laRegione
21.05.21 - 14:43
Aggiornamento: 18:14

Mobilità transfrontaliera, anche Como aderisce a ‘Smisto’

La sperimentazione del progetto Interreg entra nel vivo. Individuate due aree per incentivare il car pooling

di Marco Marelli
mobilita-transfrontaliera-anche-como-aderisce-a-smisto
Sei mesi di sperimentazione (archivio Ti-Press)

Entra nel vivo la fase di sperimentazione del progetto Interreg ‘Smisto’, per lo sviluppo della mobilità integrata e sostenibile e la promozione del car pooling transfrontaliero tra Ticino e Lombardia. Nei giorni scorsi, con una delibera della giunta, il Comune di Como ha aderito al progetto, il cui ambito territoriale è quello compreso tra i laghi Lario, Ceresio e Verbano e che intende promuovere l’integrazione (offerta, orari e tariffe) dei servizi di trasporto pubblico gomma-ferro-navigazione nelle aree transfrontaliere e che è sostenuto finanziariamente da Regione Lombardia (1 milione e 689 mila euro) e Canton Ticino (995 mila franchi).

Nei prossimi sei mesi a Como si procederà alla sperimentazione, con aree messe a disposizione appositamente per promuovere il car pooling, ossia l’uso condiviso dell’auto per raggiungere il luogo di lavoro, l’uso delle navette aziendali e, dove possibile, del mezzo pubblico. Nel capoluogo lariano sono state individuate l’area a sosta libera sottostante il viadotto autostradale in via Bellinzona e il parcheggio d'interscambio che si trova nei pressi della stazione di Como Nord Grandate. La sperimentazione prevede per il Comune di Como l’installazione della segnaletica verticale, fornita gratuitamente dai promotori del progetto, nelle aree individuate, senza necessità di prevedere riserve per i posti auto, nonché il supporto amministrativo e logistico, e l’impegno a partecipare alla successiva attività di monitoraggio.

Oltre a Regione Lombardia e Canton Ticino, nella realizzazione del progetto Smisto sono in campo anche Commissione regionale dei trasporti del Mendrisiotto e Basso Ceresio, Società Navigazione Lago di Lugano, Agenzia del Trasporto pubblico locale del bacino Como-Lecco-Varese e Gestione Governativa Navigazione Laghi. Con la sperimentazione che a breve inizierà a Como il progetto, rivolto alle migliaia di frontalieri che ogni giorno varcano il confine per lavoro, inizia a concretizzarsi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
la guerra in ucraina
5 ore
Biden pronto a parlare con Putin
Conferenza di pace a Parigi il 13 dicembre, l’annuncio durante la visita di Macron a Washington
coronavirus
5 ore
La Cina allenta la morsa, ‘sì all’isolamento a casa’
Aperture di Pechino dopo le proteste, mentre si prepara l’addio a Jiang Zemin
Estero
6 ore
Giallo su sei pacchi bomba in Spagna
Oltre all’ordigno esploso all’ambasciata ucraina a Madrid, ne sono stati notificati altri, pure all’indirizzo del premier Pedro Sánchez. Indagini in corso
la guerra in ucraina
6 ore
“La Nato non entrerà nel conflitto”
Mosca accusa l’Alleanza: ‘Ci fanno la guerra’. Stoltenberg risponde seccamente. Macron spinge per un negoziato: ‘Lo ritengo possibile’
Estero
8 ore
Svezia, vendesi casa... con il proprietario morto sotto il letto
Nessuno in due anni si era accorto del decesso dell’80enne ex padrone di casa, probabilmente a causa del cattivo odore e del disordine degli ambienti
Italia
10 ore
Chat neonazista con foto di abusi e piani di stragi: tre arresti
Nel canale Telegram gestito da due genovesi si programmava un attentato al parlamento italiano. Fra le accuse anche quella di istigazione al suicidio
Italia
11 ore
Maxisequestro di marijuana in provincia di Brescia
Nel mirino della Guardia di Finanza un’azienda che coltivava canapa legalizzata. Ma con Thc superiore al limite: confiscate due tonnellate
Città del Vaticano
13 ore
Congo e Sud Sudan nei piani di viaggio del Papa
Rinviata già a luglio a causa di problemi al ginocchio, la visita in Africa del Pontefice sarà recuperata tra fine gennaio e inizio febbraio
Italia
15 ore
Frana di Casamicciola, individuati altri due corpi
All’appello mancano ancora due persone. E nel pomeriggio è prevista una nuova riunione del Centro Coordinamento Soccorsi
Confine
15 ore
Falsi test positivi per il green pass, 11 indagati a Varese
I tamponi venivano effettuati da due infermieri conniventi all’esterno di una farmacia estranea alla vicenda. Costo totale: 500 euro
© Regiopress, All rights reserved