laRegione
25.03.22 - 19:38

Omicidio-suicidio di Mesenzana: ‘Era ossessivo ma non violento’

L’ex compagna dell’uomo che ieri ha ucciso i due figli e si è poi tolto la vita agli inquirenti: ‘Mi controllava, ma non c’era nessun segnale di violenza’

Ats, a cura di Marco Narzisi
omicidio-suicidio-di-mesenzana-era-ossessivo-ma-non-violento
Depositphotos

"Mi controllava, era diventato geloso e non era affatto felice della separazione, ma mai avrei pensato potesse fare qualcosa ai miei figli". Queste le parole agli inquirenti di Luana V., la 35enne mamma di Giada e Alessio, 13 e 7 anni, uccisi ieri mattina nella loro casa di Mesenzana (Varese) dal padre, 44 anni, morto suicida poco dopo il duplice omicidio.

Distrutta dal dolore, la donna è ancora ricoverata in ospedale e a fatica è riuscita ad affrontare il confronto con chi conduce le indagini sulla tragedia che le ha stravolto la vita. La donna ha spiegato di non aver mai avuto alcun sentore che il compagno potesse fare del male ai suoi figli o a lei, altrimenti mai avrebbe acconsentito a far dormire i bimbi nella sua ex casa.

Luana si era trasferita dai genitori dopo aver preso la decisione di lasciare l’uomo poche settimane fa. Il 44enne da tempo era diventato molto possessivo, la interrogava su dove fosse andata, con chi aveva parlato al telefono, a che ora era rientrata. Nessuna minaccia, nessuna aggressione però, che potesse essere presagio della decisione di armarsi di coltello e porre fine alle vite dei loro due figli e alla sua.

Leggi anche:

Mesenzana, uomo uccide i due figli e si toglie la vita

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
eutanasia
19 ore
Cappato ha accompagnato un altro italiano a morire in Svizzera
La moglie: ‘Gravemente malato, non voleva più soffrire’. Dopo l’autodenuncia del tesoriere dell’associazione Luca Coscioni, un’altra indagine
la guerra in ucraina
19 ore
Putin alle madri russe: ‘I vostri figli sono eroi’
Secondo il presidente in rete circolano “false notizie, inganni e menzogne”, utilizzate come “armi da combattimento”
Estero
20 ore
Le proteste a Foxconn, tra il Covid e l’iPhone
Scontri senza precedenti si sono registrati nei pressi della megafabbrica cinese che produce gli smartphone di Apple. C’entra il coronavirus, ma non solo
Francia
22 ore
Macron si difende dalle accuse,‘non ho nulla da temere’
Il presidente francese nel mirino dei giudici per finanziamento illecito
Estero
1 gior
‘Il Papa vuole la mia morte’, la chat del cardinale a processo
Il cardinale Giovanni Angelo Becciu è imputato in Vaticano per la gestione di alcuni fondi della Santa Sede, in relazione a un affare immobiliare a Londra
Estero
1 gior
Un pitone attacca un bimbo di 5 anni, il nonno lo salva
Il serpente ha morso il bambino e ha tentato di soffocarlo fra le sue spire, ma l’intervento dell’anziano ha evitato il peggio
Confine
1 gior
Frontalieri, al via in Italia il disegno di legge
Il nuovo accordo ritorna ora all’esame del Parlamento. Ma la strada è ancora lunga.
Estero
1 gior
Zelensky avverte l’Onu: ‘Milioni di persone al gelo’
I missili russi privano città e villaggi della corrente elettrica, dell’acqua e del riscaldamento: ‘Crimine contro l’umanità’.
Estero
1 gior
La Russia multerà pesantemente la diffusione di ‘cultura gay’
Al varo la nuova legge che sanziona la ‘propaganda delle relazioni non tradizionali’ anche fra gli adulti e non solo fra i minori come in precedenza
Estero
1 gior
Secondo la stampa, Macron è indagato per finanziamento illecito
Secondo ‘Le Parisien’ e France Info, l’inchiesta riguarderebbe i legami tra il presidente francese e società di consulenza private
© Regiopress, All rights reserved