laRegione
23.12.20 - 16:54
Aggiornamento: 19:09

Linea ferroviaria del Luinese, i pompieri insorgono

Nonostante le promesse della Regione Lombardia, manca ancora un mezzo di soccorso attrezzato per gli incidenti gravi

di Marco Marelli
linea-ferroviaria-del-luinese-i-pompieri-insorgono
Merci sulla litoranea (Ti-Press)

Un anno e mezzo di silenzi assordanti quello che è trascorso dal luglio 2019, mese in cui la Regione Lombardia promise interventi per la messa in sicurezza della linea ferroviaria Zenna-Luino-Gallarate, strategica nel progetto AlpTransit. A squarciare il silenzio sono i sindacati confederali dei Pompieri di oltre confine che sono tornati a denunciare la scarsità di mezzi a disposizione dei Vigili del fuoco e le difficoltà d'intervento in caso d'incidente su rotaie. I sindacati, dopo aver ricordato che già nel 2016 avevano posto l’accento sul fatto che “vista la particolare conformazione del territorio e il totale riassetto dell’infrastruttura ferroviaria, si è venuto a creare un serio problema per quanto concerne un eventuale intervento dei Vigili del fuoco per incidenti su rotaia”, puntano il dito sul fatto che “per quanto concerne le dotazioni agli operatori chiamati a intervenire per un eventuale incidente tutto è rimasto congelato”.  E questo anche dopo il solenne (a parole visto come sono andate le cose) impegno, preso nel luglio dello scorso anno, dalla Regione Lombardia, che assicurava la dotazione ai “soccorritori di un mezzo che può spostarsi sia su gomma che su rotaia, di modo da poter raggiungere con tempestività ed efficacia le zone colpite da calamità e le persone da soccorrere”. Il mezzo duttile (un treno di soccorso e salvataggio sul modello di quelli attivi in Svizzera) promesso non si è visto. Alle parole non sono seguiti i fatti. E, quindi, i Vigili del fuoco sono tornati a far sentire la loro voce: “Capiamo sicuramente che la pandemia in corso ha creato problematiche importanti, ma i convogli merci continuano a percorrere il nostro territorio col loro carico pericoloso, sia per i soccorritori che per i cittadini che abitano nelle aree a ridosso della linea ferroviaria. Siamo in attesa di una soluzione concreta che tarda ad arrivare”. Regione Lombardia sino ad ora non si è fatta sentire.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
l’invasione russa
8 ore
Mosca risponde ai tank, missili ipersonici sull’Ucraina
Almeno 11 morti nei raid. Putin e Zelensky chiudono la porta ai colloqui
cisgiordania
8 ore
Esercito israeliano irrompe a Jenin: 10 morti
Scontri durante un’operazione definita di ‘antiterrorismo’ in un campo profughi. Dura presa di posizione di Abu Mazen. Hamas: ‘Tel Aviv la pagherà’
balcani
9 ore
Solo il 43% dei serbi vuole entrare nell’Ue
Nel sondaggio non si dicono convinti di voler abbracciare l’Unione europea. Il sistema sociale più ambito? Quello svizzero
russia
9 ore
Putin mette al bando Meduza ‘Testata indesiderata’
Il media indipendente nel mirino della censura del Cremlino: ‘Non molliamo’
Estero
13 ore
Piccolo Stato, grande multa: San Marino sanziona Facebook
Meta Inc. ha perso il ricorso e dovrà pagare 4 milioni di euro per la diffusione indebita dei dati di circa 12’700 sammarinesi
Estero
14 ore
Al Memoriale della Shoah ‘I Simpson deportati ad Auschwitz’
I murales dell’artista aleXsandro Palombo sono apparsi sui muri della Stazione centrale a Milano presso il Binario 21, luogo di partenza per i lager
Confine
17 ore
Como, aumenta il numero di giovani spacciatori
Quattro giovani sono stati denunciati a piede libero per detenzione di hashish. Sanzionato anche un minorenne
Italia
17 ore
15enne spinto sui binari, fermati due minori: lite per gelosia
I due hanno rischiato di far finire il coetaneo sotto un treno in corsa alla stazione di Seregno. All’origine dell’aggressione, una ragazza ‘contesa’
Estero
19 ore
Maxiretata anti-’ndrangheta: 56 arresti, sequestri milionari
L’operazione è scattata oggi in diverse province in tutta Italia, da Milano a Vibo Valentia: sequestrati beni per 250 milioni di euro
Estero
19 ore
Spagna: attacco con machete in due chiese, un morto e un ferito
Un uomo ha aggredito il parroco e il sagrestano di due parrocchie nella città di Algeciras, ferendo il primo e uccidendo il secondo per poi essere fermato
© Regiopress, All rights reserved