laRegione
29.06.21 - 17:46

In aumento del 30 per cento gli 'assalti' ai treni

In media 34 al giorno le segnalazioni per Trenord. Nel mirino dei vandali (ma non solo) anche la linea Chiasso-Como-Milano

di Marco Marelli
in-aumento-del-30-per-cento-gli-assalti-ai-treni
Imponente la conta dei danni (Ti-Press)

Tra le linee ferroviarie di Trenord a rischio in fatto di aggressioni e vandalismi c'è la Chiasso-Como-Milano, oltre alla Como-Saronno-Milano. A parlare sono i numeri e le cifre, dietro le quali ci sono i fatti raccontati dal bilancio della società che ha in gestione anche le linee transfrontaliere. Bilancio che segnala come gli assalti ai convogli nei primi due mesi di quest'anno sono aumentati del 30 per cento. Da gennaio a maggio sono state 5'190 le chiamate fatte dagli equipaggi alla Security Trenord, una media di 34 al giorno. Di queste 261 riguardavano aggressioni e minacce al personale a bordo, 177 erano per rapine, furti, aggressioni, molestie e atti osceni nei confronti dei viaggiatori, 672 per atti vandalici. Sono state, invece, 1'729 le segnalazioni per spaccio di stupefacenti, tentati suicidi, intemperanze dei viaggiatori, presenza di persone senza fissa dimora.

I numeri dei vandalismi sono in crescita, la criticità è evidente.  Sempre nel periodo gennaio-maggio sono stati 1'166 i sedili divelti (7 al giorno), 268 i vetri frantumati (1,8 la media quotidiana). In maggio sono stati rimossi dal servizio 62 convogli inagibili dopo il passaggio dei vandali. La sera dello scorso 20 marzo, un sabato, l’incursione di una banda ha letteralmente distrutto tre convogli di ultima generazione in sosta nella stazione di Como Lago: danni per oltre 100mila euro. Ogni anno, del resto, la spesa per il ripristino delle vetture vandalizzate varia fra i 10 e i 15 milioni di euro.  All’inizio di aprile Trenord e Regione sono arrivati a sospendere 41 corse divise tra 12 linee ferroviarie regionali. Si trattava di corse serali, quando i malintenzionati prediligono entrare in azione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
2 ore
Sisma in Turchia e Siria: il numero dei morti supera i 16mila
Le vittime accertate in Turchia sono 12’909, 3’126 quelle in Siria, che portano il numero totale a 16’035
Estero
14 ore
Zelensky in Europa, ‘il male perderà, dateci i caccia’
Il leader ucraino a Londra e Parigi, domani a Bruxelles. Il premier britannico Sunak dice di non ‘escludere nulla dal tavolo’.
Stati Uniti
17 ore
Skechers con le ali ai piedi: vola il fatturato
Nell’ultimo trimestre dell’anno vendite per quasi due miliardi di dollari, che fanno lievitare a quota 7,4 miliardi l’incasso sull’intero 2022
Estero
17 ore
Quattro le persone estratte vive dalle macerie di Hatay
Terremoto in Turchia, prosegue senza sosta il lavoro dei soccorritori svizzeri della Catena di Salvataggio
Estero
21 ore
Strage del Mottarone, a Eitan un milione di euro di risarcimento
L’assicurazione della società che gestisce la funivia vuole garantire ‘un futuro sereno’ al bambino di 7 anni, unico sopravvissuto della tragedia del 2021
Turchia
22 ore
Notte di lavoro fra le macerie per i cani Redog
Già 24 le persone ritrovate vive dalle squadre di salvataggio svizzero mandate sul posto. Impegnati nelle ricerche sei animali e dieci persone
Confine
23 ore
Calano i passeggeri di Trenord, ‘non è solo colpa dei ritardi’
L’associazione dei pendolari lombardi evidenzia la mancanza di abbonamenti ad hoc per chi fa dei giorni di smartworking
Terremoto Turchia-Siria
23 ore
Monta la protesta contro i ritardi dei soccorsi
Malcontento soprattutto a Sud della Turchia. E fra gli aiuti che ritardano ad arrivare c’è anche chi, sulla sofferenza delle persone, ci lucra
Estero
1 gior
La conta dei morti del sisma in Turchia e Siria supera gli 8’700
Si continua a scavare, e i numeri sono destinati a crescere: le persone complessivamente colpite potrebbero essere oltre 20 milioni
il terremoto
1 gior
In Siria e Turchia oltre 7mila morti, si cerca sotto le macerie
A caccia di sopravvissuti, mentre montano le prime polemiche sui ritardi nei soccorsi
© Regiopress, All rights reserved