laRegione
08.06.22 - 09:41
Aggiornamento: 17:53

In manette per 5 kg di hashish e derivati

L’uomo, fermato a un controllo di routine nella zona di Bulgarograsso, è stato anche trovato in possesso di quasi 11mila euro in contanti

in-manette-per-5-kg-di-hashish-e-derivati
Guardia di Finanza
La merce sequestrata

In manette per detenzione, ai fini di spaccio, di quasi 5 chili di droga (in particolare hashish e suoi derivati). È il bilancio di un’operazione antidroga effettuata, a Como, dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza.

Il fermo risale al 3 giugno, quando le Fiamme Gialle del Gruppo Como, nell’ambito dei quotidiani servizi di controllo economico finanziario del territorio, hanno sottoposto a controllo, nella zona di Bulgarograsso, un’autovettura, guidata da un italiano, che si aggirava in modo sospetto.

I successivi controlli di polizia, eseguiti dai Baschi Verdi, hanno permesso di rinvenire, all’interno dell’auto, oltre 52 g di hashish (divisi in due panetti) e 10’990 euro in contanti (di diverso taglio), denaro di cui l’uomo non è stato in grado di dimostrare la lecita provenienza.

Le successive perquisizioni nella sua abitazione, eseguite con l’ausilio dell’unità cinofila del Gruppo di Ponte Chiasso, hanno permesso di sequestrare ulteriori 62 grammi di hashish (un panetto), un bilancino di precisione (utilizzato per la commissione del reato) e oltre 4,8 chili di B.H.O. (acronimo di Butane Hash Oil, ovvero un estratto di cannabis che può contenere elevate percentuali di Thc, fino al 90%).

In particolare, quest’ultima sostanza stupefacente viene ottenuta utilizzando, nella fase preparatoria, il butano come solvente per separare le molecole attive dai fiori della cannabis. Il butano viene, poi, eliminato dall’estratto tramite l’applicazione di calore. Come risultato, si ottiene un concentrato potente e vischioso, dalla consistenza variabile a seconda delle modifiche durante il processo di estrazione o post-estrazione. Il B.H.O., inoltre, è molto appiccicoso, ha un caratteristico colore dorato ed è, anche, estremamente potente.

La sostanza stupefacente avrebbe fruttato, sul mercato del minuto spaccio, guadagni per circa 25’000 euro.

Al termine delle operazioni, l’uomo è stato tratto in arresto, in flagranza di reato, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio ed è stato portato alla Casa Circondariale di Como-Bassone, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
3 ore
La protesta cinese è un foglio bianco
Migliaia di persone in piazza in diverse città per protestare contro le misure anti-Covid, tra esasperazione e censura. Resta da capire se c’è dell’altro
Estero
4 ore
Guerra: il Papa rilancia il negoziato, ma condanna la Russia
Critiche da Mosca: ‘Questa non è più russofobia, ma una perversione della verità’
ITALIA
4 ore
A Ischia si scava nel fango, ora è allarme maltempo
I soccorritori sono alla ricerca di quattro persone, disperse dopo la frana di sabato
Estero
10 ore
Riesumato il corpo di Saman, integro e con gli stessi abiti
Esame autoptico della 18enne pachistana che si ritiene sia stata uccisa a Novellara dai familiari per contrastare una relazione amorosa
Cina
13 ore
In Cina la polizia picchia e arresta un reporter della Bbc
Ed Lawrence è stato preso a calci e trattenuto per diverse ore per poi essere rilasciato. Il portavoce di Pechino: ‘Non si è qualificato come giornalista’
Estero
15 ore
C’è un’ottava vittima nella frana ad Ischia
Individuato il corpo di un uomo nella zona di Casamicciola Terme devastata dall’alluvione di sabato mattina
italia
1 gior
Sette morti a Ischia, tra loro un bimbo di 22 giorni
Ancora cinque dispersi dopo la colata di fango che ha travolto Casamicciola. Tra le vittime anche due bambini di 6 e 11 anni
Estero
1 gior
Proteste anti-Covid in Cina: ‘Via Xi e il Pcc’
Rabbia e cortei in diverse città contro la politica della ‘tolleranza zero’, il potere trema. Intanto la tv di Stato filtra i Mondiali di calcio
la guerra in ucraina
1 gior
‘I russi stanno per lasciare la centrale di Zaporizhzhia’
Kiev sicura della ritirata dei soldati di Putin. Intanto due terzi dei Paesi della Nato sarebbero a corto di armi da inviare all’Ucraina
Confine
1 gior
Fiscalità dei frontalieri, l’accelerazione fa sperare per luglio
Il governo italiano ha approvato il disegno di Legge che porta alla ratifica, ora tocca al parlamento. Mattarella domani in visita nella Confederazione
© Regiopress, All rights reserved