laRegione
media-cellulari-di-reporter-e-attivisti-spiati-da-governi
Ti-press
18.07.21 - 21:08

Media, cellulari di reporter e attivisti spiati da governi

Il software israeliano si chiama Pegasus ed è nato per consentire ai governi di seguire terroristi e criminali

Diversi governi "autoritari" hanno usato un software israeliano per spiare i cellulari di giornalisti, attivisti e manager nel mondo. È quanto emerge dai leak di un'indagine condotta dal "Washington Post" e altre 16 testate internazionali.

Il software, venduto dall'israeliana Nso Group e chiamato Pegasus, è nato per consentire ai governi di seguire terroristi e criminali. L'indagine, alla quale ha partecipato anche il "Guardian", rivela che giornalisti e attivisti sono finiti del mirino di governi "autoritari".

Il software israeliano sarebbe stato usato dall'Arabia Saudita e dagli Emirati Arabi Uniti per prendere di mira i cellulari di alcune persone vicine a Jamal Kashoggi, il giornalista ucciso del "Washington Post". Ma anche dal governo ungherese di Viktor Orban, che avrebbe usato la tecnologia sviluppata da Nso nell'ambito della sua guerra ai media, prendendo di mira i giornalisti investigativi ma anche il ristretto circolo di manager dei media indipendenti.

La lista dei numeri di telefono segnalati dall'inchiesta su Pegasus include più di 50'000 numeri, concentrati in paesi rinomati per la sorveglianza dei loro cittadini e clienti di Nso Group. La lista non identifica chi ha ha deciso l'inserimento dei numeri di telefono e perché, e non è chiaro neanche quanti siano stati i cellulari presi nel mirino o spiati.

Fra i numeri identificati finora dall'inchiesta ci sarebbero quelli di diversi capi di Stato e premier. E quelli di giornalisti che compaiono nell'elenco, datato 2016, ci sono reporter di varie testate fra le quali Cnn, "New York Times", "Wall Street Journal", "Financial Times", Voice of America e al-Jazeera.


 
 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cellulari governi pegasus software
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
5 ore
Fiamme a Pantelleria, evacuate ville dei vip
Il rogo sta divorando ettari di vegetazione e minacciando diverse abitazioni. Scarsi i mezzi a disposizione dei soccorritori impegnati nello spegnimento
Estero
7 ore
Fanno surf a Venezia: multati per 1’500 euro ciascuno
Protagonisti della bravata due giovani turisti stranieri. Ripresi dalle telecamere sono stati fermati nel giro di poche ore
Estero
7 ore
Esplosione in una moschea a Kabul, decine di vittime
In Afghanistan i talebani non riescono a garantire la sicurezza della popolazione. I morti sarebbero,al momento, almeno 20
Stati Uniti
8 ore
‘Ho aggredito Rushdie perché ha attaccato l’Islam’
Parla l’assalitore. Che nega di essere stato in contatto con i pasdaran iraniani. ‘Ispirato dai video dello scrittore su Youtube’
Spagna
9 ore
Spagna, si rovescia un trenino turistico: undici feriti
L’incidente si è verificato a Maiorca. Tra le persone contuse anche quattro minori. Di cui uno in gravi condizioni
Spagna
9 ore
Oltre 21mila ettari di bosco arsi dalle fiamme in Spagna
Due grossi incendi stanno devastando le località di Bejís e la Valle d’Ebo, nell’Est della Spagna. Tremila le persone sfollate
Estero
10 ore
Covid, quindicimila decessi in una settimana
Per il direttore dell’Oms Tedros Ghebreyesus, una ‘situazione inaccettabile ora che abbiamo gli strumenti per prevenire le infezioni’
Italia
10 ore
Secca del Po, ‘il peggio è passato, ma ora si deve agire’
Lo afferma Alessandro Bratti, segretario generale dell’Autorità distrettuale del Fiume Po: ‘Interventi strutturali non più procrastinabili’
Germania
11 ore
Una chiatta in avaria blocca il Reno a Magonza
L’imbarcazione si è arenata non lontano dalla strettoia di Kaub, punto cruciale per la navigazione fluviale
Germania
14 ore
Saluto nazista agli atleti: arrestato un addetto sicurezza
Presa di mira la delegazione israeliana che si stava recando verso il monumento alla memoria dei compatrioti uccisi dai terroristi nel 1972
© Regiopress, All rights reserved