Adesso, anche lo Stato dice: ‘Solo un sì è un sì. Sorella, io ti credo’. La nuova conquista delle donne spagnole, che quello slogan lo hanno gridato a gran voce, è il via libera del Congresso dei deputati alla legge di "garanzia integrale della libertà sessuale", cavallo di battaglia della ministra delle Pari Opportunità Irene Montero. Una norma che include varie misure volte a proteggere meglio le vittime di violenze sessuali e a penalizzare maggiormente reati come stalking, violazioni dell’intimità e stupri.

Si tratta di modifiche legislative, ha rivendicato Montero omaggiando in Aula diverse vittime di casi noti di reati sessuali, che sono frutto di "30 anni" di lotta civica, in particolare da parte delle "migliaia di donne che hanno raccontato di aver subito aggressioni sessuali". Sono ancora fresche nella memoria di molti, ad esempio, le grandi mobilitazioni di piazza della primavera del 2018 per il cosiddetto caso de ‘La Manada’: un brutale stupro di gruppo commesso due anni prima – secondo la Corte Suprema – da cinque uomini ai danni di una 18enne nel corso della festa tradizionale di San Firmino a Pamplona, inizialmente non riconosciuto come tale, bensì come un reato meno grave, da un tribunale di rango inferiore.

Consenso esplicito e liberamente espresso

Al centro della nuova legge, ha spiegato la ministra Montero (esponente del partito di sinistra Podemos), viene posto ora il "consenso", con l’obiettivo di "superare la cultura della violenza sessuale". Come recita letteralmente il testo, "si considererà che esiste consenso solo quando è stato liberamente espresso con atti che, date le circostanze del caso, esprimono chiaramente la volontà della persona interessata". Una delle novità più significative è proprio l’equiparazione nel codice penale del reato di "abuso sessuale" (sinora considerato un atto che non implica uso della violenza) a quello di "aggressione sessuale" (che implica violenza ed è associato a pene più dure).

Gli unici gruppi che hanno votato contro la nuova norma sono stati il Partito Popolare (centro-destra) e Vox (estrema destra), convinti che metta a rischio la "presunzione di innocenza". Per l’ok definitivo, la legge sarà sottoposta a un passaggio al Senato, dove non si attendono sorprese. Intanto, Ministero delle Pari Opportunità e regioni hanno sbloccato un fondo del governo da 46 milioni di euro per creare centri provinciali di assistenza a vittime di violenze sessuali aperti 24 ore su 24.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
consenso donne legge spagna violenza sessuale
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
48 min
Alpinista precipita e muore sull’Ortles
L’uomo è caduto per 400 metri nei pressi del rifugio Payer. L’incidente è avvenuto verso le 5.30 di questa mattina.
Estero
1 ora
Estradato Morabito: il boss dovrà scontare 30 anni
Il 56enne si trovava in Brasile. È considerato uno dei più importanti trafficanti di droga al mondo.
Estero
1 ora
Dopo gli scandali, Johnson nomina due nuovi ministri
Steve Barclay sarà capo gabinetto di Downing Street. Nadhim Zhawi avrà il ruolo di cancelliere dello Scacchiere.
Regno Unito
11 ore
Johnson travolto dagli scandali, il governo perde pezzi
Lasciano altri due ministri di peso. A far traboccare la goccia le accuse al premier di aver mentito sulle molestie attribuite all’alleato Pincher
Estero
11 ore
Sparatoria in Illinois, il bilancio delle vittime sale a 7 morti
Una persona è morta in ospedale in seguito alle ferite riportate, secondo quanto riferito dalla NBC Chicago.
Estero
12 ore
Giallo sull’invito in Russia “rifiutato da Xi”
La motivazione ufficiale del No del presidente cinese è la pandemia, ma sullo sfondo restano i dubbi sulla solidità della partnership Mosca-Pechino
Estero
12 ore
Assalto russo al Donetsk, pioggia di bombe su Sloviansk
Colpito il mercato di uno degli ultimi centri del Donetsk ancora in mano ucraina
Estero
13 ore
British Airways: cancella altre centinaia di voli
La causa, come per altre compagnie aeree, è la carenza di personale
Estero
14 ore
Hacker annuncia un maxifurto di dati a un miliardo di cinesi
Se confermata, sarebbe una delle più grandi violazioni di dati della storia
Estero
15 ore
‘In montagna d’estate con più prudenza’. E c’è chi chiede regole
Dopo la tragedia sulla Marmolada, si parla dei rischi attuali creati dal cambiamento climatico e della necessità di limiti e restrizioni alla fruizione
© Regiopress, All rights reserved