laRegione
vaccino-al-posto-di-un-no-vax-in-cambio-di-una-cena-arrestato
Depositphotos
26.01.22 - 09:06
Aggiornamento : 17:55

Vaccino al posto di un no vax in cambio di una cena: arrestato

Un 30enne di Cagliari si è presentato al centro vaccinale con il documento falsificato di un conoscente. Scoperto, è ai domiciliari in attesa di processo.

Ansa, a cura de laRegione

In cambio di una cena ha cercato farsi vaccinare al posto di un conoscente no vax, presentandosi all’hub vaccinale con i documenti falsi. È accaduto ieri pomeriggio a Cagliari. Arrestato un 30enne disoccupato per sostituzione di persona e uso di documenti falsi. Denunciato il no vax, un 40enne, titolare di un autonoleggio, per concorso in uso di documento falso. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio all’hub vaccinale realizzato all’interno della Fiera di Cagliari.

Il 30enne con in mano la carta d’identità del titolare dell’autonoleggio a cui aveva cambiato la fotografia inserendo la sua, si è presentato per ricevere la prima dose di vaccino anti-Covid. Arrivato il suo turno, ha consegnato il documento all’infermiera, ma non è riuscito a ricevere la dose di siero. Accanto all’operatrice, infatti, c’era un poliziotto della squadra mobile che si trovava nel punto vaccinale proprio per vigilare sulla regolarità delle procedure, che si è accorto della falsificazione del documento e lo ha bloccato. Dai successivi accertamenti è emerso che il 30enne si era sostituito al titolare dell’autonoleggio in cambio di una cena al ristorante. Adesso si trova agli arresti domiciliari in attesa del processo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cagliari no vax
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
1 ora
Armi nucleari, Giappone e Usa chiedono trasparenza alla Cina
I due Paesi stanno limando gli ultimi dettagli di una proposta che conduca Pechino a un maggiore impegno per il disarmo dei propri arsenali
Estero
1 ora
Sudafrica: ancora devastanti inondazioni sulla costa Est
Il mese scorso circa 500 persone erano già state costrette ad abbandonare le loro case
Estero
1 ora
Francia, accuse di violenza sessuale per il neoministro Abad
Il politico smentisce: ‘Queste voci riferiscono di atti o gesti che mi sarebbero semplicemente impossibili a causa del mio handicap’
Estero
1 ora
Tempesta in Germania, un morto e quasi 60 feriti
Particolarmente colpita la Renania Settentrionale-Vestfalia: un tornado ha attraversato Paderborn ferendo 43 persone venerdì
Estero
2 ore
Afghanistan, da oggi le conduttrici in tv a volto coperto
Ieri si erano ribellate all’ordine dei Talebani di nascondere il viso, ma ‘l’emittente ha subito pressioni’
Confine
4 ore
Carrozza a soqquadro: soppresso un treno diretto a Chiasso
Quattordici giovani, tra i 15 e i 21 anni, sono stati denunciati ieri dai carabinieri
Estero
LIVE
Esplosioni nelle regioni di Kiev e Zhytomyr
Nel frattempo il parlamento ucraino ha approvato l’estensione della legge marziale fino al 23 agosto. Segui il live de laRegione
Estero
6 ore
Anthony Albanese promette di riparare l’immagine dell’Australia
Il neoeletto primo ministro laburista vuole puntare sulla politica climatica. Su questo aspetto il Paese viene spesso considerato in ritardo.
Estero
6 ore
Vaiolo delle scimmie: 92 casi confermati in 12 Paesi
Lo segnala l’Organizzazione mondiale della sanità. Si tratta di zone dove la malattia non è endemica.
Confine
7 ore
Un carro attrezzi per rimuovere solo... le vetture straniere
L’obiettivo è costringere principalmente i ticinesi a pagare le multe per divieto di sosta. Lo propone Alessandro Rapinese, candidato a sindaco di Como.
© Regiopress, All rights reserved