laRegione
06.04.22 - 20:28
Aggiornamento: 22:24

Stoltenberg: ‘La guerra può durare anni, armi pesanti a Kiev’

Il segretario generale della Nato al consiglio atlantico lancia l’appello agli occidentali: ‘All’Ucraina servono aiuti militari urgenti’

di Mattia Bernardo Bagnoli/Ansa
stoltenberg-la-guerra-puo-durare-anni-armi-pesanti-a-kiev
Keystone
Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg

Bruxelles - Un avvertimento e un cambio di passo. L’ultimo consiglio atlantico - al livello dei ministri degli Esteri - sposta l’asticella più in là sulla crisi ucraina. "La guerra - ha messo in guardia il segretario generale Jens Stoltenberg in apertura di vertice - può durare mesi o anche anni, dunque dobbiamo essere pronti ad affrontare un lungo viaggio". Nell’immediato, però, Kiev ha bisogno "urgente" di aiuti militari, quindi gli alleati sono chiamati ora a decidere cosa fare. Stoltenberg ha detto chiaramente che sul tavolo c’è l’opzione delle "armi pesanti" oltre a quelle "leggere" - una scelta che potrebbe cambiare la natura del coinvolgimento della Nato nel conflitto scatenato da Vladimir Putin.

La sensazione è che il ritiro delle truppe russe da Kiev, con quell’orrenda scia di morte e atrocità documentata sul campo dai giornalisti di mezzo mondo, stia spingendo l’Alleanza a fare di più. Domani Stoltenberg vedrà il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba, che poi prenderà parte ai lavori. Come sempre, l’occasione è buona per fare il punto sulle sanzioni, dato che al quartier generale si riuniscono Usa, Canada, Regno Unito e l’Europa, ognuno a modo suo impegnato in questi giorni ad aumentare le restrizioni verso la Russia. "L’Italia - ha detto ad esempio Luigi di Maio - sostiene il quinto pacchetto allo studio dell’Ue perché bisogna indebolire l’economia russa in modo che Putin non continui a finanziare questa guerra". Prima della cena, poi, Stoltenberg ha fatto sapere di aver chiamato il premier ungherese Viktor Orban, ribadendo in quel contesto l’unità degli alleati "nel condannare" le azioni del Cremlino. Il che appare come un bel cartellino giallo rispetto alle fughe in avanti filorusse - ‘siamo pronti a pagare il gas in rubli’ - dell’Ungheria.

Blinken: ‘Dieci razzi anti-carro per ogni tank russo’

Il segretario di Stato americano Antony Blinken ha tessuto le lodi della reazione alleata e ha marcato, con una battuta, l’unità transatlantica: "Mi pare di non essermene mai andato, anzi, non è che avete un appartamento libero qui al quartier generale?". Gli Usa insomma ci sono. Non solo a parole. "Per ogni tank russo gli Stati Uniti e la Nato hanno fornito o forniranno dieci sistemi anti-carro all’Ucraina". E ci saranno, ora che inizia la maratona per stilare e approvare il nuovo concept strategico della Nato (al summit di Madrid di fine giugno). "Ci troviamo in un momento chiave per la nostra alleanza", ha precisato Blinken. L’America si aspetta azioni concrete dagli alleati. E il concept, dicono alla Nato, dovrà giocoforza prendere in considerazione la "nuova realtà" disegnata dall’aggressione della Russia (con le necessarie correzioni di "lungo termine" all’assetto strategico-militare delle forze alleate). Non solo. Nel corso del consiglio i 30 ministri saranno anche chiamati ad affrontare "le conseguenze sulla sicurezza di una Cina molto più forte, e le sfide che Russia e Cina pongono insieme al nostro ordine internazionale basato sulle regole e ai nostri valori democratici". Mosca e Pechino sono dunque viste come una coppia di fatto dopo l’Ucraina, e questo avrà delle conseguenze. Non è un caso che, per la prima volta, a Bruxelles siano riuniti anche i partner orientali (Australia, Giappone, Nuova Zelanda e Corea del Sud). Perché appunto la crisi potrebbe durare anni, con ramificazioni ben più profonde di quanto non paiano ora.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Russia
7 ore
‘Price cap’ del petrolio, Mosca fa spallucce
Ribadendo il non riconoscimento da parte della Russa, Dmitry Peskov preannuncia l’imminente risposta del Cremlino
Estero
18 ore
Bruxelles, al via il maxi-processo sugli attentati del 2016
Alla sbarra ci saranno 10 imputati. Negli attacchi morirono 32 persone e ci furono oltre 300 feriti
la guerra in ucraina
20 ore
Bombe russe a Zaporizhzhia, colpito centro oncologico a Kherson
‘Base russa in costruzione a Mariupol’. Putin andrà a fare una visita nel Donbass
Estero
21 ore
Snowden ha preso il passaporto russo
L’esperto informatico, nel 2013, decise di desecretare in autonomia migliaia di documenti top secret del suo Paese, gli Stati Uniti
iran
21 ore
‘Abolita la polizia morale’, ma il regime non conferma
Mistero sulla frase del procuratore generale alla vigilia di nuove proteste di piazza. Demolita la casa di una scalatrice che gareggiò senza velo
italia
22 ore
La ticinese Schlein si candida per la segreteria Pd
In concorrenza a Bonaccini: ‘Parte da noi una storia nuova’. Botta e risposta con l’ex segretario Renzi sul suo exploit alle Europee
Stati Uniti
1 gior
Covid, età media dei decessi in calo negli Stati Uniti
Dai 78 anni del 2020 ai 69 anni del 2021. Tra le ragioni la maggiore copertura vaccinale degli anziani e le specifiche misure preventive
Betlemme
1 gior
Betlemme con l’abito natalizio: acceso l’Albero
Entrano nel vivo in Cisgiordania le festività. E tornano i pellegrini: con 90mila prenotazioni dagli Stati Uniti ritrovate le cifre del 2017
Indonesia
1 gior
All’asta un arcipelago indonesiano con più di 100 isole
Widi Reserve, una sorta di paradiso terrestre incontaminato, in vendita al miglior offerente. Per partecipare serve un deposito di 100’000 dollari
Estero
1 gior
Continua a guadagnare quota il traffico aereo
Movimenti saliti del 45% a ottobre. Quasi colmato il drastico abisso scavato dalla pandemia di coronavirus
© Regiopress, All rights reserved