laRegione
05.04.22 - 15:39
Aggiornamento: 15:54

Marilyn Monroe, un documentario fa luce sull’identità del padre

Diretto da Francois Pomès, basato su una ricerca esclusiva sul Dna, andrà in onda in anteprima in Francia

Ansa, a cura de laRegione
marilyn-monroe-un-documentario-fa-luce-sull-identita-del-padre
Keystone
Nata Norma Jeane Mortenson Baker, 1926-1962

Label News ha appena concluso la produzione di ‘Marilyn, Her Final Secret’, un documentario investigativo che fa luce sull’identità del padre biologico di Marilyn Monroe, che l’attrice non ha mai incontrato. Lo annuncia Variety. Diretto da Francois Pomès, il documentario si basa su una ricerca esclusiva sul Dna realizzata da Ludovic Orlando, un esperto di archeologia molecolare che lavora nel Sud della Francia. Orlando ha utilizzato un campione di capelli della diva messo a disposizione dal collezionista John Reznikoff, nonché un campione di saliva del pronipote del presunto padre di Marilyn, Charles Stanley Gifford.

Il documentario intreccia immagini di archivio e interviste che raccontano i disperati sforzi della Monroe per trovare suo padre. "I capelli dell’attrice che abbiamo usato sono stati raccolti dalla persona che ha imbalsamato il suo corpo il giorno in cui è morta e siamo stati in grado di ricavare il 22% del suo profilo genetico grazie a un frammento di Dna trovato nella cheratina", ha spiegato Pomès. Il regista-produttore ha detto di aver "trascorso anni e notti insonni" per realizzare questo documentario di un’ora e rivelare una volta per tutte chi era il padre della Monroe", dal momento che ha infranto "un segreto di famiglia".

"La cosa che mi ha colpito di più è stata vedere la reazione della famiglia di Gifford che è stata sopraffatta da questa prova inconfutabile", ha detto Pomès. ‘Marilyn, Her Final Secret’ sarà trasmesso in anteprima a giugno sul canale francese Toute l’Histoire.

TOP NEWS Culture
Culture
9 ore
Ritrovate oltre 4’000 pagine di appunti da lezioni di Hegel
Le trascrizioni furono effettuate da uno dei primi studenti del filosofo tedesco all’Università di Heidelberg
Spettacoli
11 ore
Morto Clarence Gilyard, star di ‘Walker Texas Ranger’ e ‘Matlock’
Aveva 66 anni ed era malato da tempo. Nel suo curriculum anche un ruolo di rilievo al cinema in ‘Die Hard - Trappola di cristallo’ e in ‘Top Gun’
Culture
13 ore
‘Penuria’ è la parola svizzera dell’anno 2022 in italiano
È quanto emerge dalla tradizionale classifica stilata dalla Scuola universitaria di scienze applicate di Zurigo. Sul podio anche ‘invasione’ e ‘coraggio’
Spettacoli
14 ore
‘72 Seasons’, il ritorno dei Metallica con album e tour
Il nuovo lavoro della storica band metal americana uscirà il 14 aprile 2023 e sarà seguito da un lungo giro di concerti fra Usa ed Europa
Libri
14 ore
Le ciliege della costa del Mar Nero
Pubblichiamo un estratto dalla prima sezione del terzo capitolo ‘Üsküdar’ tratto dal libro ‘Un inverno a Istanbul’, tradotto da Laura Bortot
Musica
16 ore
Enrico Fagone tra l’Osi e il Grammy®
Ha diretto la London Symphony Orchestra, solisti Saunghee Lee (clarinetto) e JP Jofre (bandoneon) nel cd ‘Aspire’. È candidato all’Oscar della musica
La recensione
1 gior
Vivian, Edward e Pretty Bryan
Doppio sold out al Lac per l’ottimo ‘Pretty Woman - Il musical’, due ore di buon umore con musiche di Bryan Adams (ti piace vincere facile)
Culture
1 gior
Da Hannah ad Anna, le tante facce della Valle Bavona
Il lucernese Kurt Koller ci parla del suo film ‘Vento di vita vera’ in programma martedì 29 all’Otello di Ascona, con la presenza del regista
Castellinaria
1 gior
Per tutte le Anna Frank del mondo
Highlights della cerimonia di chiusura, palmarès e pensieri in libertà con Flavia Marone, presidente, e Giancarlo Zappoli, direttore artistico
La recensione
2 gior
Diretti da Mencoboni, in quattro per Monteverdi
Voces suaves, Concerto Scirocco, Männeroktett Basel, Coro Clairière: al netto delle scelte interpretative, il pubblico applaude
© Regiopress, All rights reserved