laRegione
Estero
19.01.20 - 21:290

Yemen, oltre 100 i morti nell'attacco missilistico

Colpita una moschea frequentata da truppe fedeli al presidente Abd Rabbo Mansour Hadi dall'inizio del conflitto nel 2014

Sale il bilancio dell'attacco missilistico nello Yemen a una moschea frequentata da truppe filo governative: i morti sarebbero più di 100, e decine i feriti, secondo quanto dichiarato dal ministero degli Esteri yemenita su twitter. L'attacco fa seguito ad un periodo di relativa calma nel Paese, in guerra da oltre cinque anni, ed è uno dei più sanguinosi ai danni delle forze fedeli al presidente Abd Rabbo Mansour Hadi dall'inizio del conflitto nel 2014.

E il governo accusa i ribelli Houthi
Non è stato rivendicato, ma il governo accusa i ribelli Houthi. Obiettivo dell'attacco è stata una moschea da campo nella provincia di Marib (nell'ovest) presa di mira da un missile e poi da un drone, secondo una fonte militare governativa. "Ci sarà una risposta spietata contro le milizie Houthi", ha avvertito il portavoce dell'esercito, generale Abdou Majli, precisando che tra le vittime ci sono anche dei civili.

TOP NEWS Estero
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile