laRegione
23.12.21 - 17:18

Corsi, un 2021 di dialogo con la Rsi

Nel bilancio della Cooperativa per la Rsi si parla di ‘confronto costruttivo’. L’attenzione sul rinnovamento di Rete Uno e la cultura aziendale

corsi-un-2021-di-dialogo-con-la-rsi
Ti-Press

Il progetto Lyra di riforma dell’offerta audio, i concetti di programma e l’entrata in carica del nuovo direttore Mario Timbal: questi i temi principali del 2021 della Corsi, la Cooperativa per la Rsi, indicati dal Comitato del Consiglio regionale nel bilancio di fine anno discusso nell’ultima riunione, tenutasi nei giorni scorsi. “Si è preso atto con soddisfazione di alcuni sviluppi raggiunti grazie al costante lavoro svolto, del buon clima di cooperazione e del confronto costruttivo instauratisi con la Rsi” si legge in un comunicato stampa.

A inizio anno il Comitato ha approvato i “concetti di programma 2021-2023”, mantenendo tuttavia in sospeso il capitolo relativo all’offerta culturale e a Rete Due coinvolta nel progetto Lyra che il nuovo direttore Mario Timbal, entrato in carica ad aprile, ha sospeso. In accordo con la direzione della Ssr, c’è stato un cambio di impostazione per i concetti di programma che sono adesso elaborati con un maggior coinvolgimento iniziale dei Comitati delle società regionali.

La Corsi ha poi rivisto, nell’ottica di un’importante revisione della strategia nazionale, un proprio documento programmatico che sarà proposto in voto alla sua assemblea sociale del 2022. Restando alle attività dell’anno prossimo, particolare attenzione sarà ovviamente riservata al nuovo palinsesto di Rete Uno che tanto ha fatto discutere nelle scorse settimane. Il Comitato della Corsi e la presidente del Consiglio del pubblico Martina Malacrida Nembrini hanno già discusso della programmazione radiofonica con il direttore Timbal e con i responsabili dei dipartimenti Informazione Reto Ceschi e Programmi e immagine Matteo Pelli. Il Consiglio del pubblico “seguirà da vicino il corso di questi programmi” si legge sempre nel comunicato. Alla luce delle misure annunciate dalla direzione dopo le denunce di molestie e abusi, il comitato continuerà inoltre a seguire con attenzione gli sviluppi per quanto riguarda la cosiddetta cultura aziendale, “in particolare quelli relativi all’inclusione e al dialogo con i collaboratori, al rispetto delle persone, delle norme di comportamento sul lavoro dei/delle dipendenti”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Società
1 ora
Multa da un milione di dollari per Kim Kardashian
La star dei reality sanzionata per non aver rivelato il suo compenso per un post su Instagram in cui reclamizzava una società di criptovaluta
Fotografia
3 ore
È morto il fotografo che fece di Marilyn Monroe una leggenda
Douglas Kirkland aveva ritratto più di seicento celebrità. Era nato in Canada nel 1934 e sua è la foto che ritrae l’attrice con indosso solo un lenzuolo
Culture
7 ore
Il Nobel per la medicina all’archeologo del Dna
Premiato Svante Pääbo per le sue scoperte sul genoma degli ominidi. Il 67enne ha aperto un nuovo campo di ricerca
Spettacoli
13 ore
‘Dimitri saliva sul palco e taaac, si accendeva la lampadina’
Duilio Galfetti ricorda il grande clown, al quale con Roberto Maggini e Pietro Bianchi dedicherà l’omaggio il 5 ottobre con canti e musica popolare
La recensione
21 ore
Alla fine, per salvarci non c’è altro che l’immaginazione
Parte della trilogia dedicata all’amore, la performance di Treppenwitz ‘Amor fugge restando’ è andata in scena nel fine settimana nell’ambito del Fit
La recensione
1 gior
Osi al Lac, un memorabile Prokof’ev
La sala ha potuto godere di un bel programma dedicato al grande compositore. Eccezionale interpretazione di Marc Bouchkov
Settimane Musicali
1 gior
Lo Schubert ‘ecologico’ di Jordi Savall
Con la sua orchestra naturale, martedì 4 ottobre in San Francesco a Locarno (l’intervista)
Spettacoli
2 gior
Morto il regista Dragone, suoi gli show del Cirque du Soleil
Origini italiane, naturalizzato belga, avrebbe compiuto 70 anni il 12 dicembre. E tra i leader mondiali di eventi e spettacoli teatrali.
Arte
2 gior
Louise Nevelson ‘painted it black’
Al Museo comunale d’arte moderna di Ascona un’antologica sull’iconica artista statunitense da domani all’8 gennaio ’23. Ma si inaugura oggi alle 17.
Culture
3 gior
Osi: il dopo Weidmann, per ora, è con Widmer e Flury
Direzione affidata all’attuale vicedirettore Samuel Flury e al membro della direzione Barbara Widmer, nell’attesa del bando per la nuova figura
© Regiopress, All rights reserved