laRegione
Ti-Press
Karin Valenzano Rossi
Luganese
21.11.19 - 17:340

Lugano, il Plr: 'Inaudito attacco a Valenzano'

Prima Claudio Zali, poi l'interpellenza della Lega evocano un conflitto d'interessi della capogruppo liberale radicale chiarito già a inizio 2018

A volte tornano… Saranno i casi della vita o, piuttosto, crediamo, sono le elezioni comunali che si avvicinano. Sta di fatto che sul presunto conflitto d‘interesse della capogruppo Plr in Consiglio comunale Karin Valenzano Rossi, in quanto partner dello studio Walder Wyss che rappresentava legalmente la società di gestione di Lugano Airport (Lasa), era già stata fatta chiarezza all'inizio del 2018 dal servizio giuridico della Città di Lugano. Ieri, la Lega è però tornata alla carica con l'interpellanza che chiede spiegazioni al Municipio… Un'interpellanza basata sulle dichiarazioni rilasciate alla trasmissione radiofonica 'Modem' andata in onda martedì dal direttore del Dipartimento del territorio Claudio Zali. Dopo la replica dell'interessata, di cui abbiamo riferito oggi nell'edizione cartacea, è giunta anche la presa di posizione dell'Ufficio presidenziale del Plr. 

Situazione chiarita l'anno scorso, eppure…

Cominciamo dalla replica della capogruppo: "È molto triste dover constatare che chi, svolgendo il proprio compito istituzionale, solleva dubbi e pone domande sull’uso oculato dei soldi pubblici, venga attaccato personalmente con metodi intimidatori, forse per indurre al silenzio le voci critiche o forse in assenza di argomenti validi". Il Servizio giuridico di Lugano, chiamato in causa per un parere legale sulla questione, era giunto alla conclusione che non ci fosse alcun conflitto d’interessi. "Ne erano al corrente tutti sia la Commissione della gestione che ne aveva discusso;, sia il Municipio che Consiglio comunale", dichiara Valenzano Rossi che continua: "Mi auguro che il dibattito politico sull’aeroporto torni su binari di civiltà nel rispetto dei dipendenti, dei cittadini, delle istituzioni e soprattutto delle persone, garantendo la libertà di espressione, anche delle voci libere e critiche”.

Il Plr: 'inaccettabile da chi ricopre ruoli istituzionali'

L'Ufficio presidenziale del Plr giudica "inaudito l'attacco a Valenzano da parte di Claudio Zali, Marco Borradori" e dal gruppo Lega in Consiglio comunale: "La capogruppo Plr, che nella sua funzione di membro della commissione della gestione, con responsabilità, ha redatto e sottoscritto (peraltro condiviso da altri commissari) un rapporto in pieno appoggio dell’aeroporto, sollevando con serietà dubbi legittimi sulla gestione dello scalo aeroportuale e ponendo condizioni chiare per l’utilizzo di ingenti fondi pubblici".

Un 'bieco attacco personale'

"Inaccettabili quindi e di tutt’altro spessore l’approccio alle responsabilità personali ed ai conflitti d’interesse sollevati da chi siede negli esecutivi e contemporaneamente nel CdA di una società di proprietà del Comune (sic!). Chi ora attacca, additando la nostra capogruppo in merito a un conflitto d’interesse, di cui non viene spiego in cosa consisterebbe e nonostante già da tempo fosse stato vagliato ed escluso proprio dai servizi della Città, dimentica il proprio ruolo istituzionale e quello dei propri rappresentanti, cadendo in un bieco attacco personale".

 

 

 

Tags
attacco
conflitto
plr
capogruppo
valenzano
inaudito
lugano
inaudito attacco
interessi
zali
TOP NEWS Cantone
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile