laRegione
27.01.21 - 19:15
Aggiornamento: 21:10

In Polonia scatta il divieto d'aborto

Entra in vigore il controverso bando quasi totale. Le donne tornano in piazza per protestare contro il leader ultracattolico Kaczynski e la Corte Suprema

in-polonia-scatta-il-divieto-d-aborto
(Keystone)

Varsavia – È entrato in vigore in Polonia il controverso bando quasi totale dell'aborto. Una decisione che ha portato in piazza migliaia di persone, perlopiù donne, negli ultimi mesi. Nonostante la pandemia in corso, sono state diverse la adunate a Varsavia e nelle altre città del Paese, con manifestazioni di massa sfociate in alcuni casi in scontri con la polizia, che ha usato anche manganelli e gas lacrimogeni per disperdere le proteste.

La proposta era venuta dal partito di maggioranza ultracattolico e sovranista PiS (Prawo i Sprawiedlywosc, Diritto e Giustizia) del leader storico della destra, vicepremier e vero uomo forte Jaroslaw Kaczynski. E il 22 ottobre, la Corte Costituzionale, riformata proprio dai conservatori del Pis, ha bandito l'interruzione volontaria della gravidanza in caso di grave malformazione del feto, stabilendo che è "incompatibile" con la Costituzione. Significa che tutti gli aborti in Polonia saranno ora vietati tranne nei casi di stupro e incesto e quando la vita o la salute della madre sono considerate a rischio.

“Esortiamo il mondo intero a scendere in piazza, esprimete la vostra rabbia come credete, ma fatelo”. Queste le parole di Marta Lempart, una delle leader del movimento Ogólnopolski Strajk Kobiet che ha dato il via alle proteste in ottobre. “Tutta la Polonia si mobiliti, non solo a Varsavia, noi siamo pronti. A oggi sono circa 2'000 l'anno gli aborti legali in Polonia secondo i dati ufficiali. Secondo le organizzazioni femministe sarebbero invece 200'000 le interruzioni di gravidanza illegali o realizzate all'estero.
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
caro-energia
6 ore
L’Opec taglia la produzione di petrolio: schiaffo agli Usa
Diminuzione di due milioni di barili al giorno proprio mentre Washington cercava di contenere i prezzi
la guerra in ucraina
8 ore
Putin: ‘Ci riprenderemo tutti i territori persi’
Lo zar promuove Kadyrov e annette anche la centrale nucleare, ma Kiev avanza ancora
Estero
10 ore
Servizi americani: ‘Kiev dietro l’omicidio Dugina, Usa estranei’
Secondo fonti dell’intelligence citate dal Nyt, i servizi di Washington non erano a conoscenza dell’attentato contro la figlia dell’ideologo di Putin
Estero
13 ore
Getta in terra sculture ai Musei Vaticani, fermato un turista
L’uomo ha danneggiato gravemente due antichi busti nella galleria Chiaramonti. È apparso agitato e ha detto di voler parlare col papa
Confine
14 ore
Operazione ‘Cavalli di razza’, chiesti quasi 400 anni di pena
I 34 imputati alla sbarra hanno scelto il rito abbreviato per beneficiare della riduzione di un terzo della pena. Due arresti avvenuti a Lugano.
Estero
15 ore
Guasti a Nordstream 1 e 2, probabile la ‘mano’ di uno Stato
È l’ipotesi avanzata dallo Spiegel sulla natura delle falle nei gasdotti. Secondo cui sarebbe stato oggetto di un ‘sabotaggio mirato’
Italia
16 ore
In auto a dormire o a far spesa dopo aver timbrato
Timbravano il badge di entrata e poi si assentavano. Nei guai sei dipendenti del Comune di Santa Domenica Vittoria, nel Messinese
Estero
17 ore
Luce verde al nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia
Trovato l’accordo: l’Unione europea prepara un altro giro di vite. Che contempla pure il tetto al prezzo del petrolio
India
19 ore
Valanga sull’Himalaya, almeno dieci le vittime
All’indomani della slavina che ha travolto un gruppo di scalatori, recuperati altri 6 corpi. Ancora 18 persone mancano all’appello
India
20 ore
India, al matrimonio in bus. Che però precipita: 25 morti
L’incidente si è verificato lungo una strada scoscesa di montagna, nello Stato dell’Uttarakhand. Altre venti persone sono state tratte in salvo
© Regiopress, All rights reserved