laRegione
Ti-Press
Estero
17.10.19 - 13:190
Aggiornamento : 16:02

Finiti i lavori: l'aeroporto di Linate torna operativo

Gli aerei potranno iniziare a decollare e atterrare tra una decina di giorni, mentre prosegue fino al 2021 il restyling degli spazi interni

È iniziato il contro-trasloco che si concluderà nella notte tra il 25 e il 26 ottobre all'aeroporto di Linate, dopo tre mesi senza voli per consentire i lavori di ristrutturazione straordinaria delle piste. Il primo volo Alitalia sulla nuova pista toccherà terra alle ore 18 di sabato 26 ottobre, mentre per i decolli bisognerà attendere le 6 di domenica 27 ottobre.

I lavori procedono a spron battuto rispettando perfettamente la tabella di marcia: sin dall’inizio si parlava infatti di una riapertura prevista per il 27 ottobre, giorno in cui l’attività dell’aeroporto tornerà regolare. In questi tre mesi di chiusura il secondo aeroporto milanese, anche se lo scalo di Malpensa è varesino, ha innanzitutto rifatto il mantello della pista di decollo e atterraggio e di quella di rullaggio, intervento obbligatorio che tutti gli scali devono compiere ogni 15/20 anni. Dovendo intervenire per questi lavori di ristrutturazione, fondamentali per la sicurezza dei passeggeri e del personale di volo, si è pensato bene di approfittarne per dare un nuovo volto all’intera area.

E così, il cantiere ha coinvolto anche l’interno dell’aerostazione, dove i lavori, parallelamente a quelli per il capolinea della futura metropolina, la M4, proseguiranno anche nei prossimi mesi, senza intralcio alle attività di terra. Il restyling di Linate durerà infatti fino al 2021, quando verranno inaugurate le nuove aree dedicate allo shopping e alla ristorazione. Insomma, diverse novità per il progetto ''Nuova Linate'', incominciando dalla nuova linea metropolitana M4, che collegherà il capolinea dell’aeroporto alla città di Milano, attraversandola da est a ovest. Una vera rivoluzione per i trasporti, che sarà probabilmente completata entro il 2023.

Con la riapertura di Linate, per la stagione invernale 2019/2020, Alitalia ha previsto 27 destinazioni di cui tre nuove con Perugia, Colonia e Stoccarda. La tratta Roma-Milano sarà servita con 21 frequenze giornaliere e il nuovo Alitalia Shuttle opererà sugli aeroporti di Parigi e Londra. Tutti i servizi presenti in aeroporto prima della chiusura torneranno ad essere disponibili. La riapertura di Linate è salutata con soddisfazione dagli abitanti dei comuni lombardi e piemontesi sorvolati dagli aeroplani che in questi tre mesi sono decollati o atterrati da Malpensa.

Potrebbe interessarti anche
Tags
aeroporto
linate
lavori
restyling
ottobre
terra
tre mesi
alitalia
riapertura
TOP NEWS Estero
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile