laRegione
Confine
22.09.19 - 13:390

Bisboccia in plancia, guai per tre marinai

Impegnato su un battello in navigazione sul lago di Como, l'equipaggio stava festeggiando con le 'bollicine'. La segnalazione è partita da un turista a bordo

Si delineano i contorni della vicenda che vede coinvolti i tre marinai della Navigazione di Como intenti a fare 'festa' durante la navigazione (vedi suggeriti). Equipaggio del Fra Cristofero denunciato dai carabinieri per aver prestato servizio ubriachi. Rischiano, oltre al processo per ubriacatezza, anche quello per violazione del codice della navigazione, Inoltre, dovranno fare i conti con procedimento disciplinare, che potrebbe portare al licenziamento. 

L'episodio risale al tardo pomeriggio di venerdi quando, al rientro a Como, i militari hanno atteso, al pontile 1, lo sbarco di comandante, macchinista e marinaio in servizio sulla motonave Fra Cristoforo, che aveva a bordo 72 turisti, quasi tutti inglesi: è stato uno di loro a  segnalare che nella cabina di comando i tre dell'equipaggio erano impegnati in un festino con bottiglie di spumante, stappate, scolate e gettate nel lago. L'inglese, sconcertato e preoccupato, ha inviato una mail di protesta alla Navigazione lago di Como che ha sua volta ha chiamato i carabinieri e ha inviato un altro comandante verso il Fra Cristofero, che ha preso il comando del battello, tranquillizzando i 72 passeggeri a bordo. Un comandante sobrio che ha effettuato le manovre di attracco. Gli accertamenti in caserma con l'etilometro hanno permesso di scoprire che il terzetto aveva un tasso dalle tre alle cinque volte superiore al massimo consentito. Da qui la denuncia dei carabinieri,  il procedimento disciplinare  e il ritiro del libretto di navigazione che, consegnato alla Motorizzazione è come togliere la patente ad un automobilista. Sono stati sospesi dal lavoro. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile